Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Memodeco e EAN40

Memodeco e EAN40 04/03/2009 13:56 #1

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1554
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Molti storceranno il naso, ma...
So che alcuni frequentatori del forum utilizzano abitualmente la memodeco, che in teoria dovrebbe funzionare solo con certi gas.
Facendo delle prove con Vplanner a conservativismo 3 e soste ogni 5 mt (come da tabelle TSA) e gas di fondo 17/35, paragonando i tempi da fare con gas deco (tralasciando il tempo dei DS) ottengo dei risultati decisamente interessanti, con variazioni di 2/3 ' max per un tuffo di 20'@70 mt.
pongo quindi la domanda fatidica: secondo voi, potrebbe darsi che il famoso sistema a memoria si possa adattare alle anche a gas diversi? Qualcuno ha gií  fatto delle prove?
Grazie, ciao. Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Memodeco e EAN40 04/03/2009 15:18 #2

  • Marcolman
  • Avatar di Marcolman
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 206
  • Karma: 0
Ciao Lorenzo,
non ho fatto prove perchè non uso la ratio deco o memo deco, però so che i gas sono standard e non credo si possano modificare. Quindi.....No Deco Gas no Memo deco.
Se hai news sull'argomento tienimi aggiornato. Tanto io uso le tabelle e poi si vedrí ...
State sereni

Marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Memodeco e EAN40 04/03/2009 16:00 #3

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1554
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Anch'io uso le tabelle. La considerazione era in merito ai gas standard: sono veramente standard o sono tali perchè nessuno ha fatto delle prove diverse?
Ovviamente, prima di fare minchi@te, convienne, secondo me, ragionare con un po' di teoria/prove teoriche.
Tutto qui.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Memodeco e EAN40 04/03/2009 19:38 #4

Cia Lore
guarda se qualcuno ti da una risposta precisa sul tuo quesito é un pazzo furioso !! ma se non sappiamo quasi nulla sulle "certezze" di cui pensiamo di esserne a conoscenza non credo che ci sia una soluzione in merito. Prova......il mio pensiero è che non ci sia poi una cosi grande differenza ma, sia chiaro, è una mia personale idea e assolutamente priva di ogni fondamento credibile.
cia cia
Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Memodeco e EAN40 05/03/2009 09:31 #5

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1554
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
Ad essere sincero, inizio ad avere anch'io la tua stessa sensazione, e le prove " a secco, per quello che possono valere, continuano ad avvalorare la mia tesi. Ovviamente non cercavo risposte precise, ma solo conferma di sensazioni come quella che mi hai dato tu, eventualmente suffragate da prove pratiche (che io non sono ancora riuscito a fare).
Ad ogni modo, grazie.
Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Memodeco e EAN40 05/03/2009 12:05 #6

  • molly
  • Avatar di molly
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 193
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 0
Ciao Lorenzo, con gas diversi si può trovare un nuovo metodo, se interessa e se può servire. Secondo me è solo quello nulla di esoterico e, ovviamente, "affidarsi" a qualche sistema/software di calcolo.
Ricordo tabelle usate con Michele, ciao Michele, che si potevano adattare sul campo a profondití  e tempi diversi, per le miscele ed i profili usati in quel momento.
Io ho utilizzato diverse tabelle, tratte da V-planner (tutte le versioni, anche quella free), che si potevano adattare a profondití  e tempi diversi, sempre per le miscele ed i profili usati in quel momento. <u>Es.</u> la 70 m. 30' si poteva "usare/adattare" anche per 60m. 35' ed 80 m. 25'. Utilizzate anche in immersioni con profondití  e tempi di tutto rispetto ed utilizzando miscele che oggi <u>mi</u> fanno un po' sorridere.
Cambio un attimo argomento: a <u>mio</u> avviso il parametro fondamentale che regola tutto il gioco è la forma fisica, l'idratazione, il riposo e la tranquillití .....facile oggi giorno, né!? Tutto supportato da ottima: preparazione; tecnica; attrezzature; miscele e configurazioni, facile pure questo, né?! Oppure, questo è facile, essere più/molto cautelativi, non fa male di certo!
Io punterei sguardo e mente oltre i calcoli ma sulla struttura del tutto, qui c'è qualche cosa di geniale, oltre i 5' in +/- di deco, salvo altri problemi, tipo la gestione dell'O2. Io in acqua sto bene e mi diverto sempre, se poi sono, a Giannutri, ad es.[:D], fra i 20 ed i 0 m. (in deco ovvio) non immagini quanto ci sia da vedere, basta fermarsi o avere lo scooter scarico!
Bye bye.
M@lly


L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.071 secondi

Traduttore