Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Incidente ben risolto

Incidente ben risolto 09/04/2009 20:04 #13

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Poseidon, il fatto che io utilizzi il manifold, non esclude che utilizzi anche altri accorgimenti come i due manometri e/o tanti altri.
Comunque sia, per il discorso di chiuso/aperto posso solo dire che (forse condizionato da tutto quello che si dice nei vari post) diversamente da come uso fare, le ultime due immersioni in aria le ho fatte con il separatore chiuso [:)], (in miscela sempre avuto chiuso).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 20:52 #14

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 233
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Sono veramente contento. Lo dico veramente.
La mia "missione" anti manifold comincia ad avere i suoi effetti.
Vedrai che dopo poche immersioni, acquisirai una tale dimestichezza nel cambio erogatore e nel tenere controllati i manometri, che ti sembrerí  di giocare.
Non fare differenza aria/trimix.
Anche se vai a 30m ad aria, usa sempre la stessa configurazione, magari un bibetto 7+7. Cambiare configurazione da un'immersione all'altra crea solo confusione in caso di VERA emergenza.
E poi, anche 30m non sono pochi quando ci sono casini.
Qualche anno fa, in una notturna invernale al lago, ad un "istruttore" che usava il bibo con manifold aperto, è andato in continua un secondo stadio(forse x il freddo). Eravamo appena scesi ed eravamo a 30-35m. Io ho solo visto un esplosione di bolle risalire velocemente. L'ho seguito senza raggiungerlo e arrivati in superficie il bibo era SECCATO!!! Incredibile ma vero. Se ti metti a fare i calcoli di portata "teorici" non dovrebbe essere cosí¬, ma è stato cosí¬.
Se fossimo stati più fondi e con le bombole semicariche, forse ci sarebbe stato un istruttore in meno!!! Perchè rischiare?

Buona serata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 22:13 #15

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
Il manifold totalmente chiuso comincia ad intrigarmi [;)][;)][;)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 09/04/2009 22:16 #16

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
ah dimenticavo....persto!!! [}:)][}:)][}:)]

...un bombolino dell'O2 che qualche DIR è svenuto fuori dall'acqua al solo sentire tanta audacia e sfrontatezza [;)][;)][;)]

..dai!ke era una battuta..con simpatia x gli amici DIR... [8D][8D][8D]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 10/04/2009 00:39 #17

  • maxx
  • Avatar di maxx
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Karma: 0
Ciao Ling,

non farti condizionare troppo da quello che leggi sul forum (su questo trovi una cosa, su altri il contrario). Il bibo con manifold ha senso se il separatore e' aperto e se lo sai usare al 100% (e allora e' un vantaggio), altrimenti meglio le bombole separate. Impara bene l'uno e l'altro metodo e poi decidi .

Gli errori del primo "Drago" (senza offesa, solo per riprendere un termine usato in altro post) sono evidenti:

- Non addestrato all'uso della configurazione che adottava (con erogatore primario a destra e manometro a sinistra, la prima cosa che si impara e' proprio come riconoscere immediatamente se e' chiuso il separatore o se e' chiusa la bombola di destra, non c'e' bisogno di due manometri)
- Non solo non ha capito che problema fosse, ma in questa "incertezza" ha tranquillamente continuato l'immersione, pur trattandosi di quote mai fatte prima
- Nessun controllo pre-immersione. E, come detto da Lorenzo, se il separatore fosse stato chiuso gia' al momento della ricarica/miscelazione ?

Etc.

Ma vediamo anche gli errori del compagno (del resto gia' compresi da lui stesso):

- Si e' immerso con una persona inesperta (prima volta in trimix a quelle quote), senza conoscere bene che attrezzatura questa usasse e senza neppure un breve controllo reciproco pre immersione
- Visto il manometro del compagno bloccato, non solo non ha capito neppure lui, piu' esperto, che problema fosse, ma ha anche lui trovato naturale, nell'incertezza, proseguire l'immersione.
Cosa avrebbe fatto se il manometro bloccato fosse stato uno dei suoi due ?
- Si e' immerso con un compagno senza una frusta lunga (niente in contrario a configurazioni con bombole separate e fruste corte, ma in tal caso l'immersione deve essere "solitaria")
Etc.

Le considerazioni su bibo separato vs manifold le ho gia' fatte in altre occasioni e qui non mi ripeto. Faccio solo notare che il bibo separato non e' la panacea per risolvere problemi di gestione dell'attrezzatura, o di addestramento, o di "maturazione" per affrontare con la dovuta lucidita' imprevisti anche a quote importanti (e questo "incidente" non dimostra il contrario, anzi ...). Non vale insomma una "crociata"...
Per quanto mi riguarda, le persone con cui mi immergo (in mare o in lago) sono perfettamente autosufficienti anche se usano bibo con manifold (e anche se sono piuttosto profondi).

Massimo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Incidente ben risolto 10/04/2009 08:55 #18

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Massimo e tutti.
Diciamo che il termine "condizionato" lo vedo come qualcosa di positivo, nel senso che nonostante l'acquisizione di procedure e configurazioni consolidate, da parte mia, non è detto che debba rimanere rigido sulle stesse per tutta la vita.
Ho sempre sostenuto e sosterrò sempre, l'utilití  del manifold come accorgimento utilissimo per il recupero del gas, ma sul discorso di chiuso e aperto le riflessioni sono maggiori.
Poseidon, ho gií  ampia dimestichezza al cambio erogatore, anche se la stessa non si finisce mai di acquisire, diciamo che in termini estremamente semplici e con una battuta per sdrammatizzare: è una rottura di balle cambiare ogni 30bar con in mano (sul dorso)anche la lampada [:D][:D].
Per finire dato che la mia professione è un'altra e che sfortunatamente non ho il tempo per impegnarmi a fondo nelle indispensabili esercitazioni, come ho detto in altro post, anche se si è in grado di fare una cosa non è detto che ci si riesca sempre ed in ogni condizione, pertanto, forse è meglio CHIUSO[;)].
Auguri a tutti.
Lino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

Traduttore