Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 01/10/2001 09:53 #7

  • MUTA
  • Avatar di MUTA
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
LA PROCEDURA CHE HAI DESCRITTO E' SICURAMENTE PIU' INDICATA DI QUELLA CHE UTILIZZO IO E A QUESTO PUNTO NON SAPREI NEANCHE DA CHI INDIRIZZARTI PERCHE' NON CREDO CHE CI SIANO MOLTI CHE FANNO UNA PULIZIA TANTO ACCURATA E SOPRATTUTTO CHE ABBIANO I MEZZI/COMPETENZE PER METTERLA IN OPERA.
PER QUANTO RIGUARDA GLI ORING CHE UTILIZZO LI HO COMPRATI ALLA DIVING TECNICAL CENTER DI MUSILE DI PIAVE SPECIFICANDO CHE LI AVREI UTILIZZATI CON OSSIGENO PURO.
COMUNQUE FORSE PER ESSERE SICURI DI NON FARE UN BEL BOTTO CONVIENE COMPRARE UN PRIMO STADIO NATO APPOSTA PER L'UTILIZZO CON L'OSSIGENO GIA' CORREDATTO DI ATTACCO OSSIGENO.
TI RICORDO CHE IL SECONDO STADIO LAVORA A BASSA PRESSIONE CIRCA 10BAR
E CHE QUINDI LA PULIZZIA CON ACQUA CALDA E SAPONE VA PIU' CHE BENE.

IN FINE UN'OSSERVAZIONE SU CUI RIFLETTERE: L'OSSIGENO VIENE USATO ANCHE DAI FABBRI, DAGLI IDRAULICI E DA TANTE ALTRE PRERSONE CHE NECESSITANO DI TAGLIARE O SALDARE CON LA FIAMMA OSSIDRICA, PER LO PIù GENTE CHE NON HA NESSUNA CULTURA SU DETTO GAS A PARTE CHE NON DEVONO INGRASSARE I RUBINETTI E GLI ATTACCHI MA QUANDO LAVORO HANNO SPESSO LE MANI SPORCHE DI GRASSO O ALTRO INFIAMMABILE A CONTATTO CON L'OSSIGENO; DI QUANTI INCIDENTI (ESPLOSIONI) HAI MAI SENTTO PARLARE??

SALUTI LEONARDO

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bombolino 02 + pulitura ad O2 erogatore 01/10/2001 12:23 #8

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Caro Leonardo,

Per potere operare professionalmente con sistemi di saldatura sopratutto a gas occorre una formazione ed una certificazione (patentino) che abilita all'utilizzo di tali apparati.
Tale formazione si avvicina, sia per durata che per contenuti didattici, molto più a quella di un OTS che a quella di un tek-divers.
Che poi nell'officina sotto casa il fabbro autodidatta utilizzi il taglio ossidante non esclude che ciò sia pericoloso e vada effettuato a proprio richio e pericolo, inoltre nelle attrezzature industriali utilizzanti O2 tale gas viene ridotto alla pressione di 1 max 3 daN/cmq e questo da solo riduce notevolmente la pericolosití  del gas (la pericolosití  dell'ossigeno usato in ambito scuba è fondamentamente legata alle elevate pressioni di utilizzo).
Infine le mani di coloro che utilizzano professionalmente ossigeno possono essere sporche quanto vuoi, ma si trovano a pressione atmosferica e ciò annulla o quasi il problema; cosa diversa è se l'operatore con le mani sporche decide di revisionre il riduttore di pressione.
Anche se nel nostro enturage non fa' notizia, ti assicuro che nel mondo accadono molti più infortuni sul lavoro in operatori che lavorano con gas in pressione che incidenti subacquei.
Saluti, Adriano.




L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.073 secondi

Traduttore