Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: come la pensate??????

come la pensate?????? 09/03/2009 11:59 #13

  • Marcolman
  • Avatar di Marcolman
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 206
  • Karma: 0
Buon giorno a tutti,
premetto che sono uno che intende la subacquea come disciplina che si svolge in Mare/Lago/Fiume/Grotta......etc..... per cui tutto quello che viene svolto in piscina non è secondo il mio punto di vista utile e necessario. Sono uno che svolge i propri corsi in mare sin dalle prime immersioni e sono convinto che sia molto più istruttivo. Anche se ciò comporta spesso tempi più lunghi, ma l'allievo sicuramente ne trae un bel beneficio maggiore. Fare corsi in piscina come dice Sara, lo trovo assurdo e senza senso e sicuramente di nessun beneficio per colui che fa il corso. Condivido il discorso di fare il primo approccio in piscina dove meno sifficolta si trovano per temperatura, visibilití , etc insomma tranquillití  generale di entrambe le parti sia istruttore che allievo, ma non dimentichiamoci che bisogna insegnare ad andare in mare /lago/grotta.....etc...... e non in piscina con le bombole.

Sono stato prolisso e forse qualcuno si sentirí  tradito, ma la penso cosi, forse perchè la mia fortuna è di avere il mare proprio davanti a me ed è più semplice a livello organizzativo.

State sereni

Marco [:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

come la pensate?????? 09/03/2009 12:51 #14

  • Wobegong
  • Avatar di Wobegong
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 145
  • Karma: 0
Ciao Marco e tutti,
non so se il tuo intervento fosse riferito a ciò che ho scritto o meno, am, in effetti, mi sono reso conto di non essermi spiegato particolarmente bene.
Quando ho scritto che il lavoro in piscina è fondamentale per la formazione del sommozzatore, ho tralasciato di spiegare il tipo di lavoro che è prettamente a corpo libero. Mi spiego: salvo qualche prova con le bombole per i primi approcci, per cominciare a capire come funziona l'attrezzatura e impostare e correggere assetto, pinneggiata e gestione dell'attrezatura in condizioni prive di stress, il lavoro consiste per la maggior parte in esercizi a corpo libero utili per migliorare l'acqaticití  e la gestione della "testa" in condizioni di stress. Dopodichè le immersioni sono al mare E al lago, senza nessuna discussione, cercando, fin dal primo grado, pur entro i limiti dettati dagli standard, de far provare all'allievo tutte le diverse situazioni in cui ci si può imbattere durante un'immersione.

Buone bolle e tutti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

come la pensate?????? 09/03/2009 13:40 #15

  • Marcolman
  • Avatar di Marcolman
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 206
  • Karma: 0
Ciao Alessandro,
non era rivolto a te il mio intervento, ma era in generale. So e capisco che ci sono molte didattiche che prevedono moltissimi esercizi di acquaticití , ma personalmente non sono molto dell'idea. Sono d'accordo se vengono intesi come allenamento per mantenere una buona forma fisica ma non sono strettamente necessari per essere subacquei ricreativi. Questo è solo ripeto un mio punto di vista, e non voglio che nessuno se la prenda. Credo invece che eseguire un corso di II° grado in piscina sia veramente da c....i e non per gli allievi ma per gli istruttori che probabilmente non hanno voglia di andare al mare e perdere una intera giornata con tutto quello che comporta, ma i soldi dei corsi quelli si che li prendono......
Cosí¬ l'ho detto e ora lapidatemi pure se volete.

Buona giornata

State sereni

Marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

come la pensate?????? 09/03/2009 14:03 #16

  • pit61
  • Avatar di pit61
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 272
  • Karma: 0
Condivido, Marco, troppo facile fare prezzi stracciati eppoi non dare contenuti e troppo ingenui i candidati allievi a pensare di fare i corsi con 140-150€ eppoi aver niente in cambio . Me ne arrivano anche da me a dirmi che costo troppo caro, io l'open lo faccio pagare tutto compreso (tutto!) 350€ , poi scopro che il prezzaccio di altri "colleghi" non è comprensivo della certificazione , dell'immersioni in acque libere , dell'attrezzatura e delle ricariche . Ma cerchiamo di essere seri !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

come la pensate?????? 09/03/2009 14:22 #17

  • Marcolman
  • Avatar di Marcolman
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 206
  • Karma: 0
Ciao Pit,
Bravo condivido in toto, [:D][:D]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

come la pensate?????? 09/03/2009 22:49 #18

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
concordo in pieno con Pit [;)]

Basta con la caz..ta tutti sub in 7 giorni:

1. non tutti possono diventare subacquei che che ne dicano gli yankees!

2.meno che meno si diventa subacquei in una settimana come ti fanno credere nei villaggi

stracciare i prezzi dei corsi per poi dare un addestramento ridicolo è semplicemente vergognoso[:(!][:(!][:(!]

Non insegno quasi più REC ma nella tecnica le prime cose che dico ad un allievo sono:

1. tutto bello quello che mi dici ma voglio vederti in acqua
2. qui non stai comprando un brevetto, stai pagando per un addestramento, al brevetto arriverai con le giuste attitudini, impegno e serietí  e non pagando la quota del corso!

..non va bene[?]..nessun problema! ci sono tanti trainers ed istruttori che fanno trimix divers in un week end..io come gli amici e colleghi TSA che conosco qui nel forum, non rientriamo in tale club...insegnare subacquea non è utile per arricchirsi..si deve fare x passione[8D][8D] e quando un allievo affida la sua sicurezza nelle nostre mani..beh..come uomo trovo veramente da vigliacchi tradire tale fiducia per pochi spiccioli
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.059 secondi

Traduttore