Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Un giretto a Riva del Garda

Un giretto a Riva del Garda 31/08/2006 19:46 #1

  • pick
  • Avatar di pick
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Karma: 0

In procinto della realizzazione del mio obbiettivo entro la fine di Ottobre continuano le immersioni per migliorare tecnica ed allenamento fisico ,premetto che nell'ultimo mese e mezzo sono 7 le immersioni in miscela tra i 65 e 85 mt.
Martedí¬ mi reco in sede con ben in testa l'immersione che voglio fare e le miscele che devo preparare ,dopo giorni davanti al computer fantasticando e facendomi qualche SE...ga mentale [:p] su immersioni per ora a me impossibili ,decido di fissare la quota a –92 mt .
So gií  che a quella quota nel mio gruppo c'è solo uno che può accompagnarmi ma purtroppo ha deciso che nel WE si rilasserí  ,.....quindi ?
Vado da solo!Le mie immersioni più belle fino ad ora le ho fatte proprio da solo.[:o)][:o)][:o)]
Riesco a convincere mia moglie che sarí  una bella giornata di sole sul lago all'insegna del relax ,ed io farò un bagnetto. (Altrimenti la muta chi me la chiude?)
La tabella è stata generata da V-Planner e da me leggermente modificata per avere un maggior conservativismo e perché sia più facilmente memorizzabile ,non starò ad annoiarvi con tempi e quote.Solo un –92 mt rt 75 min Miscele 10/53 , deco con 35/30 ,Ean 50 ,O2 .
La scelta della 35/30 non è stata essenziale ma il fatto di ridurre di quasi 10 min i tempi di decompressione mi ha allettato parecchio e poi perché no ......famola strana.
Appena arrivato a Riva del Garda trovo vecchie conoscenze ,Il Nada Missile ed altri che hanno fatto l'intro speleosub questa primavera ,Alessia e Bruno (il primo uomo a vendermi un set completo da subaqueo) [B)] .Saluto e mi preparo .
Entro in acqua ed intanto faccio lavorare un po' mia moglie ,devo farla sentire utile ......Passami le decompressive AMORE! Me le faccio calare cosí¬ in sequenza ,O2 che attaccherò a portachiavi alla mia sx ,35/30 che metterò allamia sx aderente al corpo attaccata al d-ring spallaccio e cintura(l'ho messa li perché la utilizzerò per prima come decompressiva in risalita e va bene come la 50 in discesa) e la 50 a portachiavi dx.
Partenza, visibilití  da schifo, poco dopo i 20 mt effettuo gií  il cambio e prendo la miscela di fondo,controllo i 2 computer e come al solito il Mares parte 1 minuto dopo .
Termoclino a 21 mt ,si passa dai 14° ai 7° in poco tempo ,la visibilití  migliora di molto dopo i 40 mt .
Scendo a 10 mt al min come un orologio svizzero ,sono costretto addirittura a rallentare e quindi nel limbo mi godo la discesa guardando qui e la godendomi il panorama,a – 84 ritrovo il relitto in legno visto nell'ultima immersione .
Dopo delll'ultimo pezzo di legno finesce qualche pietruzza e comincia un immensa spiaggia fangosa che sembra sabbia,il colore è plumbeo e tutto intorno è veramente buio ma la visibilití  li giù è veramente eccezionale ,sembra quasi di essere in una bottiglia d'acqua .
91.7 mt al 9° minuto, tengo la sx e seguo il mio quasi irreale spiaggione ,perfetto e le sue forme cosí¬ morbide .
In realtí  non c'è nulla ma il panorama lunare è per me eccezionale.[^][^][^]
Un controllo alla strumentazione e mi rendo conto della eccezionale lucidití  che la miscela riesce a darmi ,sto veramente bene ma ormai è gií  ora di risalire,stacco e risalgo ai 57 mt dove comincio le mie tappe di 3 in 3 mt.
A 39 mt riapro il rubinetto della 35/30 e a 36 mt effettuo il cambio mix ,continuo fino ai 21 mt dove prendo duranta il cambio ancora mix di fondo ,chiudo la 35/30 e la sposto sullo spallaccio dx ,subito dopo mi tiro su la 50 e la metto a sx spallaccio cintura dove prima c'era la 35 .
Qui le tappe cominciano ad allungarsi ,sono 16 i minuti da trascorrere tra i 21 e i 6 mt .
A 6 mt l'ultimo cambio ,il tepore è piacevole [:)] ed effettuo l'ultima tappa ,esco al 75° dove trovo uno splendido sole e le mie 2 bambine.

Ciao Nick




L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un giretto a Riva del Garda 31/08/2006 21:08 #2

  • pick
  • Avatar di pick
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Karma: 0
POST IMMERSIONE, perchè io racconto anche ciò che non va esattamente per il verso giusto.
Spero che le mie esperienze possano venire utili ad altri e spero che le esperienze di altri aiutino a crescere me.
Di vero e proprio incidente sembra che non si possa parlare,o almeno speriamo visto che la cosa non si è ancora del tutto risolta.
Dopo aver terminato l'immersione metto le cose in macchina con calma e vado a mangiare ,l'immersione finisce a 12,00 in punto, pranzo tra le 12,45 alle 14,00 ,passeggiata tranquilla sul lungo lago ed alle 15,00 prendo la strada per Garda dove voglio visitare il paesino.
Verso le 15,30 in macchina avverto un formicolio ai polpastrelli di pollice indice e medio della mano sx che in breve passa.
Passeggiata a Garda, gelatino e alle 19,00 sono a casa ,verso le 21 ricomincia il formicolio alle dita e un leggero fastidio al tendine nel centro del polso fino a metí  avambraccio.
Decido di andarmene a letto nella speranza che una bella dormita risolva tutto , purtroppo non è cosí¬ .
Al mio risveglio il formicolio alle dití  assume un importanza rilevante e l'indolenzimento all'avambraccio parecchio fastidioso ,tanto da farmi pensare di farmi un giro in ospedale.
Dopo la colazione la cosa si smorza un po' ,vado al lavoro nella speranza che durante la giornata la cosa si risolva sempre più.
Verso 18,00 di lunedí¬ sera il formicolio e il dolore all'avambraccio restano invariate ,osservando il polso però ora scorgo 2 piccoli ematomi circolari ed uno proprio sul tendine del polso.
Martedí¬ mattina con il sollecito degli amici decido di telefonare al Dan dove mi fanno parlare direttamente con il Dottor Morroni ,dop il mio racconto Morroni esclude categoricamente una pdd e prende in esame una lesione tendinea dovuta a sforzo e l'ematoma comprimendo il tendine del tunnel carpale crea il formicolio alle dita.
Il medico Dan però ,vuole il parere visivo di un ortopedico prima di decidere a procedere con altri provvedimenti.
Il mio medico conferma una lesione a livello tendineo e mi esclude un residuo di Azoto, anch'esso mi chiede se ho fatto sforzi .
Mi sono risentito con dottor Morroni che assieme al mio medico hanno concordato una terapia di antiinfiammatori per i prossimi 2 giorni.
La signorina del Dan mi ha richiamato questa sera alle 21,00 per sincerarsi delle mie condizioni (Molto bravi ed efficenti),mi ricontatteranno domani per tenermi sotto controllo.
Oggi giovedí¬ ,il dolore al tendine è scomparso e resta solamente un lieve (quasi impercettibile)
Formicolio solo ad un polpastrello )quindi sono in via di guarigione,evidentemente a freddo spostando bombole mi sono strappato senza nemmeno accorgermene.
Ciao Nick
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un giretto a Riva del Garda 01/09/2006 09:03 #3

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1537
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
Che dire, bel racconto e bella immersione, in solitaria, poi...[:p]
tanto per fare un po' di chiacchiera inutile, una considerazione filosofica:
Dato che eri solo, come mai la scelta del 35/30 al posto, magari di un semi-normossico (tipo che so, un 17/40), da poter utilizzare anche come gas di risalita da profondití  vicine alla massima, oltre che da gas di viaggio sia in andate sia per il ritorno?
Complimenti ancora, ciao. Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un giretto a Riva del Garda 01/09/2006 11:37 #4

  • g_rivoira
  • Avatar di g_rivoira
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 403
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Ciao e dovrei anche dire complimenti [;)] anche se, dico la verití , gli stessi sono largamente "compressi" dal fatto che - secondo il mio parere, peraltro decisamente secondario- un tuffo cosí¬ non lo si fa MAI [V]da soli! Piuttosto si rinuncia.[:(]
Certo la mia filosofia di immersione è sicuramente diversa dalla tua e da quella di altri amici partecipanti a questo forum....ma la sicurezza è di tutti e deve essere il primo aspetto che va insegnato a TUTTI i sub.
Senza dubbio hai tutta l'esperienza di questo mondo e puoi permetterti di scendere a -90 in solitario......ma se mentre eri a -90 o -80 o -70..... e non vado oltre.
Ritengo che l'esperienza sia anche la capacití  di trasferirne una parte ogni volta agli altri....penso che non si debba trasferire l'idea che si va a -90 da soli.....
oh, beninteso, senza polemiche e senza pontificazioni e con tutta la mia simpatia!
Ciao! [:)] [:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un giretto a Riva del Garda 01/09/2006 20:02 #5

  • kiki
  • Avatar di kiki
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 217
  • Karma: 0
gran bel racconto e gran bel tuffo (anche se,personalmente,il 'solitario' non lo apprezzo ancora...)!
in piena ignoranza riconosciuta,la mia firma dice tutto,ti chiedo solo:pechè non un trimix normossico (18/35/47)?
scusate,magari per voi è ovvio e scontato,ma cmq eri a -92 m...era sprecata?è vero,la normossica è per i -100,ma...aiuto![8)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un giretto a Riva del Garda 01/09/2006 20:19 #6

  • zootte2
  • Avatar di zootte2
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 594
  • Karma: 0
kiki non ti preoccupare, io comunque opterrei per 10/53 molto megli a quella quota in solitaria preferisco essere ben sveglio[:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.055 secondi

Traduttore