Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: PpO2 e immersioni

PpO2 e immersioni 14/02/2008 18:49 #13

bene bene bene

Ciao A tutti

Limiti " consigliati" a parte bisogna sempre tenere conto della differenza di reazione che ogni singolo individuo ha nei confronti di.... tutto ?
Come è gia stato detto quando si fa una tabella si fa tenendo conto anche dello sfigatissimo che, solo a stare in spiaggia, si becca una mdd.
Rispondo prima ad Andre : allora tempo fa posi un quesito/giochetto, se ve lo ricordate, Risp: allora a - 60 puoi considerarti "in curva" con una permanenza di 30 minuti ( trenta) se decidi di assumerti un riskio del 7 %. Non mi pare che ci sia da commentare e spiegarti del perchè a volte ti becchi il ben di Dio altre esci indenne da immersioni " da scommessa". E CHIARO che tutto ciò non ci autorizza a fare come vogliamo, cerchiamo di seguire regole diciamo " di buon senso" ma ricordiamo che non esiste una relazione logica tra "incidenti" e precise violazioni. Da ciò, secondo me, rimane sempre il fatto che non esista un codice di comportamento uguale x tutti, sempre e comunque. ( buon senso a parte, ovviamente ) Ignorante che lo enuncia o peggio lo consiglia o ti stordisce di post se lo controbatti. ( jajajaja forse sarí  mica " la setta " ??)
Se anke ben palloni con 2 o 10 minuti di deco e torni giù immediatamente (3/5 min max) molto probabilmente non ti succede nulla. (Ma non è una ricompressione, se mai una seconda immersione....senza intervallo)
Inoltre ricordiamoci sempre del ormai noto FOP.....anche lui ci si mette a romperci le uova nel paniere.
Poi c' è il mondo pieno di gente che va a -60 o 70 in aria (ancora purtroppo) eppure.........

X Lino : Sei TrOOOOOOOOOOppo ingegnere !!
E vero, ciò che dici ha un inconfutabile fondamento, MA........forse nell edilizia ci sono leggi fische/dinamiche/meccaniche o chenneso io un po' più precise e una "storia" sicuramente più ricca. Io sono convinto che le nostre regole siano un leggermente + elastiche, nel positivo e negativo.
Io da decenni prendo l' ossigeno a 9 mt e non mi è mai successo nulla, altri con me sono andati in iperossia. Pochi certamente, ma assolutamente troppissimi per giustificare il mio continuato misfatto. L' iperossia, si, che è come girare l' interruttore, in tutti i casi che ho visto, i soggetti sono svenuti senza accorgersene. Ritorniamo alla solita non statistica delle differenze personali. Comunque, ( apriti cielo !!!!! chissí  ke mi diranno!!!) se proprio volete provare l' ebrezza dell' iperossia, andatevene in una piscina da 10 metri con una bombola di o2 e stateci un oretta portatevi un AMICO BRAVO ( meglio se con aria...... jajajaja) che vi stia vicino...nel caso vi tiri su lui....... per quanto ne sappia io, non c' è nessun altro modo per verificare la vostra personale tolleranza all' "iperossigeno".
Morale: non esistono certezze, le sto cercando anke io da 30 anni, le sapessi.............
Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 14/02/2008 19:10 #14

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Dody, sicuramente l'ingegneria è una scienza più esatta ma solo perchè le variabili, rispetto al corpo umano, sono minori.
Per la quota dei 9mt posso solo dire che fortunatamente (e ti invidio perchè io non oso provare) non fai parte di quella piccola minoranza statistica di persone che possono prendere un'intossicazione a PpO2 di 1.9 (o almeno cosí¬ mi ricordo di aver letto casi del genere).
Per il discorso della pallonata mi sembra che per immersioni poco tek se torni giù entro 1,5min si considera come unica immersione.
Per la prova di tolleranza forse è meglio la camera iperbarica, non trovi?
Ciao, Lino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 14/02/2008 19:22 #15

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 436
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
non ci sono certezze, è vero ,ma una cosa che si provava per l bilitazione alto fondale era 3 cicli da 15 in Ox intervallarti da 5 in aria a p.p.di 2.8 oltre 80% non aveva problema ,del rimanente 20% quasi tutti andavano in iperox al termine del secondo ciclo.per quanto riguarda la pallonata,se minimamente gestita e sei ancora in curva, l embolo non viene(almeno a me non è venuto)mi preoccuperei di più di una sovradistenzione.sono d accordo con Dody nel dire che se per qualche motivo salti deco e ti ricomprimi entro 3 o 4 minuti non succede niente,lo ho fatto più di una volta con danilo e qualche amico,quando per finire qualcosa sotto mi respiravo di tutto,aria mix da viaggio ecc.Ma non troverete mai qualcuno (giustamente) che vi dice che si può fare,come le velocití  di risalita, in aria scendevamo anche a 30 35 metri al minuto e in risalita (da imm. fonde) pallonavamo per quasi metí  quota, per evitare accumuli di inerte. Certo non lo consiglio ,ma lo ho fatto lo continuo a fare,e lo insegnerò anche a mio figlio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 14/02/2008 19:51 #16

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Una cosa è certa sono confortato dalle vostre testimonianze rassicuranti e sicuramente se mi dovesse succedere un'emergenza che mi obbligasse ad assumere ossigeno a Pp maggiori di 1.6 lo farei certamente con la considerazione ed il conforto di avere avuto testimonianze dirette con sub chè l'hanno fatto senza subire conseguenze.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 14/02/2008 20:13 #17

Cia tutti e Lino

In camera certo sarebbe meglio, ma............non funziona !! Infatti le ricompressioni...diciamo "nella norma" per mdd quasi lievi, vengono normalmente fatte a 18 mt in ossigeno, intendo curative, e quasi sempre anche con la presenza di un medico all' interno, o almeno dovrebbe essere cosi. Per quello che so, ci sono rari casi di iperox in camera a queste condizioni, quindi deduco che si falserebbe la prova. Intendo non è detto che se "passi la prova" all asciutto tu sia esente da iperox in acqua.
Ki ne sa di + lo dica

Se qualcunA vuole provare, ho una camera a casa
Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

PpO2 e immersioni 14/02/2008 20:30 #18

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 436
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
sicuramente è diverso,li stai asciutto, non c è stress sei con un altro e cosa che ho gií  detto in precedenza mentalmente sei tranquillo(e non è poco). Cmq se viene li figuriamoci in acqua,neanche in piscina è reale, temperatura,profondití  e sicurezza che se succede qualcuno ti prende,Cmq il fatto di aver fatto un paio di prove non esenta, ho raggiunto pressioni vicino a 3 e non è successo ma questo non significa che domani non potrei prenderla a 1.6,ma il fatto di aver fatto prove in condizioni e ambienti non semplici mi da una certa fiducia e forse è grazie a questo che molte volte ho fatto cose( impossibili) per i medici ma fattibilissime per molti e ti posso dire che la condizione mentale con la quale ti trovi ad affrontare una situazione PESANTE non è da sottovalutare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.045 secondi

Traduttore