Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: SUB MORTO A MOREGALLO

SUB MORTO A MOREGALLO 07/10/2001 21:22 #1

  • ADRIANO
  • Avatar di ADRIANO
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 70
  • Karma: 0
Soggetto: Incidente mortale a Moregallo
LETTO SU WWW.DIVEITALY.COM.

Domenica 7/10/01
Una giornata grigia ......anzi nera !
Perchè una mezz'ora prima stai parlando con lui e poi lo devi trascinare a riva probabilmente gia MORTO ?
Mono+ bibo + ossigeno + attrezzatura tecnica + INCIDENTE perchè ?
perchè il computer segnava quelle assurde profondití  molto vicine alle tre cifre ?
La ricerca di cosa ?
Cosa bisogna dimostrare immergendoci a quelle profondití  ?
Si parte la Domenica mattina, e........non si torna più perche ?
Sperimentazione , professionismo ,esibizionismo , stupidití  ?

QUALCUNO HA MAGGIORI INFORMAZIONI?
Saluti, Adriano.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

SUB MORTO A MOREGALLO 08/10/2001 09:41 #2

  • gianni nava
  • Avatar di gianni nava
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 55
  • Karma: 0
Vi riporto quanto comparso sul quotidiano La Provincia di Lecco per l'incidente di Moregallo.
Con qualche taglio per problemi di ricopiatura e con un parte sottolineata.
Nelle foto pubblicate sul giornale si vede bene un bibo con jachet OMS: mute stagne ecc..



ANNEGA UN SUB MILANESE, altri due salvi

Ennesimo dramma ieri nei fondali di Moregallo.
Un sommozzatore Milanese è morto, altri due colti da malore – sindrome da decompressione rapida – mentre erano in immersione.........
La vittima è Diego Barbazza, 33 anni compiuti martedi, nativo di Moncalieri (TORINO) ma residente a Bovisio Masciago.
I due compagni di immersione soccorsi e trasferiti all'ospedale di Lecco in condizioni definite stabili.
Valle Fabio 38 anni di SEGRATE (MI) e Stefano Bucciotti di Grosseto e residente a ROMA.
Dopo i primi accertamenti clinici quest'ultimo è stato trasferito a Milano per il trattamento in camera iperbarica.
Il dramma si è consumato tra gli 85 ed i 95 metri, quando uno dei sub è stato colto da malore ed è sprofondato oltre i 9O metri.
Uno degli amici avrebbe tentato di riprenderlo , rischiando pure lui di rimanere prigioniero dei fondali, e risalendo poi in fretta per dare l'allarme.
Il terzo sommozzatore è invece risalito rispettando tutte le tappe.
Per il primo sommozzatore riemerso, sebbene soccorso da altri sommozzatori che si trovavano nei pressi non c'è stato nulla da fare..............

I familiari di Diego Barbazza (la vittima) tecnico in una ditta informatica di Monza sono stati avvertiti dagli stessi militari, Sono sconvolta a detto ai giornalisti la suocera della vittima;
DIEGO FACEVA IMMERSIONI DA CIRCA UN ANNO E MEZZO.

A cura del giornalista Roberto Crippa.






gianni nava
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.064 secondi

Traduttore