Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Suggerimenti dagli amici.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Tanichetta e lancio del pallone

Tanichetta e lancio del pallone 14/09/2016 06:57 #1

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 296
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Tanichetta.
Ormai se ne vedono pochi di divers che utilizzano questo sistema, anchio durante il corso tec50 Tsa ho avuto modo di fare un paio di lanci da 30mt
Chiedo perché dall'ora non ho più avuto modo di utilizzarla , quali sono i pro e contro rispetto al utilizzo del reel per sparare il pallone dal fondo .
Scusate la domanda forse banale , ma ho bisogno di un ripasso :ohmy: :woohoo: :cheer:
Grazie per eventuale replica.
B)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 19/09/2016 06:27 #2

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1522
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
La tanichetta serve solo ad avere una cima di risalita "più robusta", diciamo 4/5 mm contro i forse 2 che trovi nel reel. Questa permette al barcaiolo, di poterla utilizzare come base per una stazione deco volante, calando sulla stessa pesi, bombole e altro. In certi casi è possibile "costruire" sulla cima una vera e propria stazione deco.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 19/09/2016 09:40 #3

  • molly
  • Avatar di molly
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 193
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 0
Se ben addugliata è molto difficiele si incattivisca, a differenza dei reel (non tutti i tipi)....

Corallaro docet.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 19/09/2016 17:44 #4

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 322
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 0
Penso che come ogni cosa che funzioni, e funziona, serve quando serve , diversamente ... meglio altro.

L'ultima volta l'ho vista usare da Andrea quando ha pedagnato una delle sue scoperte fonde ( intorno ai -150...) in mare aperto. In questo caso è perfetta, ti permette una cima guida di risalita robusta con tutti i "comfort" e segnala all'istante al barcaiolo ( ovviamente anche se sei da solo in acqua in un'immersione del genere non sei da solo in mare...) dove ti trovi e che stai per approntare la risalita, senza contare, poi, la facilití  di ritrovare il relitto e di ridiscendere preciso sul punto voluto; una volta trovato ... è per sempre.
Sarebbe molto più problematica da usare, per esempio, al lago (da solo o in compagnia) quando appena appoggiata sul fondo occasionale innescherebbe una nuvola di limo, sempre presente, tale da togliere visibilití  e far diventare la manovra di difficile esecuzione, oltre che pericolosa. Non parliamo poi di usarla a mezz'aria ( si può dire ... o è meglio mezz'acqua...? :ohmy: ), magari da solo, perchè abbiamo perso la parete di riferimento ( sempre parlando di lago fondo) e ci vogliamo preparare una via di risalita se non siamo più che sicuri di farcela in libera ( e, al lago, non è facile ... parola d'onore, al mare la risalita in libera nel blu è il mio gioco preferito, al lago... è dura!), senza contare che se hai più stage al fianco, anche la tanichetta...
Tu hai provato a sparare il reel dai -90 quando hai fatto l'immersione di corso e hai provato la tanichetta dai -30 ...

Quando serve davvero è perfetta, ovviamente deve poi essere ben addugliata, ma per questo basta seguire le indicazioni dei manuali TSA ;) .
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.
Ultima modifica: 19/09/2016 18:46 da manetta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 20/09/2016 10:49 #5

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 296
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Ciao a tutti
Grazie per le risposte ;) :cheer: :cheer:
Si la tanichetta ho usata 5 anni fa durante il corso tek Tsa, poi emigrando in altri lidi TDI è un attrezzo che non ho più usato, ma mi sarebbe piaciuto approfondire, lo ritengo una valido strumento. ;)

La questione a mio avviso non si pone al lago dove non vedo esigenza di risalire in libera lanciando un pallone da molto fondo, mentre la questione si pone seriamente al mare. :unsure:
Sono diversi i relitti non pedagnati, dove viene filato un pedagno mobile che potrebbe non p centrare il relitto ad ogni modo non vincolarsi al ritrovamento della cima di risalita vedi "perdita di tempo "dedicato al tuffo a mio avviso è fondamentale.

Ricordo i racconti sulle riviste Sub di molti anni fa dove il Corti e il suo team,(Molly) da qualsiasi punto dei relitti molto fondi che stavano esplorando si costruivano una cima di risalita lanciando il pallone con sistema della tanichetta. Grandissimi!!

Oggi, Il mio modo di operare quando ci immergiamo su secche , è quello di risalire in libera da 60/70 metri (no ritrovare il pedagno) lanciare il pallone intorno ai 40mt a mezz'acqua ,durante la sosta del primo cambio gas,avvolgermi il pallone durante la risalita, utilizzare il reel come appendi stage per spostarle, davvero molto comodo.
Questo è quello che faccio ora, ma penso che su fondali un po' più importanti si potrebbe valutare di lanciare dal fondo e costruirsi una cima di risalita dalla massima profondití  proprio x non vincolarsi al ritrovamento della cima di risalita , e soprattutto segnalare immediatamente la posizione al barcaiolo , o ad eventuale safety diver che può scendere lungo questa nuova cima, e anche perché risalire il libera da 90mt non è banale.

La tanica oltre all'ingombro come faceva notare Andrea lanciarla mezz'acqua forse ti impicci, mentre si presta bene dal fondo e ti permette di avere tra le mani una grossa cima.
Il reel offre un ingombro minore , cime più piccola ma a vostro avviso non può essere utilizzato a modi tanichetta?, nel senso che lanciato dal fondo , creare la cima di risalita ,lasciare a fondo il reel in modo che tutti i componenti abbiamo una cima sottile su cui risalire?
Ultima modifica: 20/09/2016 15:15 da Paolino79.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 20/09/2016 11:59 #6

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1522
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
Per quanto riguarda l'ingombro: io ne ho una da 3 lt con 50 mt di cima da 4 mm... E' piena poco più di metí . Considerato il quantitativo di "merce" che ci sporta appresso per un tuffo fondo, non è poi una cosa impossibile...
Per il lancio, mi è capitato di tenerla tra le ginocchia (pos. verticale) o anche in mano tramite l'apposita maniglia; è molto più comoda di qualsiasi reel durante il lancio.
Personalmente, quando l'ho usata, ho poi recuperato dalla barca la cima, senza recuperarla in acqua. E' comunque un'attrezzatura che fuori dall'acqua fa storcere il naso a molti, salvo poi trovarla comoda quando ce n'è bisogno...
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.059 secondi

Traduttore