Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: SUPER TECK O PAZZO?

SUPER TECK O PAZZO? 18/10/2007 23:28 #1

  • ZUZZU
  • Avatar di ZUZZU
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 28
  • Karma: 0
Ho appena fatto 4 giorni di immersioni in Croazia.
Una cosa mi ha colpito molto? LA GUIDA[V][V][V]
E' scesa con noi solo in un'immersione: nel bellissimo RELITTO CESARE ROSSAROL.
La mia configurazione era: bibo 10+10 separato caricato ad aria (2 mono completi di primo,secondo stadio e manometro), gav tecnico, muta stagna e circa 10Kg di zavorra.
La sua: mono da 15L, schienalino, 1 primo stadio, 1 secondo stadio e manometro, muta umida e 4Kg di zavorra!!!!!!!!!!!!
La differenza di agilití  in acqua era sconcertante.......MA LA SICUREZZA?
Per non dire che a 55m si è tolto la bombola, si è infilato in un foro di 1m di diametro e è uscito dopo circa 20min con 40min di deco!!!!!!!! RIPETO....CON UN MONO DA 15l, UN SOLO SECONDO STADIO E SENZA GAV!!!!!!
Abituato alle fredde e buie acquee del Garda, non mi scandalizzo facilmente a sentire parlare di immersioni a 60m ad aria ecc. ecc., ma una configurazione appropriata mi pare essere obbligatoria.

La sua "bravura" in acqua era indiscutibile, ma se avesse avuto, scusate il termine, solo un po' di sfiga? Una semplice autoerogazione a fine immersione quando era ancora dentro il relitto con 40min di deco e 60-70 bar nel MONO?
Io non sapevo cosa pensare; AMMIRARLO PER LA SUA TRANQUILLITA' E ESPERIENZA O RITENERLO UN PAZZO?
Fatemi sapere la vostra opinione.
Grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUPER TECK O PAZZO? 19/10/2007 08:43 #2

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1575
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Decisamente un pazzo. da come lo descrivi si potrebbe paragonare ad uno dei russi che frequentano il mar rosso da un po' di tempo a questa parte; di solito ubriachi, alla ricerca del loro personale record di profondití .
Probabilmente è scesa solo quel giorno perchè "aveva da fare", cioé prendere qualcosa dal relitto.
Purtroppo certe cose accadono ancora.
Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUPER TECK O PAZZO? 19/10/2007 14:59 #3

  • kronio
  • Avatar di kronio
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 417
  • Karma: 0
Ciao
Si può definire secondo me, a uno squilibrato da non imitare, a cui è sempre andata bene.
Angelo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUPER TECK O PAZZO? 21/10/2007 20:32 #4

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 448
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
sicuramente non da imitare ma una cosa molto fattibile se il motivo è valido. non parli del diving possibilití  economiche della guida? lo ha fatto perchè non aveva altre possibilití  o cosa? non mi sembra tanto saggio perchè era una guida ma se lo avesse fatto da solo non sarebbe stato da criticare più di tanto ci sono tante persone che scendono super equipaggiate ma se si presenta un problema saprebbero gestirlo meglio di quella guida?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUPER TECK O PAZZO? 21/10/2007 21:02 #5

  • danilotek
  • Avatar di danilotek
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 318
  • Karma: 1
superembolo ricordati quello che abbiamo fatto a ponza (scoglio della botte) il motivo era valido ma come siamo scesi?, la nostra attrezzatura era: 1 mono da 10 litri per tutti e due, respirando alternativamente da un MARK 5 militare, pinne, maschera e manometro allagato, la muta una maglietta di cotone, profondití  58 mt. non siamo stati certo bravi, ma se il motivo è valido e non devi badare a nessuno, concordo con te nel dire che è un'immersione fattibilissima.[8D][8D][8D][8D][8D]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUPER TECK O PAZZO? 21/10/2007 21:24 #6

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 448
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
caro danilo premetto che da quel giorno sono ormai passati quasi dieci annipoi il motivo per cui siamo scesi con quell attrezzatura tek era validissimo un recupero fatto per noi di un oggetto visto da un gruppo che si stava ripreparando per filmare il tutto.quindi se avessimo avuto il tempo non l avremmo fatto. o si? per quanto riguarda la muta sai meglio di me che dopo i 50 sei narcotizzato e la pelle è la prima a perdere sensibilita quindi problema del freddo risolto.almeno apparentemente. forse le nostre esperienze hanno fatto si che i nostri pensieri esulino da quelli della maggior parte dei sub ma come dico sempre e una volta lo sostenevi anche tu non è l attrezzatura ne il brevetto che fa grande un sub ma le sue esperienze ( le ns tutte negative ) almeno dal punto di vista didattico quindi per farla breve l unica colpa che do alla guida è quella di aver avuto uncomportamento cosi superficiale nei confronti del diving e delle persone che portava in acqua. io o meglio noi non avremmo mai fatto quella kazzata se invece delle ns mogli in barca avessimo avuto ospiti. ora ho smesso quasi del tutto di andare in acqua a meno che non abbia un motivo come quello di ponza.ti dico che faccio quasi tutte le mie immersioni entro i 50 con moglie e qualche amico e mi diverto da matti. non uso più ne mute stagne ne miscele e mi diverto come un matto. forse non mi sono mai divertito tanto in precedenza e credo che tu dovresti fare lo stesso .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Traduttore