I Corsi Ricreativi

 

Metodo didattico

 

Il metodo didattico proposto da Trimix Scuba Association è frutto dell'esperienza di professionisti del settore e di istruttori subacquei con molti anni di intensa attività  di addestramento subacqueo alle spalle ed è stato sviluppato tenendo presenti una serie di fattori tra i quali possiamo ricordare anzitutto la sicurezza del subacqueo, il rispetto delle normative Italiane ed Europee (EN 14153), la semplicità  per facilitare al massimo l'apprendimento ed il contenimento dei costi.

Effettuare delle immersioni per i principianti, non è solamente l'apprendimento di un nuovo sport, ma è anzitutto un cambiamento di mentalità , un'abitudine alla programmazione ed alla rigorosa organizzazione. Per questo il metodo didattico da noi proposto prevede un approccio molto graduale alle diverse tecniche di immersione, per meglio apprendere in pieno gli automatismi che queste richiedono. L'apprendimento è garantito da rigorosi esercizi e simulazioni realistiche di procedure di emergenza come ad esempio la rottura di una valvola del jacket, il guasto di un erogatore, la perdita della maschera o l'esaurimento accidentale di una parte della scorta dei gas respirabili.

 

Certificazione

 

La certificazione si otterrà  solo quando saranno completati tutti i moduli didattici previsti con un punteggio non inferiore a 90/100.

 

Limiti

 

In tutte le immersioni di corso:

Il rapporto studenti/istruttori in acqua libera è al massimo di 4:1 nei corsi del Programma Ricreativo e Sportivo ad Aria e nel Nitrox Turistico, ma scende sempre ad 1:1 in caso di condizioni di scarsa visibilità , corrente, ecc., la profondità  dei fondali ove ci si immerge non deve mai eccedere la profondità  massima prevista nel corso in atto.


Requisiti di ingresso

 

L'accesso ai corsi può avvenire soddisfacendo due tra i seguenti requisiti, oltre all'età  minima richiesta da ciascun corso:

  • numero di immersioni
  • brevetto propedeutico
  • dimostrata esperienza (su richiesta dell'istruttore e certificata da un Trainer)
  • Per il corso iniziale sono invece richieste dimostrata confidenza con l'acqua e capacità  natatorie.

Occorre inoltre sempre essere in possesso di un certificato medico comprovante l'idoneità  all'attività  subacquea rilasciato da un medico specialista.

I Corsi Tecnici

 

Metodo didattico

 

Il nostro metodo didattico per l'immersione tecnica è frutto dell'esperienza di professionisti del settore e da profondisti di grande esperienza, ed è stato sviluppato tenendo presenti una serie di fattori tra i quali possiamo ricordare anzitutto la sicurezza del subacqueo, la semplicità  ed il contenimento dei costi.

Proprio con riferimento alla sicurezza non si svolgono immersioni definibili 'estreme', tantomeno immersioni in ambienti ostruiti (per cui esistono appositi corsi di specializzazione) e si applica anche nelle immersioni più semplici il criterio di ridondanza dell'attrezzatura, il sistema di coppia ed il nostro protocollo di immersione.

Effettuare delle immersioni fuori curva di sicurezza o a profondità  maggiori di quelle considerate abitualmente non è solamente un cambiamento di di tempi di fondo e quote operative, ma anzitutto un cambiamento di mentalità  di programmazione ed organizzazione dell'immersione.

Per questo il metodo didattico da noi proposto prevede un approccio graduale alle diverse tecniche di immersione, per apprendere in pieno gli automatismi che queste richiedono.

L'apprendimento è garantito da rigorosi esercizi e simulazioni realistiche di procedure di emergenza come ad esempio la rottura di una valvola del jacket, il guasto di un erogatore, la perdita della maschera o l'esaurimento accidentale di una parte della scorta di miscela.
 

Certificazione

 

La certificazione si otterrà  solo quando saranno completati tutti i moduli didattici previsti con un punteggio non inferiore a 90/100.


Limiti

 

In tutte le immersioni il valore di PpO2 non supera maile 1,4 atm e in fase decompressiva le 1,6 atm (limite NOOA).

Nelle immersioni trimix la narcosi equivalente deve essere tra i 30 m e i 40 m

Il rapporto studenti/istruttori è al massimo 2:1 nei corsi Trimix, 3:1 nei corsi Sommozzatore Tecnico e Nitrox Deco Diver, 4:1 nel Nitrox ma scende sempre a 1:1 in caso di condizioni di scarsa visibilità , corrente, ecc..


Requisiti di ingresso

 

L'accesso ai corsi può avvenire soddisfacendo due tra i seguenti requisiti, oltre all'età  minima richiesta da ciascun corso:

  • numero di immersioni
  • brevetto propedeutico
  • dimostrata esperienza (su richiesta dell'istruttore e certificata da un Trainer)
  • Occorre inoltre essere in possesso di un certificato medico comprovante l'idoneità  all'attività  subacquea rilasciato da un medico sportivo.

Attrezzature

 

Tutti i partecipanti sono responsabili della perfetta efficienza delle attrezzature sia proprie che noleggiate.

Per i corsi, gli istruttori della Trimix Scuba Association forniranno le attrezzature mancanti agli Allievi, in seguito viene comunque vivamente raccomandato di avere attrezzature proprie complete, in quanto molti degli automatismi che si acquisiranno durante queste immersioni si basano sulla familiarità  con le attrezzature, inoltre lo standard della Trimix Scuba Association prevede che ogni subacqueo trimix divenga completamente autonomo.

Per gli erogatori sono richiesti attacchi tipo DIN.

I Corsi Apnea

 

Metodo didattico

 

Il metodo didattico proposto dalla Trimix Scuba Association è frutto dell'esperienza di professionisti del settore e di istruttori subacquei con molti anni di intensa attività  di addestramento subacqueo alle spalle, ed è stato sviluppato tenendo presenti una serie di fattori tra i quali possiamo ricordare anzitutto la sicurezza, il rispetto delle normative Italiane ed Europee (EN 14153), la semplicità  per facilitare al massimo l'apprendimento ed il contenimento dei costi.

 

Effettuare delle immersioni per i principianti, non è solamente l'apprendimento di un nuovo sport, ma è anzitutto un cambiamento di mentalità , un'abitudine alla programmazione ed alla rigorosa organizzazione. Per questo il metodo didattico da noi proposto prevede un approccio molto graduale alle diverse tecniche, per meglio apprendere in pieno gli automatismi che queste richiedono. L'apprendimento è garantito da rigorosi esercizi e simulazioni realistiche di procedure di emergenza.

 

Certificazione

 

La certificazione si otterrà  solo quando saranno completati tutti i moduli didattici previsti con un punteggio non inferiore a 90/100.

 

 

Requisiti di ingresso

 

L'accesso ai corsi può avvenire soddisfacendo due tra i seguenti requisiti, oltre all'età  minima richiesta da ciascun corso:

 

  • numero di immersioni
  • brevetto propedeutico
  • dimostrata esperienza (su richiesta dell'istruttore e certificata da un Trainer)
  • Per il corso iniziale sono invece richieste dimostrata confidenza con l'acqua e capacità  natatorie.

 

Occorre inoltre sempre essere in possesso di un certificato medico comprovante l'idoneità  all'attività  subacquea rilasciato da un medico specialista.

 

Traduttore