Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: ossigeno narcotico si/no?

ossigeno narcotico si/no? 19/03/2019 10:43 #13

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 735
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 2
Mercury90 ha scritto:
La discussione si è fatta interessante, dopo lavoro risponderò spero adeguatamente.

Paolino al trita cipolle e pela carote sei uno di noi, stima

Sono partito dal basso, anche più basso per la serie scavare buche a fianco i binari per i pali elettici :woohoo: :woohoo: , scarico e carico bilici tnt di notte x un anno...e tante altre cose.........
a 15 anni già lavoravo (poi mi sono diplomato di sera)
si vede :lol: :lol: :lol:

insomma ne ho fatte tante e poi da vent'anni ormai sono un colletto bianco durante la settimana, ma nel week-end metto il colletto in lattice ..........della stagna! :lol: :lol: :lol: :woohoo:
Ultima modifica: 19/03/2019 10:47 da Paolino79.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 19/03/2019 13:42 #14

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1760
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 3
Ciao, poi non dite che non leggo mai...
Io dico si, O2 narcotico, per semplicità di calcolo con il software. La differenza è minima, va solo ad aumentare la sicurezza, facendo inserire un po' più di He.
Inoltre, da quando uso il reb, la miscela che respiro non è mai quella che carico, per cui - vista anche la dimensione delle bombole/costo ricariche - non mi pongo molto il problema di mettere He; ormai carico di default una 10/60...
Per quanto riguarda il CNS, io ci sto attento, a volte riduco anche la PpO2 in fase operativa p, anche se mi costa più deco dopo. Dai tempi del CA ho notato una "personale" sensibilità al O2 per cui inserisco i break durante le deco superficiali.
In conseguenza di quanto dicevo sulle ricariche, la mia ultima "fonda in aria" l'ho fatta ad agosto scorso, con ber 52 metri in ca... In generale comunque, salvo qualche eccezione, ho sempre cercato di non eccedere i 50 metri.
Concludo dicendo la mia sul nitrox: sarà anche un effetto placebo, ma a parità di tempo di immersione e profilo tra aria e nitrox, il secondo mi lascia meno stanco...
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 21/03/2019 19:37 #15

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 257
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ritorno velocemente sulle OTU......
I dati in mio possesso sono i seguenti:
Limite giornaliero il primo gg. 850
Secondo giorno 700
Terzo giorno 620
Complessivo secondo giorno 1400
Terzo giorno 1860

OTU accumulate 1,92 al minuto se respiriamo a Pp02 1.6.

Mi sfugge qualche cosa oppure ho dati sbagliati. Prima di intaccare le il limite OTU, il CNS a quanto dovrebbe ammontare?

Anche respirando con un reb per 8 ore (immersione fatta in mediterraneo da un italiano non molto tempo fà), diciamo ad una media di 1.3 di PpO2. Sparo una pressione parziale così per fare due calcoli....abbiamo 266% di CNS e 710 di OTU....ho volutamente fatto un esempio al limite della subacquea estrema/esplorativa. Sbaglio qualche cosa?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 22/03/2019 07:30 #16

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1760
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 3
Le OTU per le immersioni ricreative sono pressoché inutili da misurare, anche in caso di immersioni ripetute in nitrox per più giorni.
Però, se vai sul Britannic (è un esempio) e fai un tuffo al giorno da 4/5 ore, un calcolino magari lo farei, anche se in questo caso non credo si farebbero più di 3 giorni consecutivi.
Diverso invece il discorso per la subacquea commerciale dove le procedure sono sensibilmente differenti e dove - a volte - l'immersione giornaliera la si termina in camera a secco, dove del CNS te ne freghi ma devi tenere conto di altri parametri.
In entrambi i casi però si tratta di cose fuori dal mio "consueto" per cui, magari ho detto una serie di stronzate; nel caso me ne scuso.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 22/03/2019 09:36 #17

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 257
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Lorenzo ha scritto:
Le OTU per le immersioni ricreative sono pressoché inutili da misurare, anche in caso di immersioni ripetute in nitrox per più giorni.
Però, se vai sul Britannic (è un esempio) e fai un tuffo al giorno da 4/5 ore, un calcolino magari lo farei, anche se in questo caso non credo si farebbero più di 3 giorni consecutivi.
Diverso invece il discorso per la subacquea commerciale dove le procedure sono sensibilmente differenti e dove - a volte - l'immersione giornaliera la si termina in camera a secco, dove del CNS te ne freghi ma devi tenere conto di altri parametri.
In entrambi i casi però si tratta di cose fuori dal mio "consueto" per cui, magari ho detto una serie di stronzate; nel caso me ne scuso.

Si diciamo se parliamo di tuffi oltre i 100 per più giorni consecutivi magari ci si può avvicinare un pò, anche se penso che il CNS freni prima il problema. Nella subacquea commerciale certo che le OTU le tengono in considerazione, avevo letto che usano una PpO2 di 0.42 in tutta l'immersione proprio per le lunghe esposizioni, anche perché devono poter essere ricompressi in camera iperbarica in caso di incidenti, e per la tabella più aggressiva vanno via circa 650 OTU, questo è quanto ho letto in alcuni testi.

Io parlavo di controllo OTU in immersioni tecniche sportive, e per sportive intendo un subacqueo "normale" che fa immersioni profonde non esplorative ne estreme a quote massime di 100/110 mt.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ossigeno narcotico si/no? 22/03/2019 10:05 #18

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 735
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 2
Io nel mio piccolo cns lo guardo e cerco di pianificare anche in funziona di quello (vedi come spiegato sopra vpm vs bulhman)

Conosco amici che usano ean80 da respirare a 10mt per contenerlo
Per il resto immersioni di 4/5 ore con reb esulano dalla mia conoscenza, probabilmente si raggiungono cns oltre 200%...
Non ho competenze in merito .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.070 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore