Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: In decompressione: O2 100% vs EANxx

In decompressione: O2 100% vs EANxx 19/06/2011 15:24 #1

  • Aieie Brazorf
  • Avatar di Aieie Brazorf
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Ciao a tutti
Come ho gií  specificato in un altro topic,sono un novellino che stí  muovendo i primi passi nel percorso tecnico...anzi...a dir la verití  ,sono ancora nella piena fase di recupero informazioni e infarinatura generale!!!

Tuttavia,da quanto ho appreso fin ora,noto che ,a seconda della didattica seguita,si presentano diverse "correnti"di pensiero,a proposito dell'utilizzo dell' O2100% in decompressione.
Secondo alcuni(spero di non sbagliare e di non dire cavolate) si può fare l'intera sosta deco in ossigeno puro......secondo altri ,è preferibile fare tutta la deco in EANxx e secondo altri altri (tra i quali la mia didattica)si utilizza l'EANxx e in fine (ma non necessariamente) l'ossigeno al 100%.-(ri.spero di non aver scritto cavolate)

Girovagando sul web,mi sono anche imbattuto in diverse letture,dalle quali sono emersi termini come finestra dell'ossigeno.....pericolosití  nel respirare l'aria della superficie a fine immersione dopo aver respirato l'ossigeno puro..........necessití  di alternare tot minuti di ossigeno puro a tot minuti di EANdecompressivo.......valori CNS e OTU che vanno alle stelle per effetto della deco in ossigeno puro........

......tutti concetti che mi portano fin da ora a (permesso che la mia didattica me lo consente) a escludere o a limitarne l'uso al minimo possibile dell'O2 AL 100% ,a scapito di dover rimanere "a mollo"..probabilmente assicurato a una JON_LINE per un pò di minuti in più !!!

Mi piacerebbe sapere il vostro pensiero su questo argomento,spero non troppo delicato!!
E vi prego anche di non "cazziarmi" se stò anticipando i tempi !!!

Grazie in anticipo per le eventuali risposte.












L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

In decompressione: O2 100% vs EANxx 20/06/2011 12:29 #2

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1554
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Ciao, l'ossigeno in decompressione è utilizzato molto spesso sia come "complemento" all EAN sia come gas deco a sè stante, tant'è vero che TSA ha delle specifiche tabelle che prevedono la deco con il solo ossigeno. La scelta viene fatta in funzione di una serie di parametri tra cui profondití  operativa, gas di fondo, tempo di fondo, CNS, OTU, etc, etc.
E' comunque un gas estremamente efficiente dal punto di vista decompressivo ma va usato con criterio, sia in acqua che fuori.
Ciao.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

In decompressione: O2 100% vs EANxx 20/06/2011 20:40 #3

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
post molto interessante [:)]

la prima cosa su cui ti invito a riflettere è il concetto di PP di un gas, è questo che ha rilevanza nel comportamento "fisiologico" delle miscele che andiamo a respirare nelle varie fasi dell'immersione.Esempio:

PP dell'ossigeno puro a 6 mt
> fraz(o2) = 1 (è ox puro[:)])
> pres ambiente 1.6 bar
> PP(o2) 1 X 1.6 = 1.6 bar

vediamo l'EAN40 alla sua MOD profondití  di cambio = 30mt
> fraz O2 =0.40
> pres ambiente 4 bar
> pp(EAN40) = 0.4 X 4 = 1.6bar

ma allora dovremmo avere lo stesso effetto fisiologico e le due miscele, prese alle quote indicate sarebbero =[?]

Non è cosí¬, e x un motivo molto semplice. L'EAN40 contiene azoto fraz(N2) = 0.60 ..mica poco. Se tu stessi 2 ore con l'EAN40 a 30 metri (escluso CNS!) pensi che potresti risalire in superficie senza deco[?]...io direi meglio di no [xx(][xx(]

Allora torniamo al nostro O2: se tu stessi 20 ore a 6 mt respirando O2 ( è un'esagerazione ovviamente che il CNS farebbe i salti mortali..in realtí  potresti stare ca 45 min - tabella NOAA) potresti risalire immediatamente, si![:)] xkè[?] xkè l'O2 è totalmente metabolico a basse PP, non ha inerti da desaturare[:D][:D]

Questa è l'importante differenza, che poi se vogliamo approfondire non solo è la conseguenza dell'assenza di gas inerti nella miscela deco, ma anche di una maggiore finiestra ossigeno, in breve di più "spazio" nel sangue per portare molecole di gas inerte a seguito dell'utilizzo dell'O2 nel nostro metabolismo.

Conclusioni O2 O2 O2 e sempre + O2 [:)][:)][:)][:)]
Ma a condizioni di controllare CNS CNS CNS [xx(][xx(][xx(]

L'inserimento del nitrox decompressivo nel piano deco permette l'attivazione di questi rapidi processi di desaturazione gií  in profondití , cosa che non potresti con l'O2 in quanto la sua MOD, ovvero dove dí  una PP di 1.6bar è appunto 6 mt.

Se vedi le principali didattiche, a parte i corsi tec introduttivi, nei corsi avanzati ad aria e trimix richiedono sempre l'uso di ossigeno in deco[;)]

Il nostro obiettivo x decomprimerci è minimizzare i ga inerti (azoto-elio) e aumentare la frazione dell'ossigeno e di conseguenza lavorare a PPO2 altae, ovviamente compatibili con la gestione del pericoloso rischio della tossicití  al CNS..è il principio in base al quale i REB chiusi sono molto +vantaggiosi dei C.Aperti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

In decompressione: O2 100% vs EANxx 20/06/2011 23:25 #4

  • Aieie Brazorf
  • Avatar di Aieie Brazorf
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Grazie Baron Gautsch per l'esauriente risposta !!

[:)][:)]

ma.....giusto per avere il quadro completo....una volta arrivati ai nostri fatidici -6mt,di quanto cambierebbe in termini di tempo ,a completare tutta la sosta in EAN40 o (forse meglio) EAN50 ,a vantaggio di un CNS più basso ???(ammesso che il resto del gruppo abbia la pazienza di aspettare in barca ??)

o ,come e comunque ,anche a -6mt,l'azoto presente nell'EAN ,andrebbe a ri-saturare i tessuti ???

e a questo punto,diventerebbe più "sicura" la sosta finale fatta a -3mt (condizioni marine e acquaticití  permettendo...)

ufff......quanti dubbi

[?][?][?][?][?][?][?][?][?]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

In decompressione: O2 100% vs EANxx 21/06/2011 08:22 #5

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1554
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Dunque, il tempo di deco dipende dai gas che usi ma soprattutto da tempi e profondití .
Se il tuo scopo è quello di "tagliare" la deco, cioé di ridurre i tempi è necessario capire come è stata programmata l'immersione.
Personalmente quando faccio tuffi tecnici, non programmo con il gas di fondo per poi utilizzare un gas deco e "tagliare" ma programmo la deco con i gas giusti e mi faccio tutta la deco prevista se non anche qualche minutino in più, a volte.
Non conosco la tua storia subacquea, ma mi permetto comunque di dirti che il passaggio da ricreativa a tecnica (tanto per riprendere il titolo di questa sezione del forum) non deve avvenire per imitazione ma per scelta, di un istruttore, di una didattica e di un certo tipo di corsi.
Scusa ma da quanto scrivi mi sembra tu abbia le idee leggermente confuse.
[:)]
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

In decompressione: O2 100% vs EANxx 21/06/2011 09:14 #6

  • Aieie Brazorf
  • Avatar di Aieie Brazorf
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
...più che confuse..stò cercando di farmi un quadro iniziale!!

In ogni caso,vi ringrazio per i preziosi suggerimenti.

[:)][:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.075 secondi

Traduttore