Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Vi racconto come ho cominciato

Vi racconto come ho cominciato 14/11/2006 21:39 #1

  • marepao
  • Avatar di marepao
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Mi trovavo in Moldavia per lavoro e ho conosciuto un ex militare russo che come membro dell protezione civile della capitale moldava (Chisinau) faceva corsi sub.
Mi sono iscritto ed e' iniziata l'avventura!!!
L'attrezzatura (appena un po' spartana) consisteva in:
Bibo 7x2 in alluminio con maniglia per la riserva, con spallacci e cintura (con un sistema di bloccaggio assurdo: in pratica formato da due placche metalliche che si dovevanno infilare una nell'altra, tipo quel vecchio sistema di chiusura della giacca a vento K-Way per intenderci)
Un solo primo stadio
Un solo secondo stadio.
Niente gav
Niente maschera di riserva
e soprattutto: niente manometro!
Non avevo bisogno di zavorra (ero neutro a -4 metri) e usavo una umida 5mm Technisub (salopet e giacca) pagata (in moldavia)la bellezza di 650 dollari! (muta che ho usato anche in inverno)
Le pinne (che ho regalato ad un amico) erano russe, con cinghiolo, a pala corta e larga, piuttosto morbide.

Grazie a Dio, la Moldavia non ha sbocchi al mare o laghi profondi e quindi se riuscivi a immergerti a profondita' di 13-15 metri potevi ritenerti soddisfatto.

Il luogo di immersione piu' gettonato era un serbatoio artificiale a monte di una diga sul fiume Dniestr, dove si avevano circa 9 metri di fondo a monte della diga e circa 14 a valle, andandosi a mettere nella fossa prodotta dallo scarico di superficie della diga.

la mia prima immersione in acque libere si e' svolta cosi'.

Tra le tecniche che mi sono state insegnate c'era anche l'abbandono del gruppo sul fondo e la risalita di emergenza, gridando a pieni polmoni "O" per evitare simpatiche sovradistensioni polmonari.

Ma l'immersione piu' intrigante consisteva nel raggiungere (a valle della diga) uno scavo fatto perpendicolarmente al fiume, scavo che accoglieva un cavo elettrico che alimentava un paesotto al di la' di questo fiume Dniestr.
Questo scavo era a quota -6 metri, ed il massimo del divertimento era starsene dentro lo scavo, evitando di subire gli effetti della corrente (del fiume, non del cavo elettrico[:D]).

Un'altra simpatica usanza, durante questo corso, consisteva nel fatto che l'istruttore, quando riteneva che avessi raggiunto un certo grado di tranquillita' in acqua, ti chiudeva la rubinetteria e aspettava che il segnale di "non ho aria".

Tornato in Italia le cose sono migliorate e ho fatto un cross-over Open con la Naui e sono cosi' tornato tra le persone normali e le didattiche normali...

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto come ho cominciato 14/11/2006 23:36 #2

  • eSUBerante
  • Avatar di eSUBerante
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 68
  • Karma: 0
ALLA FACCIA DELLA PERESTROIKA! (si scrive cos�)
Dopo quell' esperienza di sicuro non ti mancherí  lo spirito di adattamento ........anzi lo spirito e basta [:)]
Io invece (come molti credo) ho iniziato da adolescente cercando di pescare in apnea. Alla sesta asta piegata sugli scogli ho iniziato a pensare che la mira non era una delle mie doti migliori, ma sopratutto dopo aver visto la prima cerniotta intanata e non essere riuscito a sparargli perchè mi guardava con quelgli occhioni che mi sembrava il gatto di shrek2 [:I] ho capito che la pesca non faceva per me, il mare mi piaceva visitarlo e vedermelo senza tirare il fiato.
Poi c'era una bella biondina su cui volevo fare colpo e convinto di sembrare "uno forte" mi sono iscritto ad un corso "per andare con le bombole" ed una volta brevettato non ho smesso più di andare sott'acqua perchè tanto la biondina non mi si filava manco di striscio e di tempo libero ne avevo molto....[V] [V] ma questa è un altra storia!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto come ho cominciato 16/11/2006 16:22 #3

  • zanzi65
  • Avatar di zanzi65
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Anche la mia partenza e' stata alquanto garibaldina: Zanzibar, barriera corallina. Esperienza precedente pari a due immersioni di esame. Immersione di corso in corrente. Punta da chissa' che cosa prima di scendere in acqua, copo aver vomitato l'anima per il mal di mare con onde di ampiezza superiore allo scafo, vestita dai miei due istruttori (unica allieva), è subentrato uno shock anafilattico poco dopo, a profondití  di 40 mt ormai ragigunta in un respiro. Semisvenuta sono stata fatta riemergere perdendo gruppo, barca e .... con il solo ricordo del computer dell'istruttore che suonava per la risalita troppo veloce, incapace di aprire gli occhi, lo tenevo per mano pensando a quanto lontana fosse Mombasa con la sua camera iperbarica (in chissa' quali condizioni). In superficie ho debolmente protestato, ancora a occhi chiusi, e cosi' sono stata riportata a 40 mt per farmi trasportare dalla corrente alla barca e al punto di incontro, terminando i "normali" tempi dell'immersione prevista. Ho visto tre squali pinna bianca, e.... combatutto la corrente in deco aggrappata alle rocce, ma sono stata fortunata e senza conseguenze.... e la passione non e' svanita, nonostante le immersioni seguenti. [:0]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto come ho cominciato 16/11/2006 16:54 #4

  • g_rivoira
  • Avatar di g_rivoira
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 403
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di zanzi65</i>
<br />Anche la mia partenza e' stata alquanto garibaldina: Zanzibar, ......... e la passione non e' svanita, nonostante le immersioni seguenti. [:0]
</div class="quote">

Brava e tanto di cappello! io sarei ritornato dopo un po' di tempo ed avrei chiesto nuovamente all'istruttore delle'epoca di fare un'immersione con lui......e poi gli avrei chiuso i rubinetti [}:)] dopo avelo adeguatamente zavorrato!![8][B)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto come ho cominciato 16/11/2006 17:47 #5

  • Faraone1
  • Avatar di Faraone1
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 125
  • Karma: 0
Ragazzi spero che adesso si siano modernizzati un pò, almeno per quanto riguarda l'approccio didattico.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto come ho cominciato 16/11/2006 22:23 #6

  • eSUBerante
  • Avatar di eSUBerante
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 68
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di g_rivoira</i>
<br /><div class="quote"><i>Messaggio di zanzi65</i>
<br />Anche la mia partenza e' stata alquanto garibaldina: Zanzibar, ......... e la passione non e' svanita, nonostante le immersioni seguenti. [:0]
</div class="quote">

Brava e tanto di cappello! io sarei ritornato dopo un po' di tempo ed avrei chiesto nuovamente all'istruttore delle'epoca di fare un'immersione con lui......e poi gli avrei chiuso i rubinetti [}:)] dopo avelo adeguatamente zavorrato!![8][B)]
</div class="quote">

Hai ragione....sempre che nel frattempo non ci avesse pensato da solo a togliersi di mezzo!...... [xx(] [xx(][xx(]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.056 secondi

Traduttore