Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Incidente ben risolto

Incidente ben risolto 09/04/2009 18:23 #7

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1575
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Non credo sia necessario accendere inutili polemiche. Possiamo esprimere certe considerazioni senza assolutismi e offese personali.
Una prima riflessione:
Che cosa avrebbero potuto fare i due sub per "anticipare"il problema?
Sicuramente i controlli pre-immersione, troppo spesso dimenticati da troppi, avrebbero permesso di accorgersi del manifold chiuso. Se fosse stato chiuso anche in fase di ricarica, il problema poteva presentarsi in modo più grave.


Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 18:50 #8

  • zootte2
  • Avatar di zootte2
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 594
  • Karma: 0
Secondo me molto interessante la disavventura, da sistemare adeguatamente nel bagaglio della propria esperienza, evitando cosí¬ che possa capitare ad uno di noi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 18:53 #9

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Senza riprendere gli argomenti di un altro post, posso senz'altro sottolineare che personalmente anche usufruendo del manifold utilizzo nel contempo due manometri (uno per ciascun primo stadio) legati tra loro in modo da leggerli sempre in contemporanea, e la qual cosa mi sembra alquanto normale.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 18:59 #10

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1575
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Ciao Ling,
la mia è una convinzione personale: se tengo il manifold aperto (anche se poco), il secondo manometro è inutile. Serve solo se le due bombole sono separate nettamente.
Un'altra considerazione: quanto conosciamo la nostra configurazione? Saremmo in grado di trovare "tutti i pezzi" a occhi chiusi? Potremmo fare lo stesso con la configurazione del nostro compagno?
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 19:10 #11

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Lorenzo, io ho da sempre utilizzato due manometri, pure perchè uno in più non mi dí  alcun fastidio.
Per quel che riguarda la configurazione del compagno hai perfettamente ragione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 19:31 #12

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Invece io, al contrario di molti, esprimo quello che penso anche a costo di far polemica.

E penso che solo un deficente va in acqua cosí¬!!!
Poi quando si parla di manifold o bibo separato si dicono un sacco di cazzate.
Forse davanti ad un banale errore come questo, che se mal gestito poteva trasformarsi in tragedia, spero che qualcuno rifletta seriamente sull'uso del manifold.
Gli esercizzietti al mare a 10m sono una cosa, il LAGO a 70m è un'altra.
Risultato? Al nostro DRAGO non gli è neppure venuto in mente di aprire il manifold, perchè pensava fosse gií  aperto e ha spostato il problema altrove..........mettendo in pericolo la vita del suo compagno!!! Ridicolo....io devo rischiare la mia vita perchè un imbecille si dimentica di aprire il manifold?????!!!!?????

Poi Ling scusami, prima mi fai le filippiche, poi salti fuori che hai 2 manometri; allora cosa ti costa avere 2 bombole separate e respirare alternativamente?

Se il nostro DRAGO avesse avuto una configurazione cosí¬, il problema non si sarebbe neppure posto.

I limiti VERI di certe configurazioni, emergono solo in caso di VERA emergenza e non sono replicabili nelle esercitazioni. E' per questo che la configurazione deve essere pulita, semplice e a prova di imbecille e soprattutto
OGNI SUBACQUEO DEVE ESSERE AUTONOMO IN TUTTO E PER TUTTO.



L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

Traduttore