Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 02/10/2001 13:32 #1

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Caro Michele,
considerato che da una risposta all'altra l'argomento è virato su qualcosa di meno importante ma sicuramente più pratico e probabilmente più interessante per i giovani come me (di esperienza) adepti, o per coloro che vogliono iniziare a capire quali sono le attrezzature che realmente si utilizzano e delle quali non se ne può fare a meno, penso che sia il caso di cambiare l'oggetto della discussione con un'altro un po' meno macabro.

Riguardo al possibile guasto del manometro, normalmente ne utilizzo due (uno in ogni primo stadio) quando l'immersione è programmata >40 mt. Resto sempre del parere che posso sempre chiudere il rubinetto del primo stadio a cui è connesso il manometro che perde con una operazione molto simile a quella che potrei fare con il bibo.
Non ho mai visto un manometro o una sua frusta che scoppia, ma considerato che il foro sul primo stadio viene appositamente calibrato a 1/20 di mm per scongiurare lo svuotamento istantaneo della bottiglia, non penso che sia più traumatico di un erogatore in continua, correggimi se sbaglio.
Per fortuna non ho grossi problemi economici ma preferisco acquistare solo ciò che realmente devo utilizzare tra i bibo 1010 ed il 18 per quello che ho visto in giro c'è una differenza del 100% e dalle mie parti il collaudo con barillatura lo fanno pagare 80 mila a bottiglia.
Oggi comunque il mio problema principale sta' nel trovare compagni di immersione nella mia zona, perché quelli che conosco fanno un po' troppo gli schizzinosi (bava di vento, sole velato, acqua fredda, ondine crespate e via dicendo) figurati in seguito a proporgli immersioni "serie"; gli unici seals che si immergono sempre sono i bracconieri che preferisco non frequentare.
Sono comunque, in linea di principio, contrario ad acquistare merce usata, preferisco aspettare e comprarla nuova magari approfittando di qualche saldo.
Riguardo alla disponibilití  di O2 sto' cercando di capire anch'io le reali necessití , oggi faccio i 15'/18' a 55 mt e tutto sommato in aria me la cavo con 30/40 min totali di deco, quindi in teoria non mi servirebbe neanche il bombolino ad O2, ma sto' programmando (lavoro permettendo) un corso trimix per la fine dell'anno e quindi vorrei iniziare a predisporre le relative attrezzature.
Iniziare con la deco in O2 a 6 metri mi sembra un po' al limite, ma tu la fai regolarmente?
Oggi escludo a priori di fare immersioni oltre i 65 mt a miscela, ma quando presi il primo brevetto escludevo di andare oltre i 20 mt...
Le bottiglie in alluminio sono neutre quando sono cariche ma mi sembra che da scariche diventino un po' positive, o no?
La ricarica casalinga conviene? non c'è da noleggiare il bombolone? serve qualche autorizzazione particolare?
In una prima fase non è più conveniente ricaricarlo in un centro di ricarica gas industriali, cosí¬ è sempre a palla ed è possibile utilizzarne uno più piccolo.
Se tu dovessi dare una priorití  alle varie bombole necessarie alle immersioni tecniche "leggere" in quale ordine le metteresti?
Dove trovi i bombolini in alluminio? Mi sembra che in giro ci siano solo quelli in acciaio.
Saluti, Adriano.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 02/10/2001 21:03 #2

  • Miku
  • Avatar di Miku
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Karma: 0
Condivido la tua scelta di creare un nuovo topic.

Non consiglio di utilizzare il doppio manometro, preferisco aver poche fruste di alta pressione, il motivo è sia di sicurezza che di impaccio.

Hai mai visto scoppiare una frusta HP in acqua? E' uno spettacolo fa un tonfo che dal sedere non ti passa neanchè uno spillo, per non parlare del casino di bolle e della velocita che ci impiega a svuotarti la bombola a 6 atm.
E' anche vero che con il bibo non risolvi molto, ma arrivare a chiudere il separatore centrale è sicuramente più facile e immediato che trovare il rubinetto della perdita e chiuderlo, sono tanti i smz che non ci riescono negli esercizi di corso in piscina, figurati in deep air.

Se non hai grossi problemi economici ti conviene aspettare e comprarti un bibo 12+12 lungo (diametro delle bottiglie = ai 10lt) con separatore, ottimo sia per l'aria che per il trimix, del peso non ti preoccupare, più pesano le bombple e meno chili metti in cintura.

Sui compagni di immersione purtroppo non ti posso aiutare, ma diffida anche dalle anime pie, a volte quelli che ritieni bracconieri possono aiutarti molto di più.

Scrivi che fai 15'/18' a 55mt con 30/40min di deco e quindi pensi che l'ossigeno non sia proprio indispensabile. Ti fa schifo fare la metí  della deco? Capisco se uno di solito fa 10' di deco in aria e preferisce non sbattersi per l'ox, ma 40'iniziano ad essere discreti come deco, perché non farne circa 20'in meno o stare 10' in più sul fondo.

L'ossigeno a -6 non é pericoloso, è vero che la sua Po2 è 1.6 e che è il limite per imm. SPORTIVE (limite nooa di permanenza 45') ma ti assicuro che è ben dentro la soglia di pericolosití .

Le bottiglie di alluminio quando sono scariche sono leggermente positive, ma non ne vedo il problema, basta che le sistemi bene.

Non so quanto costano da voi i gas, da me se porti un 5lt. per metterti 140/150bar ti rubano 15.000, un bombolone da 8 mc. lo pago 35.000 + iva (terapeutico 4% industriale 20%) fai tu i calcoli del risparmio.

Priorití  bombolino di ox con erogatore e manometro, bibo, jacket.

Qui al nord sono parecchie le ditte che forniscono le bombole di alluminio non le elenco per correttezza, al limite te le invio privatamente.

Se ci sono dei dubbi martella pure.

Ciao
miku

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 02/10/2001 21:54 #3

Ciao A tutti
Sto provando delle valvoline da mettere sul primo stadio nell' uscita dell' alta pressione che ti riducono drasticamente l'uscita del gas in caso di esplosione della frusta HP. Non ho ancora verificato la effettiva rispondenza alle aspettative o comunque alle promesse della ditta produttrice. Siccome non me ne frega niente di non fare pubblicita a questo o quello, ma ritenendo che se esistendo un marchingegno adatto a ridurci i rischi ( come ripeto ammesso che sia vero) vi comunico che la ditta produttrice di detta vavola é la solita MEGA SPORT DI TORINO di cui ora ricordo solo che si trova in Via Botticelli a Torino appunto.Costo della valvola poche migliaia di lire. Oltre tutto é tarabile , quindi potete decidere, in caso di scoppio,il flusso "in fuga" che decidete di tollerare.
Sempre a disposizione.
Un abbraccio
Dody- Cani Sciolti/Torino

Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 03/10/2001 00:16 #4

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Michele scusa il martellamento, ma sei l'unico che mi sta' dando risposte concrete e preziosi suggerimenti ad ampio spettro.

Il bombolone da 8mc lo devi noleggiare o acquistare?
te lo portano ricaricato o lo devi portare tu alla ricarica?
Dovrebbe essere una bestiolina di circa 50/60 kg! (e se non ricordo male alto quasi quanto me!)
Costi orientativi?
Di che capacití  conviene prendere il primo bombolino O2?
Che significa (terapeutico 4% industriale 20%)?
Se non fa parte della risposta precedente: ricarichi ossigeno terapeutico o industriale?
Se non vuoi fare pubblicití  nel forum, inviami pure un po' di indirizzi dove posso trovare i bombolini che tu reputi più adatti e il bibo 1212 lungo.
Perché ritieni i bombolini in alluminio migliori di quelli in acciaio dato che il peso non è un problema? questi ultimi dovrebbero avere anche un ingombro inferiore!
Esistono degli accessori gií  pronti che ti consentono di montare il bibo su di un jacket rec a volume posteriore in modo non definitivo?
Spero di non avere abusato della tua pazienza, non è che sapresti darmi una risposta sulla compatibilití  del primo stadio jetstream con un secondo tradizionale? Il mago dei jetstream (giotek) non si sente da un po' di tempo!

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 05/10/2001 17:14 #5

  • Miku
  • Avatar di Miku
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Karma: 0
Scusami se non ti ho risposto ieri ma ero fuori cittí .

Per quanto riguarda i bomboloni di ox di solito si noleggiano (100/300lire al giorno), ti conviene andare da un rivenditore di gas tecnici e metterti d'accordo con lui.
Principalmente ci sono due tipi di ossigeno: il terapeutico (uso ospedaliero) e l'industriale (saldature ecc...); entrambi sono respirabili ma quello terapoeutico come puoi immaginare è più puro.
Sul terapeutico l'iva è al 4%.

Io ho usato entrambi, ora mi viene più comodo il terapeutico.

Mai detto che il peso delle bombole non è un problema, ho scritto che se usi quelle di alluminio la differenza di capacití  non ti modifica di molto l'assetto.

Ieri ho usato due laterali da 10lt di acciaio, ma al lago senza corrente e seguendo una parete che parte dalla superficie i cento metri non ti impegnano molto fisicamente.

Cmq ti consiglio di seguire un corso tecnico, sono troppe le nozioni che ti mancano per andare profondo.

A presto
M. Geraci

P.S.Il bibo lo puoi montare su qualsiasi jacket e in diversi modi.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MONO/BIBO E O2 PER NEO TEK- DIVERS 05/10/2001 21:20 #6

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Caro Michele,

Non vado profondo, nè è mia intenzione andarci senza prima avere seguito il relativo training (e forse non ci andro', nella accezione del termine che riesco ad intuire nei frequentatori dei forum tecnici, neanche dopo).
Per mia abitudine, cerco di informarmi e prepararmi quanto più possibile prima di intraprendere nuove esperienze.
I miei interessi e le mie priorití  stanno nel seguente ordine:
1) Famiglia;
2) Lavoro;
3) Subacquea.

Qualunque attivití  che sta' sotto non deve compromettere nessuna di quelle che sta' sopra, e non sono più (purtroppo) un ragazzino.

Non ho esperienza di immersioni che richiedono più del mono da 18.
Inizierò a fare le ultime tappe di deco in O2, mi sto' attrezzando di bibo da 12 ma continuerò a fare le immersioni che ho sempre fatto sino ad ora cercando di abituarmi gradatamente alla nuova configurazione, magari guadagnando qualche minuto di fondo.
Quando inizierò i corsi tecnici penso che questa pratica mi sarí  utile.
Ho gií  risolto il problema dell'adattamento del bibo sul mio jacket, guardando meglio ci sono gií  i fori predisposti ed ho gií  preso le barre con dado piatto/cilindro-manopola per il fissaggio non distruttivo.
L'ossigeno terapeutico come lo ricarichi? Da quanto mi è sembrato di capire ci vuole la prescrizione medica, ed il bombolone? Non penso che ti ricarichino quello dell'industriale!
Ti ringrazio comunque per le raccomandazioni, sono sempre gradite (come i tuoi preziosi consigli) e non guastano mai.


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.066 secondi

Traduttore