Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: PpO2 e immersioni

PpO2 e immersioni 15/02/2008 00:08 #19

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
Ciao a tutti [:)]

Leggendo questi post mi è venuto in mente l'episodio accaduto qualche anno fa ad alcuni amici istruttori. Lo racconto come la memoria me lo fa ricordare.

Un bel sabato assolato, due tuffi facili in nitrox 32 e 36 di un corso ricreativo di EAN, due immersioni tranquille: su un relitto a 35 mt e una ripetitiva sui trenta..tutto facile, tutto scontato tutto largamente sicuro...[:(!][:(!][:(!]

Ipersensibilití  all'iperossia: un sub va in convulsioni nella seconda a circa 25 mt, perde l'erogatore, beve pesante. Lo portano su pallonando in due tre, arrivato in barca era MORTO ANNEGATO la gente piangeva la sua ragazza stava impazzendo, qualcuno provava una improbabile RCP un amico ha iniziato a saltarli sul torace senza forse nemmeno sapere più xkè..poi vomito tosse..il cuore batte..respira.

Non amo fare terrorismo in generale e soprattutto quando insegno subacquea ricreativa e tecnica mi piace attenermi ad un rigore scientifico x quanto possibile, ma la roulette russa non paga [:(!][:(!][:(!]

Possiamo gestire la deco aggiuntiva data da miscele a basso O2 portandoci la scorta di gas necessaria, oppure accorciando il tempo di fondo in relazione alle nostre scorte che ragionevolmente, senza andare carichi come bestie, vogliamo portare, ovvero usare un REB: tutte cose che programmiamo, prevediamo, gestiamo..

..come dice il detto "scherza con i fanti ma lascia stare i santi"..appunto..lasciamola stare questa PPO2 bella dentro i limiti di sicurezza e anche lí¬..prudenza [:D][:D][:D]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 15/02/2008 06:52 #20

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 448
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Armando con la tua storia(triste) non fai che dar forza alle mie convinzioni,in acqua non cè niente di preciso e sicuro,tutti bene e uno morto,chi secondo voi non doveva trovarsi li? quel poveretto non era minimamente vicino al cns clock(non ho fatto i conti,guarda che ora è)ma mi sembra che stesse dentro alla grande,quindi come dici tu rispettate i limiti dell Ox, ma siate consapevoli che questo non vi mette al sicuro.Per quanto riguarda il morto, avete fatto quello che andava fatto,a meno che non succcede in dec. difficilmente(mai)si riesce a salvare uno in preda a convulsioni con quello che si dispone in un immersione sportiva,poi anche se fosse successo in dec bisogna vedere chi sarebbe intervenuto, consapevole di uscire embolizzato, e di riuscire a portare un qualche aiuto,non serve riemergere in gruppo(cosa che sicuramente sarebbe successa)aumentano solo i problemi,ma forse questa mia linea di pensare e agire non si trova bene con la vostra. Buona giornata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 15/02/2008 09:45 #21

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1576
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
<div class="quote"><i>Messaggio di Dody-Edoardo Pasini</i>
<br />
Io da decenni prendo l' ossigeno a 9 mt e non mi è mai successo nulla, altri con me sono andati in iperossia. Pochi certamente, ma assolutamente troppissimi per giustificare il mio continuato misfatto. L' iperossia, si, che è come girare l' interruttore, in tutti i casi che ho visto, i soggetti sono svenuti senza accorgersene. </div class="quote">

Mi sono permesso un taglio di quanto scritto da Dody, che ritengo estremamente chiarificatore e che riporto di nuovo:

<b><font color="yellow"><font size="6">Io da decenni prendo l' ossigeno a 9 mt e non mi è mai successo nulla, altri con me sono andati in iperossia. Pochi certamente, ma assolutamente troppissimi per giustificare il mio continuato misfatto. L' iperossia, si, che è come girare l' interruttore, in tutti i casi che ho visto, i soggetti sono svenuti senza accorgersene. </font id="size6"> </font id="yellow"> </b>

Grazie Dody.
Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 15/02/2008 11:49 #22

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Da tutto quanto detto e riportato si evidenzia che esiste sicuramente una minor tolleranza da parte di una non esigua percentuale di subacquei e che è rischiosissimo andare a valutare su ciascuno di noi tale tolleranza.
Pertanto è indiscutibile l'assunto di non dover superare i limiti precauzionali riconosciuti a livello internazionale se non in casi di estrema emergenza.
Cio non toglie importanza alla discussione, perchè, come gií  sottolineato, ha contribuito, per lo meno per me, a mitigare la "paura" di poter avere in deco anche piccoli errori di quota.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 15/02/2008 12:49 #23

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1576
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Pienamente d'accordo. La mia evidenza voleva solo sottlineare che, in ogni caso, la PpO2 non è da prendere sottogamba, ma con estrema prudenza..
Questo, casomai a qualcuno venisse in mente di fare qualche "esperimento"...[V]
Per lo stesso motivo, se ne DEVE parlare.
Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 15/02/2008 13:20 #24

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Sono perfettamente in linea con te.
Ciao.
Lino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.046 secondi

Traduttore