Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: affanno in profondità

affanno in profondití  24/11/2010 21:58 #19

  • boldino
  • Avatar di boldino
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 64
  • Karma: 0
Massimo, mi spiace ma non sono d'accordo.
A parte che il tuo esempio che non ha alcun senso. Camminando in montagna siamo nel nostro ambiente e il variare di Pp è irrisorio.
Vero, risalire è una risposta istintiva, e se si è veramente in affanno e non hai un compagno con i contro.c...ni molto probabilmente risali talmente veloce che vai direttamente sul gommone o barca che sia, sempre che non porti anche lui.
Per i leggeri affanni che possono capitare a chiunque, basta fermarsi e tutto passa.
Risalire aiuta eccome. Anche nell'aria della bombola c'è CO2, in basse percentuali ma c'è. Diminuire le Pp è un'aiuto in più, considerando poi che la densití  dell'aria diminuisce e di conseguenza lo sforzo inspiratorio.
Comunque non voglio convincere nessuno. In un tuo post hai scritto che non capivi il motivo per risalire. Io ti ho dato la mia versione, poi... fai come vuoi.
Ciao, buona serata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  24/11/2010 22:21 #20

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao, se non sbaglio mi sembra che quel che si evidenzia dall'articolo indicato da massimo è che l'aumento della PpO2 provoca un difficile smaltimento della CO2, pertanto se diminuisci la PpO2 ad esempio risalendo di dieci metri dovresti avere un beneficio come afferma anche boldino nonchè come indicano i manuali.
Lo stesso IMPORTANTE concetto è stato da poco evidenziato su altri siti relativamente agli incidenti nell'utilizzo dei Reb.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  28/11/2010 18:59 #21

  • buzo86
  • Avatar di buzo86
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
ciao a tutti. Io penso che la risalita sia inutile, ansi sia un principio di altri pericoli. Quindi penso che sia logico cercare di rimanere nella spessa profondití  e cercare di respirare più lentamente, per il semplice motivo che il respiro rapido, per prima cosa non arriva l'aria ai polmoni perchè è troppo breve il tempo di inpirazione ed espirazione. E di conseguenza si consuma aria inutilmente e provoca una essiccazione delle vie respiratorie di conseguensa tosse.... e come sapete benissimo avere da bere in acqua è difficile
ciaooo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  28/11/2010 19:41 #22

  • danilotek
  • Avatar di danilotek
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 318
  • Karma: 1
e bravo tartero,
c'è stai a pií  gusto a risponne!!!
perchè altri pericoli ?, se diminuisce la profondití  di consuguenza diminuisce la PpN2 (se non sbaglio respirava aria) e quindi una respirazione migliore.
comuncque la risalita la ritengo come ultima soluzione al problema e poi si parla d'immersione a -50 mt.
con una scor....a se fuori dall'acqua.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  28/11/2010 20:18 #23

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Da esperienza personale posso solo dire che la velocití  d'inspirazione è poco controllabile risulta più facile e risolutivo (almeno nel mio caso) eseguire inspirazioni più profonde possibili. Non mi è mai capitato (in quelle poche occasioni) di dover risalire ma teoricamente penso sia valido.
ciao.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  28/11/2010 20:30 #24

  • buzo86
  • Avatar di buzo86
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
se tu stai in difficoltí  con la respirazione e tenti la risalita, sei talmente concentrato alla respirazione che probalbimente ti dimenticherai di non superare le bolle durante la risalita quindi supererai sicuramente la velocití  di sicurezza, e TARTARO come sei ti si gonfia la stagna e palloni.....poi che facciamo? quindi stai calmo e respira che il sommozzatore muore quando è fuori dall'acqua ciaooooo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.045 secondi

Traduttore