Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: ossigeno narcotico si/no?

ossigeno narcotico si/no? 18/03/2019 17:20 #1

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • ADESSO ONLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 759
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 2
quote="Mercury90" post=36194]

Se vogliamo parlare di qualcosa vorrei approfondire il calcolo della END e della EAD. Nel manuale TX60 che sto leggendo, ne parla e mi ha dato un buono spunto di riflessione, che poi è un pò il mio pensiero, valutare bene se considerarlo narcotico in quanto è un gas che metabolizziamo e quindi in parte consumiamo e che non accumuliamo nell'organismo

Alla fine 17/37 a 82 mt, PpO2 1.55, END 48 mt......sempre a farti una fonda in aria insomma. È Il tuo amore non puoi farne a meno[/quote]



Ripartendo da questa considerazione di Hermes voi come vi regolate?
ossigeno lo consideri narcotico?
Per me è un aspetto sui cui sono mai soffermato più di tanto.
la differenza del non considerarlo in questo caso se non erro sono 4mt. :woohoo: :woohoo:

Il discorso è sulla pp02ma non è il caso di questo immersione dove la permanenza è stata breve .
La pp02 sul fondo a 1,55 non è ottimale , considerando che durante la deco in oxy e alla anche in altre tappe sei a 1,6..........
nel computo totale dell'immersione è meglio tenerla sotto controllo dove si può!
So che lo sapete, ma giusto per scambiarci qualche considerazione ;)

Quali sono le vs idee al riguardo. ;) ;) ;)
Ultima modifica: 18/03/2019 20:58 da Paolino79.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 18/03/2019 19:32 #2

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 262
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Paolino, da una battuta è nata forse una discussione interessante. Si in quella discussione non si sindacava di PpO2 alta (tutti noi andiamo fondi in aria), o di effetto narcotico della miscela. Lo spunto è nato successivamente, è passato ad un mio dubbio circa l'effetto narcotico dell'O2 nelle miscele ternarie, a dir la verità anche nel nitrox mi sorge qualche dubbio. Ho letto molto, c'è chi considera O2 narcotico e chi no. Recentemente ho notato che l'idea comune varia sull'o2 narcotico. Personalmente non posso dire di avere esperienza diretta per farmi un idea, però il mio pensiero è o2 non narcotico, o perlomeno non così narcotico come l'azoto. Sto cercando da ieri un passo di uno dei manuali e/o libri che ho letto, ma non riesco a trovarlo. Continuo la ricerca
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 18/03/2019 20:39 #3

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 1150
  • Ringraziamenti ricevuti 13
  • Karma: 3
Paolino79 ha scritto:
quote="Mercury90" post=36194]

Alla fine 17/37 a 82 mt, PpO2 1.55, END 48 mt......sempre a farti una fonda in aria insomma. È Il tuo amore non puoi farne a meno



Ripartendo da questa considerazione di Hermes voi come vi regolate?
ossigeno lo consideri narcotico?
Per me è un aspetto sui cui sono mai soffermato più di tanto.
la differenza del non considerarlo in questo caso se non erro sono 4mt. :woohoo: :woohoo:

Il discorso è sulla pp02ma non è il caso di questo immersione dove la permanenza è stata breve .
La pp02 sul fondo a 1,55 non è ottimale , considerando che durante la deco in oxy e alla anche in altre tappe sei a 1,6..........
nel computo totale dell'immersione è meglio tenerla sotto controllo dove si può!
So che lo sapete, ma giusto per scambiarci qualche considerazione ;)

Quali sono le vs idee al riguardo. ;) ;) ;)[/quote]



Eh no, così non vale, caro Paolino ... non avertene per quello che scriverò, niente di personale :) ;) , ma messa giù così è piuttosto banale e superficiale, come quesito, tanto che mi stimola ben poco, a livello interesse intellettivo, il rispondere .
Era Hermes che avrebbe dovuto porre il quesito sui suoi dubbi/perplessità al riguardo ( c'era bisogno di aprire un thread apposta ... ? :whistle: ), visto che noi, in teoria, dovremmo già avere le idee chiare, o quasi. Mi aspettavo qualcosa di più articolato e specifico, ma tant'è.

Messa giù così sembra più una "critica" ( più che lecita, per carità, ci mancherebbe ) al tuffo che ho fatto sabato, più che qualcosa d'altro... .

E' vero che 1.55 di Ppo2 non è poco ( anche per 5' di fondo, vista la quota, non lo nego), ma è la stessa che per un'immersione in aria a 63 metri ( e anche lì non sarebbero pochi 5' effettivi di fondo in aria per chi non avvezzo, non "adeguato" ) e alzi la mano chi non ha mai fatto un tuffo in aria a 63 metri :side: . Io quando parlo dei miei tuffi e/o li descrivo non incito mai nessuno ad imitarmi od a farlo a cuor leggero, sempre a suo rischio e pericolo, così come io mi assumo il mio di rischio, calcolato e voluto, niente di più, niente di meno.



Tornando al quesito del titolo, visto che scrivo, tanto vale rispondere, se non altro per educazione. La domanda è se l'Ossigeno è un gas narcotico.

- Si, in assoluto, a seconda dell'uso e di come si lega con altri gas, a quali pressioni e e per quanto tempo.
- Ni, in ambito subacqueo, sopratutto riguardo all'uso che se ne può fare, sopratutto in CA, a livello amatoriale.

Per quanto riguarda la differenza di metri per il calcolo della END con o senza considerare anche l'Ossigeno come gas narcotico ( indipendentemente dal fatto che sia un gas metabolico e non inerte come l'Azoto, una cosa non esclude l'altra. Anche l' Ossigeno può produrre bolle dannose a livello osseo, non c'è solo l'infiammazione polmonare o la tossicità del sistema nervoso centrale ) la differenza non è di 4 metri, non è costante, non è una valore metrico, ma percentuale. Più si scende più la forbice si allarga.

Per tuffi normossici o entro i 70/80 mt la differenza è relativamente insignificante, per tuffi ipossici quando si superano i 90 metri ed oltre la differenza è più apprezzabile e può avere un senso tenerne conto, anche se all'atto pratico cambia poco.



Esempio:

18/30 a 60 mt =
senza considerare O2 narcotico END 36 mt
considerando O2 narcotico END 39 mt

12/60 a 100 mt =
senza O2, END 29 mt
con O2, END 34 mt
questo in acqua salata, in acqua dolce bisogna togliere un 2/2,5%.


Riguardo il Nitrox gli esempi sarebbero ancora più calzanti ed esplicativi riguardo il non potere narcotico dell'Ossigeno in ambito subacqueo per quote e tempi che si possono realizzare usando miscele iperossigenate, denominate Nitrox.

Allora bisognerebbe tenere pure conto dell'effetto narcotico dell'Helio ( perché sulla carta è narcotico pure lui, 6 volte meno dell'Azoto, ma lo è, in teoria ) ed in quel caso la End a 100 mt respirando una miscela trimix 12/60/28 risulterebbe essere di 45 metri :woohoo: :woohoo: .

Ovviamente non è così, chiunque ha fatto immersioni profonde in Trimix ipossico sa che non è così ( e questo perché l'Helio è narcotico solo in teoria e come gas in quanto tale, ma in immersione a livelli umani no. L'HPNS colpisce in saturazione o chi scende a velocità di oltre 30 mt/min e solo dopo i 130/150 mt ).

Tu, Paolino, sabato hai fatto un tuffo a 98 mt ( 98 o 100 è uguale) con un 12/60 ... secondo te, visto che vai anche profondo in aria e quindi lo puoi valutare a ragion veduta, avevi una END di 29, 34 o 45 mt ?


Vado a vedere a che punto è il video, che ho scritto troppo, sorry. :)
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.



HElio, O2lio e peperonciN2o
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 18/03/2019 21:14 #4

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • ADESSO ONLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 759
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 2
Buonasera divers

Preciso che intento era quello di aprire un post su un mezzo quesito che aveva posto Hermes , infatti ho integrato la parte iniziale del post che forse non aveva reso bene le finalità del mio topic.

Aggiungo che trovo più sensato aprire un post nuovo senza scrivere praticamente tutto nel post dell'eudi: Castelveccana, Arolo, ecc.ecc così giusto per aver un po' più ordine se caso mai legge qualcuno :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: co tutti sti utenti collegati mi sono eccitato :lol: :lol: :lol: :woohoo:
Ma non penso sia un grosso problema

Integro la questione pp02 , non era una critica ma un punto di attenzione non a te Andrea che sai come e cosa fare , ma anche a chi legge o si affaccia alle immersioni trimix passando dalle immersioni aria avanzate, tutto qui.
Io ne faccio un discorso di gestione dell'esposizione totale all'ossigeno cns , che va affrontato nella sua totalità.
In alcune didattiche il gas di fondo viene determinato da un massimo accumulo di cns sul fondo pari a 15% .
Se ci si avvicina o si rischia di sforare si diminuisce la frazione di ossigeno e si aumenta elio $$$, questo è un approccio, non il mio. ;)
io fisso 1,3 sul fondo e in deco mi faccio i miei tapponi di oxy a 6 e 3 metri anche per 40/50 minuti arrivando a avere cns totali di 100/105% all'uscita...
Se pianificassi sul fondo 1,5 o giù di li avrei qualche preoccupazione in più. concordate?... :woohoo: :woohoo: :woohoo:

Spiegato il tema ppo2 sul fondo, per quanto riguarda ossigeno narcotico oppure no, io non lo considero narcotico e nel tuffo di sabato ho preso in considerazione una end di 29mt.
E' semplicemente un aspetto su cui no ho mai fatto grosse riflessioni, forse sbagliando ma questo è , da qui ulteriore curiosità di aprire un post... e poi potrò aprire un cazzo di post :lol: :lol: :lol: :lol:
HNPS non mi riguarda e penso non mi riguarderò mai :woohoo: :woohoo: :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 18/03/2019 21:51 #5

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 1150
  • Ringraziamenti ricevuti 13
  • Karma: 3
Paolino79 ha scritto:
. e poi potrò aprire un cazzo di post :lol: :lol: :lol: :lol: ahahah ... ma certo che puoi :kiss: :kiss:
HNPS non mi riguarda e penso non mi riguarderò mai :woohoo: :woohoo: :lol: :lol: mai dire mai .... che se vai avanti di questo passo queli in canpana ti vedono passar via tra un po' :woohoo: :lol: :lol: :P :)




P.S. ieri mi sono collegato e il contatore diceva che c'erano collegati 1.253 Ospiti Online !!! :woohoo: :woohoo: :woohoo: Speriamo non si mettano tutti ascrivere, adesso ... :lol: :lol:
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.



HElio, O2lio e peperonciN2o
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 19/03/2019 00:13 #6

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 262
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Si se parliamo di nitrox mi sono preso qualche cazziata online e anche di persona, alcuni soggetti a me vicini sensibili alla profondità hanno avuto problemi sui 35 mt, in nitrox invece perfetti e tranquilli. Mi è sempre stato detto che era un palliativo della sensazione nitrox....Non mi sono mai convinto. Come non mi sono convinto quando si parla di stanchezza post immersione, ridotta in caso di utilizzo di nitrox in caso di doppia ricreativa, o in caso di utilizzo di ean e O2 in caso di deco. Sinceramente mi è capitato di farmi 30 minuti in aria, e di farne 60 (mio massimo) tra ean50 e O2 ed essere molto più riposato dopo i 60.

Poi se parliamo di UPTD o OTU lo ritengo un discorso che esula la subacquea sportiva, sia CA sia CC.

Anche HNPS in CA ormai i tempi con cambiati, magari Paolino se la star lo promuove ci passa al CC e va a scavare sul Brandeburg.



Ritornando al post, O2 narcotico o no, dico a voi, la differenza si sente?

Per quanto riguarda il CNS, io da buon Novellino il mio massimo è stato 85%, per taluni ero già un 10% fuori standard, però mi è stato riportato anche qualche 200% con "solo" qualche tremore superficiale. Ho finito da poco di leggere la prima versione del manuale US NAVY, la tabella delle esposizioni eccezionali fà rabbrividire, sia come quote, sia come tempi, sia come deco aggressiva.
Ultima modifica: 19/03/2019 00:18 da Mercury90.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.086 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore