Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 04/04/2013 19:07 #7

  • paguro
  • Avatar di paguro
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 10
  • Karma: 0
grazie e molto interessante Mako,da paguro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 27/12/2014 08:27 #8

  • contemascetti
  • Avatar di contemascetti
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
A me non risulta : io ho L 'Orca che a parte il CC e' identico è come default ha impostato 50/50....inoltre , e questo mi è stato confermato anche da DS visto che il manuale non era chiaro ed io pensavo ad un difetto nella mia unití  , il GF Low non può essere impostato sotto il 30% , e ciò mi risulta anche x il Furyo. Scusate , ma li usate sti computer ???......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 09/01/2015 12:04 #9

  • A.C.M.Mako
  • Avatar di A.C.M.Mako
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
contemascetti ha scritto:
A me non risulta : io ho L 'Orca che a parte il CC e' identico è come default ha impostato 50/50....inoltre , e questo mi è stato confermato anche da DS visto che il manuale non era chiaro ed io pensavo ad un difetto nella mia unití  , il GF Low non può essere impostato sotto il 30% , e ciò mi risulta anche x il Furyo. Scusate , ma li usate sti computer ???......

Anche sul Furyo non e' possibile scendere oltre il 30% GF Low. Personalmente non approvo questa scelta; ritengo debba essere l'utente a dovere, potere e sapere valutare quali sono i parametri maggiormente appropriati alle sue esigenze, senza queste stereotipe limitazioni.

Confermo che il default del Furyo non e' 50% come per l'Orca.

Il concetto - mia opinione - non cambia... non e' detto che utilizzare un computer con ii valori di default sia - sempre - garanzia di sicurezza.

Il punto - lo dico sommessamente - non e' Se ma Come vengono usati i computer.
Personalmente, per l'uso che ne faccio dei computer... non vorrei ora uscire dall'argomento, sono un riferimento e non il vangelo in immersione.

Giuro di aver visto "idioti" pascolare all'infinito a 6 metri perche' il loro computer - per uno stupido bag - non gli "toglieva" l'ultimo minuto di deco (c'e' da immaginare il CNS) - ma anche newbie positivi a 3 metri o in CC dannarsi a restare in quota per completare il segmento ossigeno :-)

Semmai verranno prodotti computer in grado di variare la strategia decompressiva in funzione dello specifico profilo, contesto e fisiologia... ecco, forse allora seguirò in modo diverso il computer ;-)

Fino ad allora penso di affidarmi ai miei quattro neuroni narcotizzati decidendo by myself se e come variare tts, velocita', quote stop, quindi segmenti e profili, set point, miscele etc, se opportuno anche on the fly, in conseguenza a corrente, sito, scorta gas, miscele, fatica, freddo, consumo, caponata della colazione etc etc (e non parlo di profili 20' @50).

Approfitto... Auguri a tutti di buon anno e di buone bolle... a chi le fa ancora (nel senso di CA/CC)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 27/01/2015 08:13 #10

  • contemascetti
  • Avatar di contemascetti
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Io mi trovo bene , con l'Orca2 , col VPM settato su 0,50....la prima in tmx che ho fatto era su 0,80 (avevo le tue stesse difficoltí  a capire il "funzionamento" del raggio critico rapportato al classico VPM +1+2 ecc.ecc.) rispetto al Predator del mio istruttore mi ha fatto invecchiare non poco sott'acqua B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: paguro

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 27/01/2015 23:24 #11

  • paguro
  • Avatar di paguro
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 10
  • Karma: 0
Grazie ,Contemacsetti x la tua risposta ed interessamento...proverò la tua indicazione :) ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: x FURYO:impostazione g.f. e del raggio critico 31/01/2015 14:52 #12

  • contemascetti
  • Avatar di contemascetti
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
A.C.M.Mako ha scritto:
contemascetti ha scritto:
A me non risulta : io ho L 'Orca che a parte il CC e' identico è come default ha impostato 50/50....inoltre , e questo mi è stato confermato anche da DS visto che il manuale non era chiaro ed io pensavo ad un difetto nella mia unití  , il GF Low non può essere impostato sotto il 30% , e ciò mi risulta anche x il Furyo. Scusate , ma li usate sti computer ???......

Anche sul Furyo non e' possibile scendere oltre il 30% GF Low. Personalmente non approvo questa scelta; ritengo debba essere l'utente a dovere, potere e sapere valutare quali sono i parametri maggiormente appropriati alle sue esigenze, senza queste stereotipe limitazioni.

Confermo che il default del Furyo non e' 50% come per l'Orca.

Il concetto - mia opinione - non cambia... non e' detto che utilizzare un computer con ii valori di default sia - sempre - garanzia di sicurezza.

Il punto - lo dico sommessamente - non e' Se ma Come vengono usati i computer.
Personalmente, per l'uso che ne faccio dei computer... non vorrei ora uscire dall'argomento, sono un riferimento e non il vangelo in immersione.

Giuro di aver visto "idioti" pascolare all'infinito a 6 metri perche' il loro computer - per uno stupido bag - non gli "toglieva" l'ultimo minuto di deco (c'e' da immaginare il CNS) - ma anche newbie positivi a 3 metri o in CC dannarsi a restare in quota per completare il segmento ossigeno :-)

Semmai verranno prodotti computer in grado di variare la strategia decompressiva in funzione dello specifico profilo, contesto e fisiologia... ecco, forse allora seguirò in modo diverso il computer ;-)

Fino ad allora penso di affidarmi ai miei quattro neuroni narcotizzati decidendo by myself se e come variare tts, velocita', quote stop, quindi segmenti e profili, set point, miscele etc, se opportuno anche on the fly, in conseguenza a corrente, sito, scorta gas, miscele, fatica, freddo, consumo, caponata della colazione etc etc (e non parlo di profili 20' @50).

Approfitto... Auguri a tutti di buon anno e di buone bolle... a chi le fa ancora (nel senso di CA/CC)

Con Tutto il rispetto : i computer non saranno il Vangelo ma neanche tabelle o deco mnemoniche varie che sono in genere più conservative di CERTI computers ( tecnici ) . Circa 10 gg fa io ed un amico abbiamo chiacchierato con ns amico istruttore sulla mnemonica , e domenica scorsa abbiamo provato ad applicarla in acqua: rispetto a Orca2 è peggio ancora AV1 saremmo usciti dall acqua con ALMENO 12-13 min in più . Ora , ad essere conservativi si fa alla svelta , non vedo perché rinunciare alla COMODITí€ di un computer ( preciso , di un BUON computer).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.060 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore