Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: affanno in profondità

affanno in profondití  28/11/2010 21:17 #31

  • buzo86
  • Avatar di buzo86
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
per tartaro e frustone.... se non hai la stagna meglio per te.
Scusa dani, se io mi stacco dal relitto, è normale che non lotto contro la corrente, per me l'immmersione è finita gonfio il pallone e faccio i miei tempi di deco. ( sempre sperando che il barcaloro mi veda e mi segue)
La pallonata è la conseguenza di una risalita non controllata e sono d'accordo con fabio. Panico e li è finita
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  28/11/2010 21:47 #32

  • danilotek
  • Avatar di danilotek
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 318
  • Karma: 1
simò,
t'ho detto questo perchè esprimere il proprio pensiero da tastiera a volte risulta difficile,e in passato quando iniziai a scrivere nel forum davo per scontate delle cose che magari per altri non lo erano.
dato che qui possono leggere tutti dall'open al professionista, magari per quelli alle prime armi a volte fare degli esempi pratici, rimane più facile comprendere gli argomenti.
ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  30/11/2010 19:26 #33

Ciao a tutti
Scusate se mi intrometto, ma vorrei ricordare che l'affanno e dovuto a una ritenzione elevata di CO2 nel sange ed è dovuto a una non corretta ventilazione.

"In condizioni normali, l'innalzamento del livello di CO2 stimola una più vivace respirazione e la ventilazione più vigorosa elimina la CO2 in eccesso. Se questo non avviene, il risultato è la dispnea ( affanno). La CO2 può essere trattenuta per diversi motivi; durante l'immersione, il fattore limitante è, generalmente, l'apparato respiratorio stesso."
Estratto dell'articolo pubblicato su Alert Diver 4/2000
RESPIRAZIONE E SICUREZZA. Del Dr. Richard Vann

L'unica maniere è fermarsi e risolverlo cercando con un buon controllo mentale di mettere sotto controllo la respirazione con ventilazioni profonde.
Il Panico è una sicura conseguenza se non controlliamo l'affanno.
Thecnical Cave Instructor Trainer
Rebreather CCR Instractor Trainer
Trimix Trainer instructor

www.massimilianopellegrini.it
www.rebreatherpegasus.com
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  09/12/2010 20:25 #34

  • iloche
  • Avatar di iloche
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Una cosa che in genere non spiegano quando si inizia a fare sub è come respirare e perchè...la respirazione continua, lenta e profonda è indispensabile per evitare l'accumulo di co2, essere efficente anche a profondití  limite in aria, limitare l'effetto narcotico cumulativo di co2 e azoto.
Da poco, leggendo le "bibbie" di Mount e Gilliam sull'immersione tecnica e profonda ho scoperto che la velocití  di respirazione influenza la dinamica del gas inspirato, generando quello che viene definito moto "turbolento" che è meno efficente di quello "laminare" che invece si ottiene con una respirazione particolarmente lenta, continua e profonda...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

affanno in profondití  09/12/2010 23:12 #35

  • danilotek
  • Avatar di danilotek
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 318
  • Karma: 1
ciao iloche,
che brevetto hai?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: affanno in profondití  03/03/2012 00:15 #36

  • diveitaly
  • Avatar di diveitaly
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 177
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 0
iloche se non ti hanno spegato queste cose , mi sa che dovresti cambiare istruttore.E' innammissibile non ti sia stato spiegato un concetto fondamentale come la respirazione.Ottimi libri ,leggili per bene si possono imparare molte cose interessanti.
<°)((((((>< DIVEITALY ><))))))(°>
Ultima modifica: 03/03/2012 00:17 da diveitaly.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.033 secondi

Traduttore