Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: sfiorato incidente

sfiorato incidente 01/02/2008 01:34 #1

  • pit61
  • Avatar di pit61
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 272
  • Karma: 0
Mi è andata bene!
Alcune domeniche fa, invitato dai soliti amici scellerati, mi sono ritrovato al lago Omodeo, in Sardegna, per immergermi sulla vecchia diga sommersa . Arriviamo attorno alle 10,00 sulle sponde del lago e mettiamo in acqua i gommoni . Alle 11.00 siamo pronti in acqua : Ho la telecamera in mano con i pesanti pacchi batteria incastrati in cintura . Aprono le danze Alberto e Stefano poi scenderò io, dietro ancora altri . Mi accorgo immediatamente che la visibilití  è pessima: attorno ai 30/50 cm : Inoltre nella fretta non ho indossato il casco con le luci (ma tanto ho i due fari potenti della gio-sub della telecamera) ma sopratutto ho lasciato in gommone il reel individuale d'emergenza : mi riprometto perciò di non abbandonare mai la sagola guida . Stefano ed Alberto hanno nel frattempo montanto un'altro spezzone di sagola che fa un'altro percorso . Purtroppo la sagola per motivi economici e di tempo ( ma fondamentalmente perchè siamo degli incoscenti) non ha le targhette di riferimento verso l'uscita e anche il nodo che collega il ramo nuovo appena montato non viene fatto in maniera che indichi la via del ritorno . Arrivo attorno ai 45 mt dove la sagola conduce all'interno dei vecchi uffici sommersi e incontro Stefano ed Alberto che stanno rientrando : hanno alzato ulteriore sedimento e c'è cosí¬ poca visibilití  che probabilmente non si accorgono di me : Li sorpasso entrando all'interno faccio dieci metri e poichè non si vede un tubo, decido di invertire la rotta e rientrare : arrivo alla T delle sagole (Dove parte il nuovo armo ) ma avendo la telecamera in mano e cercando di filmare la sto facendo scorrere esternamente sull'avambraccio e salto la T senza accorgermi : Vado avanti, avanti sino arrivare a fine sagola . Mi ero gií  accorto che il percorso era diverso ma per essere sicuro in mancanza di certezza non potevo che andare avanti eppoi con quella visibilití  non sei sicuro di niente : meno male che ho il 12+12 e ancora una buona antonomia . Inverto la rotta . Ripasso sulla T : finalmente la vedo ma da che parte devo andare ? Tiro dritto , è torbidissimo; intravedo il cartello "Prima stazione" leggibile sul muro , sulla destra . Ci sono gií  passato , stò di nuovo entrando dentro gli uffici: ma sarí  veramente cosí¬, o forse di cartelli ce ne sono due ? Vado avanti . Stop ! Fine sagola . Aria: 100 in una bombola 70 nell'altra, deco 15min. . Inverto la rotta . Non posso più sbagliare ! Devo arrivare alla T e prendere la terza direzione quella giusta : devo ragionare non mi devo far prendere dal panico! Nentre sto per arrivarci, nel punto di peggiore visibilití  mi senzo bloccare sulla pinna: mi sono incastrato nella fibbia alla sagola. Mi fermo, provo tirando e muovendo la gamba a liberarmi, ma non ci riesco . NON PUO' ESSERE STA' CAPITANDO A ME, penso ingenuo ! Poggio in un angolo la telecamera allungo la mano e mi sgancio ma la sagola è in tensione e sparisce nel fango : Se non la ritrovo sono fritto :è impossibile trovare la via del rientro senza la sagola . Come ci vuole poco a morire, penso. Non ho il sagolatore individuale, però so che non mi devo spostare di un millimetro : la sagola DEVE essere sotto di me ! Comincio a tastare con l mano sinistra (con la destra ho la telecamera e stò onestamente cominciando a pensare che dovrò abbandonarla lí ) .Cerco un pò, con esasperante calma e alla fine eccola, la ritrovo . Che Cu..! Arrivo alla T e questa volta non sbaglio e comincio a risalire, intravedo il chiarore della superfice. Arrivo in quota deco : Accidenti ci sono andato vicino ! Se mi facevo prendere dal panico ero fatto . Sono preoccupato , spero che siano tutti risaliti e spero che Paola sul gommone non sia troppo preoccupata : dovrebbe vedere le bolle! dopo 24' di deco riemergo facendo la ramanzina a tutti ma sopratutto a me stesso : possibile che con l'esperienza che abbiamo facciamo quaste cavolate ? Ci siamo tutti ,menomale !
Umiltí  ragazzi non si finisce mai d'imparare ![V]
Buona a Tutti. Pietro Mauri
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

sfiorato incidente 01/02/2008 08:57 #2

  • egidio
  • Avatar di egidio
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 300
  • Karma: 0
<font color="yellow">Ciao Pietro
la fortuna è stata dalla tua parte ma indubbiamente la preparazione e la grande esperienza hanno fatto si che questa interessante ma drammatica avventura, si risolvesse nel migliore dei modi.

Complimenti per il sangue freddo !!!!

Personalmente trovo lodevole il fatto che tu abbia scritto con dovizia di particolari quanto accaduto. Spero che serva da monito e venga interpretato <u>da tutti noi </u> come un prezioso spunto di riflessione e d'insegnamento. L'incidente è purtroppo sempre in agguato, anche per i più esperti e preparati. Ricordando la recente scomparsa del grande Bolantz con delle sue leggendarie ed estreme immersioni nell'ambiente ipogeo, ricordiamoci anche che è statisticamente provato che la probabilití  d'insorgenza di patologie di vario tipo (mdd e altro) e di incidenti, anche in un'immersione ricreativa fatta nelle migliori condizioni, in curva di sicurezza, <u>è sempre da tenere in considerazione</u>.
Proviamo a immaginare cosa sarebbe potuto accadere a un subacqueo con poca esperienza o peggio ancora non consapevole dei propri limiti, equipaggiato inadeguatamente.

Grazie Pietro.

Mediate gente ... Meditate ...</font id="yellow">[/yellow]
Egidio Roncon

TSA Trimix Instructor Trainer - Technical Cave Instructor Trainer
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

sfiorato incidente 01/02/2008 10:50 #3

  • paparus
  • Avatar di paparus
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 33
  • Karma: 0
ciao pit61 ed egidio
bella avventura.dal tua racconto traspare tutta l' ansia e l' angoscia di quei momenti che però, grazie al Cielo, non hanno avuto il sopravvento sulla tua preparazione e il tuo sangue freddo.
ho stampato il tuo messaggio (come quelli relativi ad altre disavventure) e lo terrò come monito qualora la mia solita attenzione per la sicurezza dovesse affievolirsi.
personalmento ritengo che racconti di questo genere dovrebbero essere inseriti nei manuali di tutte le didattiche (anche ad ogni livello) come preziosissimo contributo alla cultura della sicurezza
buona giornata a tutti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

sfiorato incidente 01/02/2008 11:00 #4

  • amaiel
  • Avatar di amaiel
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 52
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di pit61</i>
<br />Mi è andata bene!
Alcune domeniche fa, invitato dai soliti amici scellerati, mi sono ...................possibile che con l'esperienza che abbiamo facciamo quaste cavolate ? Ci siamo tutti ,menomale !
Umiltí  ragazzi non si finisce mai d'imparare ![V]
Buona a Tutti. Pietro Mauri
</div class="quote">

grazie per aver postato l'accaduto. Senza che ovviamente sembri un sermone, ma solo per capire cosa può accadere e come evitare che accadino in futuro, faccio un sunto delle lezioni imparate:

- in europa di usano spesso le T , in USA molto meno. Quando sono proprio necessarie è OBBLIGATORIO usare le freccie direzionali fisse e apporre un marker personale a valle della freccia al momento del suo superamento ( e recupero al ritorno) per evidenziare il proprio passaggio/uscita. I nodi ad asola che si usano talvolta in Europa per evidenziare l'uscita non sono sufficenti. Infati in caso di visibilití  scarsa o nulla il rischio è quello di non sentirli al tatto.

- sempre (e quando si usa la telecamera ancora di più) il compagno non può mancare. Quando si usano strumenti il compagno deve essere il tuo angelo custode

- le fibie sulle pinne sono pericolose, da sostituire con molle protette da tubo liscio in gomma che non si impiglia

- lo spool NON PUO' MANCARE. Nessuno (di buon senso) lascia volontariamente la sagola principale, lo spool serve proprio in quei casi.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

sfiorato incidente 01/02/2008 17:44 #5

  • kronio
  • Avatar di kronio
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 417
  • Karma: 0
Ciao
A leggere questo sfiorato dramma mi è venuta la "Tudda".

Pace & Bene
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

sfiorato incidente 01/02/2008 18:26 #6

  • requin
  • Avatar di requin
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 634
  • Karma: 0
Ciao a tutti [:)]
Uè Pietro mi hai fatto venire i brividi.
Complimenti per il sangue freddo, davvero un grande esempio di self control e ... in casi come questi è veramente dura; il mio "incidentino" al confronto sembra la ridicola foratura della ruota di una bici.
E poi, porca miseria, ho finito il "filuferru" [:p]
Un abbraccio fraterno, ancora complimenti e tantissimi saluti e ... fai il bravo [}:)]
Buon fine settimana a tutti [:)][^][;)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.087 secondi

Traduttore