Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: "Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta...

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 21/03/2008 19:09 #19

  • ZUZZU
  • Avatar di ZUZZU
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 28
  • Karma: 0
Secondo me, l'interessantissima discussione che Wobegong ha avviato, ha preso una piega diversa da come era stata inizialmente formulata la domanda.
L'autoriparazione della muta in immersione mi sembra proprio fantascenza, visto che riparare una stagna è un'impresa anche all'asciutto[:p].
Io cercherei di dare una risposta a queste 3 domande:
1) DEVO fare 37' di deco, ma, per non andare in ipotermia SUPPONIAMO che possa resistere solo per 18min (non insultatemi dicendomi.......come fai a sapere a priori che resisterai 18min?.....E' SOLO UNA SUPPOSIZIONE!!!). Come DISTRIBUIRESTE la deco e PERCHE'? Risalita veloce a 6m in OX o ??????
2) E' meglio muoversi x scaldarsi o stare fermi?
3) RIVEDIAMO l'argomento MUTA STAGNA.......polsini e collarino in lattice, neoprene, misti, tipo di sottomuta ecc ecc. Sono argomentazioni gií  viste, ma che secondo me è sempre meglio tener sottocchio.

Buone immersioni Pasquali a tutti e buon dibattito che spero sarí  costruttivo per tutti.

PS: qui in Trentino è inverno, non so da voi, ma domani e lunedí¬ si va in acqua.....DOMENICA TASSATIVA in famiglia......chi avrí  mai detto...NATALE con i tuoi.....PASQUA con chi vuoi!!!!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 21/03/2008 21:31 #20

  • angel_sub
  • Avatar di angel_sub
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Allora io ho avuto più occasioni di allagamento della muta stagna forse non due litri , ma abbastaza tanta vero anche che quando la toglievo a terra faceva la pozzanghera [:(!]
Immersioni al lago , in quel tempo le facevo a circa 40 metri , una cosa ricordo sentivo l'acqua entrare perchè fresca ma poi la temperatura si stabilizzava con quella del mio corpo e riuscivo a terminare l'immersione . Ricordo anche che il sottomuta lo strizzavo come un'assiugamano zuppo di acqua .
Io penso che se non c'è ricambio di acqua bene o male si riesce a resistere come se si ha una umida .
Ciao e Buona Pasqua a tutti
Angelo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 23/03/2008 18:55 #21

  • requin
  • Avatar di requin
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 634
  • Karma: 0
Ciao a tutti [:)]
Tempo fa avevo aperto lo stesso dibattito che ora ha iniziato Alessandro, ma sono saltate fuori poche cose; ovvio siamo di fronte ad un argomento spinoso e ricco di incognite [?]
Personalmente ho subito qualche episodio di trafilamento, ricordo che mi è capitato ad Orta, quando abbiamo fatto il test per il Dan: 15 minuti fermi sul trapezio a 80 metri e conseguente run time di risalita.
L'acqua entrava dalla valvola e mi sono trovato bagnato dal livello della valvola fino ... insomma ai ... "paesi bassi" [:p]
Nulla di che, dal momento che si è trattato di un trafilamento, l'acqua sul fondo era a circa 6/7 gradi ma, salendo, si stava decisamente meglio perchè era Luglio [8D]
Invece sono stato testimone di un episodio avvenuto in pieno inverno (acqua a 4 gradi a tutte le quote), ad un sub del nostro gruppo.
Immersione ad aria deep max 50 mt e deco in O2.
L'acqua è entrata dal collo ed eravamo appena scesi, risalita immediata con una sosta di sicurezza a 5 metri e poi fuori di corsa; via i vestiti fradici, cambio con indumenti asciutti e riscaldamento dell'auto a tutta forza [:p]
Il nostro amico, a mio parere, è andato vicinissimo all'ipotermia; è stato malissimo per 2 giorni e a riprendersi completamente ci ha messo una settimana e per fortuna è una persona robusta e non un mingherlino [:D]
Quindi, cari Amici, a mio modesto parere tempo per fare piccole/medie deco con l'acqua a 4/6 gradi non credo proprio ce ne sia e, se si è fondi e l'allagamento è importante, si rischia, ma è sempre una mia personale opinione, di non arrivare coscienti nemmeno in superficie [V]
Quindi ben vengano indumenti tecnici che assorbono poco l'acqua ecc... ma, se insorge un problema grave sono davvero guai seri [B)]
Ho letto interventi davvero interessanti e tutti hanno cercato di fornire un contributo valido ed importante; credo, come ha detto Lino, che occorerrebbe avere dati sulla resistenza media del corpo umano all'ipotermia, almeno per capirci qualcosa; se c'è qualche medico/esperto che ci legge, chiediamo umilmente aiuto [8)]
Ora non voglio fare il catastrofista, ma davvero un allagamento importante della stagna è l'incubo dei sub lacustri che si immergono d'inverno [:p]
So che esistono fascie riscaldanti a batteria ecc... ma credo si tratti di palliativi.
Il nostro "mitico" Claudione Corti usa una muta umida senza cerniere da 10+10 mm e d'inverno, al lago, non l'ho mai visto avere freddo [8D]
Vediamo se qualcuno ci da una mano sui tempi di resistenza all'ipotermia; chi frequenta altri Forum, se ha voglia e tempo, provi a chiedere; una volta valutata <b>una possibile situazione di "resistenza media"</b>, allora varrí  davvero la pena di ipotizzare le più idonee modalití  di decompressione.
Complimenti sinceri a tutti e ... forza che magari riusciamo ad elaborare una ... "srtrategia salvavita" [;)]
Grazie a tutti della cortese attenzione e tantissimi auguri [:)][^][;)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 25/03/2008 10:17 #22

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao a tutti.
Per zuzu: come testimoniato anche da requin, se l'allagamento è serio c'è poco da perdere tempo, pertanto a mio PERSONALE parere, ripeto quanto gií  affermato negli interventi precedenti, è cioè risalita immediata rispettando sempre la velocití , cambio anticipato O2 dai 9-10mt, permanenza ai -5 finchè c'è la si fí , sempre che si sia in due (in caso improvvisa perdita di coscienza l'altro dovrebbe farcela a portare su il compagno in 30sec.), se si è da solo risalire in superficie appena si avverte la minima difficoltí  di respirazione.
Per quel che riguarda il movimento rimango sempre dell'idea PERSONALE di muoversi il meno possibile, anche prendendo atto di quanto testimoniava pick.
Naturalmente resto in attesa, come auspicava requin, di interventi specifici sull'ipotermia (tempi e sintomi da correlare all'eventuale salto delle tappe fonde e/o riduzione di quelle basse e/o eventuale utilizzo di solo O2).
Ciao.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 25/03/2008 10:28 #23

  • marepao
  • Avatar di marepao
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
L'idea di indossare due stagne una sopra l'altra e' ovviamente assurda, ma un sottomuta impermeabile, con un mini-collare e mini-polsini in lattice potrebbe servire a qualcosa. mi viene in mente qualcosa tipo un sottomuta invernale in pile con una pellicola esterna di lattice o di neoprene da 1 mm...
che ne dite?
marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

"Quando il ghiaccio che avviluppa la tua" muta... 25/03/2008 10:40 #24

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao marepao, suppongo che la muta di Claudio sia un due pezzi (monopezzo+giacca con short), per quello che dicevi tu non conosco sottumata del genere (mi indichi dove trovarli?) ma penso che l'idea sia valida soprattutto con il trilaminato, con il neoprene diventa troppo difficoltoso e comunque come diceva anche angel sub in questo caso specifico (neoprene) se non si ha ricircolo la temperatura dell'acqua si stabilizza anche se a discapito del calore corporeo.
Lino.

Considerazione rivolta a tutti: non pensate che forse in questo caso specifico l'esperienza di qualcuno che abbia avuto una formazione fuori del comune (campo militare, ots, ecc.) sia da richiedere a gran voce?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.054 secondi

Traduttore