Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Decompressione

Decompressione 31/10/2008 20:43 #13

Sorry
leggete: Tmx 17/35 deco aria da 39 mt o2 da 6 mt buhlman rt 65'
e NON : Tma 17/35 deco aria da 30 mt o2 da 6 mt buhlman rt 65'

scusate
ciao
Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Decompressione 31/10/2008 21:47 #14

  • maxx
  • Avatar di maxx
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di requin</i>
........ Per la stessa immersione o quasi (200 piedi = mt. 60,9) fatta ad aria e con deco ad aria, le tabelle US Navy prevedono <i><b><u>25 minuti di fondo - 7 min. a 9 mt - 14 min. a 6 mt. - 25 min. a 3 mt. - più 5, 40 minuti di tempo di risalita;
per un totale di minuti 76,40</u></b></i>........

</div class="quote">

Ciao requin,
capisco il senso della tua domanda e provo a individuare le ragioni "di base" della differenza di run time oggetto della tua osservazione. Dobbiamo soprattutto considerare due aspetti fondamentali:

1) Il confronto andrebbe fatto paragonando miscele con pari contenuto di gas inerte (cioe' con pari contenuto di ossigeno). Se quindi da un lato ipotizziamo aria (e quindi accettiamo il rischio della ppo2 sul fondo di quasi 1,5 bar), dall'altro (solo per un confronto corretto) dobbiamo considerare un trimix al 21% di O2, ad esempio un <u>21/35</u>.
In tal caso V planner B conservatismo +1 ci da', con EAN 50 e O2, un run time di <u>63 min </u> (stesso risultato con EAN 40 e O2, ... soluzione che pero' io non userei, ma non entro ora in questo argomento)

2) Va ricordato che le tabelle US Navy accettano percentuali di rischio relativamente elevate, rischio che aumenta all'aumentare di tempo di fondo e profondita' .
Puo' far riflettere il fatto che siano sensibilmente <u>meno conservative della "vecchie" tabelle di Haldane </u> (di cento anni fa ! ... ma che appaiono molto piu' attuali ...), che ad esempio prevedevano, per una immersione in aria a 60 metri come quella di cui stiamo parlando, un RUN TIME di <u>92 min</u>, col primo stop di tre minuti a 21 metri (43 % della pressione sul fondo ..); primo stop che, per 30 minuti di fondo, veniva anticipato a 24 metri (quasi 50 % della pressione sul fondo.. !) Per inciso, Pyle ha davvero "scoperto" qualcosa di nuovo ?.

Massimo


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Decompressione 01/11/2008 12:57 #15

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 248
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
ORSO GRIGIO e MAXX HANNO RAGIONE.
Esasperiamo l'immersione originaria: 40min a 60metri
Facciamo dei confronti con 2 miscele di fondo: aria e tmx 21/40 con deco nitrox50 e O2. (Evitiamo commenti su PPN2, consumo gas, ecc, ecc).
V-Planner vpm-b, +1
IMMERSIONE CON SOLO GAS DI FONDO:
ARIA rnt 186; tmx 21/40 rnt 177 (poca differenza a favore del tmx)

IMMERSIONE CON NITROX50:
ARIA rnt 143; tmx 21/40 rnt 114 (29min in meno x tmx!!!!)

IMMERSIONE CON NITROX50 E OSSIGENO:
ARIA rnt 116; tmx 21/40 rnt 99 (17min in meno x tmx!!!)

Cosa se ne deduce?
Che l'elio desatura meglio dell'azoto (si guardino i vari rnt)
Che l'elio desatura meglio nella fase fonda del nitrox50 (aggiungendo l'ossigeno infatti la differenza sul rnt cala da 29 a 17 minuti!!!)

Questi dati si estrapolano da v-planner. Sicuramente con altri modelli decompressivi i risultati sarebbero diversi.

Non sempre quindi l'uso di elio allunga la deco, anzi.

Ritornando all'interrogativo iniziale di requin, l'unica supposisizione valida secondo me, è proprio il diverso livello di consevativismo fra le tabelle, legato anche al tipo di rischio che si vuole correre.

Adesso non fraintendetemi, ma ad aria, puoi pallonare da 80m senza nessun tipo di conseguenze (dico cosí¬ perchè l'ho visto con i miei occhi e non su la mia pelle!!!), mentre se palloni in tmx E' QUASI SICURO che ti fai del male!!!

In riferimento ai dati scritti sopra, sono convinto che, se nell'immersione ad aria+nitrox50+ossigeno, invece di un rnt di 116min ne facessi uno di 90, "potrebbe andarmi bene"; se in quella in tmx, invece che 99, facessi 70, non so!!
I rischi aria/tmx sono diversi.

Cosa ne pensate?


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Decompressione 01/11/2008 13:44 #16

  • kronio
  • Avatar di kronio
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 417
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di poseidon</i>
<br />ORSO GRIGIO e MAXX HANNO RAGIONE.
Esasperiamo l'immersione originaria: 40min a 60metri
Facciamo dei confronti con 2 miscele di fondo: aria e tmx 21/40 con deco nitrox50 e O2. (Evitiamo commenti su PPN2, consumo gas, ecc, ecc).
V-Planner vpm-b, +1
IMMERSIONE CON SOLO GAS DI FONDO:
ARIA rnt 186; tmx 21/40 rnt 177 (poca differenza a favore del tmx)

IMMERSIONE CON NITROX50:
ARIA rnt 143; tmx 21/40 rnt 114 (29min in meno x tmx!!!!)

IMMERSIONE CON NITROX50 E OSSIGENO:
ARIA rnt 116; tmx 21/40 rnt 99 (17min in meno x tmx!!!)

Cosa se ne deduce?
Che l'elio desatura meglio dell'azoto (si guardino i vari rnt)
Che l'elio desatura meglio nella fase fonda del nitrox50 (aggiungendo l'ossigeno infatti la differenza sul rnt cala da 29 a 17 minuti!!!)

Questi dati si estrapolano da v-planner. Sicuramente con altri modelli decompressivi i risultati sarebbero diversi.

Non sempre quindi l'uso di elio allunga la deco, anzi.

Ritornando all'interrogativo iniziale di requin, l'unica supposisizione valida secondo me, è proprio il diverso livello di consevativismo fra le tabelle, legato anche al tipo di rischio che si vuole correre.

Adesso non fraintendetemi, ma ad aria, puoi pallonare da 80m senza nessun tipo di conseguenze (dico cosí¬ perchè l'ho visto con i miei occhi e non su la mia pelle!!!), mentre se palloni in tmx E' QUASI SICURO che ti fai del male!!!

In riferimento ai dati scritti sopra, sono convinto che, se nell'immersione ad aria+nitrox50+ossigeno, invece di un rnt di 116min ne facessi uno di 90, "potrebbe andarmi bene"; se in quella in tmx, invece che 99, facessi 70, non so!!
I rischi aria/tmx sono diversi.

Cosa ne pensate?



</div class="quote">

Ciao a tutti.
Finalmente una cosa veramente interessante...
Credo che questa sia una domanda da girare direttamente ad'una persona veramente competente ed'autorevole per esempio il prof. Longobardi, in modo da chiarire in maniera "scientifica" le varie teorie personali.
Angelo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Decompressione 01/11/2008 22:08 #17

  • pit61
  • Avatar di pit61
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 272
  • Karma: 0
Angelo ! che fai lo "Sborone" di sabato ?[:0]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Decompressione 02/11/2008 07:07 #18

  • kronio
  • Avatar di kronio
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 417
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di pit61</i>
<br />Angelo ! che fai lo "Sborone" di sabato ?[:0]
</div class="quote">

Mah, ogni tanto.....
Ciao Pietro.

Angelo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.065 secondi

Traduttore