Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 22/09/2001 11:54 #1

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Salve a tutti, noto che parecchi leggono ma che pochi scrivono,

Qualcuno mi saprebbe dire dove trovare un bombolino da 5/7 lt per ossigeno e relativo adattatore Din senza spendere una fortuna?

Vorrei inoltre far pulire ad ossigeno ed adattare un scubapro M50 polar+ MK20 per utilizzarlo nella deco ad O2, secondo voi è possibile/conveniente ed a chi rivolgermi per essere sicuro di non fare un bel botto all'apertura del rubinetto?

Sebbene offra margini operativi più ampi è molto più semplice/economico ricaricare O2 che EAN80 specialmente per chi come me vive in periferia nell'estremo sud, qualcuno può darmi qualche consiglio utile?

Vi ringrazio anticipatamente per quanto vorrete suggerirmi.

Saluti, Adriano.




L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 24/09/2001 13:10 #2

Prova presso www.divintechnicalcenter.it
Hanno e costruiscono tutto ciò che serve e anche molto dipiù.
ciao
Vincenzo


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 26/09/2001 18:45 #3

  • MUTA
  • Avatar di MUTA
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Salve a tutti, noto che parecchi leggono ma che pochi scrivono,

Qualcuno mi saprebbe dire dove trovare un bombolino da 5/7 lt per ossigeno e relativo adattatore Din senza spendere una fortuna?

Vorrei inoltre far pulire ad ossigeno ed adattare un scubapro M50 polar+ MK20 per utilizzarlo nella deco ad O2, secondo voi è possibile/conveniente ed a chi rivolgermi per essere sicuro di non fare un bel botto all'apertura del rubinetto?

Sebbene offra margini operativi più ampi è molto più semplice/economico ricaricare O2 che EAN80 specialmente per chi come me vive in periferia nell'estremo sud, qualcuno può darmi qualche consiglio utile?

Vi ringrazio anticipatamente per quanto vorrete suggerirmi.

Saluti, Adriano.



E' SICURAMENTE POSSIBILE PULIRE MK20 PER L'UTILIZZO CON L'OSSIGENO LA COSA PIù DIFFICOLTOSA E' TROVARE GLI ORING IN VITON; PER QUESTO IO PREFERISCO PULIRE PRIMI STADI NON BILANCIATI TIPO MK2, VECCHI POLARIS O SIMILI CHE HANNO MENO ORING ALL'INTERNO.
SE SEI PRATICO NELLO SMONTARE GLI EROGATORI PUOI PULIRLO DA SOLO TI DESCRIVO LA PROCEDURA CHE UTILIZZO IO MA SENZA ALCUNA RESPONSABILITA':
PER PRIMA COSA SMONTO L'EROGATORE IN TUTTE LE SUE COMPONENTI E TOLGO GLI ORING POI METTO TUTTO A MOLLO IN UNA SOLUZIONE DI ANTICALCARE E ACQUA PER QUALCHE ORA; SUCCESSIVAMENTE LAVO TUTTO CON ACQUA CALDA E COMUNISSIMO SAPONE PER I PIATTI;A QUESTO PUNTO IMMERGO TUTTE LE PARTI IN METALLO (NON QUELLE IN GOMMA) DENTRO LA TRIELLINA PURA E LE PULISCO ACCURATAMENTE ;PER FINIRE RIPASSO TUTTO CON ACQUA E SAPONE.
rIMONTO IL PRIMO STADIO UTILIZZANDO GLI ORING IN VITON; SOSTITUISCO LE FRUSTE DI B.P E H.P CON FRUSTE OSSIGENO COMPATIBILE; PER IL SECONDO STADIO VALE LO STESSO DISCORSO RICORDANDOSI CHE LE PARTI IN PLASTICA O GOMMA NON VANNO MESSE NELLA TRIELLINA.
ESISTONO ANCHE DEGLI ADATTATORI OSSIGENO ATTACCO INT E LI TROVI PRESSO LA DIVIG TECNICAL CENTER DI MUSILE DI PIAVE DOVE TROVI ANCHE FRUSTE E MANOMETRI;
SE L'OPERAZIONE LA FAI DA SOLO TI COSTA POCHISSIMO IN PRATICA L'ACQUISTO DEGLI ORING E DELLE FRUSTE.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 26/09/2001 21:04 #4

  • Miku
  • Avatar di Miku
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 35
  • Karma: 0
La pulitura descritta è corretta, ma secondo me non ha senso utilizzare primi stadi non bilanciati, il bombolino di ox normalmente viene caricato a pressioni basse e spesso lo si secca, con i primi stadi nn bilanc. sotto le 30/40 bar l'erogazione diventa notevolmente più dura.

Meglio utilizzare primi stadi a membrana necessitano di pochissima manutenzione e sono bilanciati.

miku

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 30/09/2001 20:14 #5

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Caro Leonardo, ti ringrazio per i consigli.
Ho qualche cognizione di come si faccia una pulitura ad ossigeno, ed è proprio per questo che ritengo di non essere all'altezza di farla.
A parte la mia non esperienza sullo smontaggio/rimontaggio/taratura primo stadio, come effettui la pulizia del secondo stadio? sempre con il semplice detergente per piatti? La trielina in quel caso penso possa essere particolarmente deleteria per i materiali plastici con cui sono costruiti buona parte di tali componenti.
La frusta deve comunque essere sostituita con un'altra ossigeno dedicata?
Per fare un esempio parli di OR in viton; Il politetrafluoroetilene, (commercialmente denominato teflon) componente del viton, quando inizia a decomporsi emette fluoruro di idrogeno allo stato gassoso, una sostanza estrememente tossica; ciò avviene maggiormente in quelli con durezza 75 Shore-A piuttosto che in quelli a durezza 90 che ne contengono meno.
Nei sistemi ossigeno dedicati bisogna assolutamente evitare la combustione per impatto particellare o per compressione adiabatica; sei assolutamente sicuro che il semplice lavaggio in acqua saponata possa eliminare anche la più piccola traccia di trielina?
a 200 bar ne basta poco, ma molto poco per fare un bel botto !!!
Nelle procedure di pulizia ad ossigeno normalmente dopo il lavaggio in acqua e calda, si usa effettuare un bagno in un acido non molto forte come l'acido acetico dopo uno sgrassaggio a vapore, poi la pulizia alcalina (di solito fosfato di sodio tribasico (non compatibile con l'alluminio e le sue leghe))in bagno ad ultrasuoni, si può usare in alternativa il NOC (Navy Oxigen Cleaner, anche se non ho la più pallida idea su dove reperirlo) con tale preparato è anche possibile pulire i componenti in PTFE (teflon), per non parlare dell'esame della superfice dell'acqua di risciacquo prima in luce bianca e poi U.V. (dopo shake test) dove possiamo rilevare livelli di contaminazione sino a 4.000 mg/mq, la verifica che il ph dell'acqua di risciacquo sia inferiore ad 8 completa l'operazione.
Dulcis in fundo l'asciugatura in azoto puro in ambiente pulito e ben ventilato con aria non contaminata da idrocarburi.
Bisogna poi riassemblare i componenti utilizzando guanti di lattice non trattati con polvere (a proposito il tuo fornitore te lo garantisce?).
Se poi dovessi avere il vizio del fumo sappi che i residui dei composti perfluorurati che ti sono rimasti nelle dita con il calore della combustione di una sigaretta (che supera i 260°) potrebbero farti inalare fluoro allo stato gassoso, tossico.

Adesso ti ripeto la domanda: CONOSCI QUALCUNO CHE POSSA EFFETTUARE UNA PULIZIA/ADATTAMENTO AD OSSIGENO DI UN EROGATORE COME SI DEVE CERTIFICANDONE LA QUALITA'?

La procedura da te suggerita penso che sia sufficente solamente per un utilizzo in miscele EAN <40 ma a questo punto meglio utilizzare invece della trielina l'acido acetico (o in alternativa soluzioni a base di acido citrico tipo OXI-SAFE ammesso che si riesca a trovarli); per quanto riguarda il detergente per piatti se ne dovrebbe usare uno che non contenga aromatizzanti (c'è ne sono?) in quanto il terpene (derivato dall'essenza di pino e di agrumi) è molto difficile da eliminare, gli stessi tensioattivi contenuti negli stessi detergenti sono infiammabili se non sciacquati bene e tossici se parzialmente decomposti.

Si può fare ciò che si ritiene opportuno e sperare nella fortuna, ma con tutte la cose che potrebbero andare storte in un attivití  complessa come la nostra è meglio non caricare di ulteriori incombenze la provvidenza.

Saluti, Adriano.



L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 30/09/2001 21:39 #6

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Scusa Leonardo, ma nella foga della risposta non mi ero accorto che avevi gií  parlato delle fruste e del secondo stadio.
Saluti, Adriano.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.070 secondi

Traduttore