Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Tecnici? Ma quanti siamo?

Tecnici? Ma quanti siamo? 28/09/2011 20:45 #19

  • danilotek
  • Avatar di danilotek
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 318
  • Karma: 1
ciao Pavello,

posso dirti che per circa 20 anni ho sempre usato reb SCCR di varie ditte; da circa un mese ho comprato un eCCR Megalodon e posso dirti che anche se il costo è elevato ne è valsa la pena.
perchè ho scelto il Megalodon: prima di comprarlo ho provato altri eCCR posseduti da diversi amici, non ti dico le marche xchè altrimenti come spesso accade in questo forum si finisce in cagnara, questi non erano adatti al mio scopo e avevano alcune cose che secondo me non andavano. ricorda bene una cosa non esiste reb al mondo affidabile al 100% in termini di sicurezza la vera ed unica differenza la fa l'utilizzatore. la maggior parte degli incidenti (quando avvengono con queste macchine spesso sono mortali) è perchè il sub ha poca esperienza e con poche ore di macchina si fa portare a spasso e se qualcosa non va tanto ci sono gli allarmi acustici o la HUD ti vibra "BALLE!!!!" (il meg non li ha per una scelta ben precisa).
per utilizzare queste macchine bisogna prima avere tanta "acqua" alle spalle in C.A., poi passare a queste macchine e rifare tante ma tante ore a basse quote (devi tornare open) trovando la tua simbiosi con la macchina e gestirla in qualsiasi modo. dopo si può passare ad uno step successivo e aumentare le quote <u></u>SEI TU CHE DEVI GESTIRE LA MACCHINA NON VICEVERSA".
io sostengo che la subacquea non è per tutti, figuriamoci utilizzare queste macchine.
comuncque per la scelta di un reb non mi baserei solo su dei tabulati degli sforzi respiratori ma su ben altre cose.
prima cosa capire che subacqueo sei, che tipo d'immersioni intendi farci, con quanta frequenza ti immergi, ecc.ecc.
quindi come ti ha anche suggerito Faraone1 se hai modo di provarne diversi fallo e valuta.
buona serata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tecnici? Ma quanti siamo? 01/10/2011 00:21 #20

  • Pavello
  • Avatar di Pavello
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
Ciao Danilotek

Non avevo dubbi che avresti detto MEG.. del Ns gruppo lo usano in 4=5 su 12 2 usano ispir.. gli altri per il momento O.C. facciamo mediamente immersioni ogni 7/14 giorni tutto l'anno Trimix o aria prof 50/100 lago o mare dipende dal tempo dal meteo o dal relitto. per il momento sono istruttore tek 50 e trimix diver 70, entro la fine dell'anno prossimo quqsi sicuramente passero al reb.

Grazie e Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tecnici? Ma quanti siamo? 01/10/2011 13:57 #21

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 243
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Ciao Danilo.
Solo una curiosití . Io è da tre mesi che ho un COPIS, mCCR fratello del MEG.
Sono stato indeciso x molto tempo se acquistare un eCCR o un mCCR, poi ho optato x il COPIS e ne sono felicissimo
Ho una limitata esperienza di reb perché ho fatto una cinquantina di ore, quindi sono un open dei reb. Vado spesso con un mio amico che utilizza un MEG, ma sinceramente non vedo tutti quei vantaggi rispetto al mio, anzi.
Considera che per ora sto facendo immersioni di allenamento e mi fermo al Max a 30-35m con diluente aria e pressoché in curva.
Ti assicuro, che a quota costante non tocchi mai l'ossigeno. In risalita poi, faccio prima io in manuale che il mi amico con l'elettronico. A 5-6 m poi io sono fermo immobile, mentre lui fatica parecchio a causa del solenoide che continua a pompare.
Cosa ha spinto un veterano come te ( che è 20 anni che usa SCR) a scegliere un elettronico?

Sono curioso.


Grazie e a presto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tecnici? Ma quanti siamo? 01/10/2011 14:54 #22

  • ORSO GRIGIO
  • Avatar di ORSO GRIGIO
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 224
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di poseidon</i>
<br />
A 5-6 m poi io sono fermo immobile, <b>mentre lui fatica parecchio a causa del solenoide che continua a pompare</b>.


Grazie e a presto.

</div class="quote">
E' una considerazione tua o, lo dice il tuo amico che gli spara continuamente il solenoide a 6 metri?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tecnici? Ma quanti siamo? 01/10/2011 15:47 #23

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 243
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Lo dice lui. A bassa profondití , 4-5-6m, per tenere ppo2 costante a 1,3 x es dice che il solenoide interviene molto spesso "disturbando" l'assetto. Io che ho un flusso costante, trovato l'assetto non mi muovo di un centimetro. Ma questo è quello che dice lui.......se poi è lui che non sa gestire al meglio la macchina non te lo so dire.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tecnici? Ma quanti siamo? 01/10/2011 15:54 #24

  • ORSO GRIGIO
  • Avatar di ORSO GRIGIO
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 224
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di poseidon</i>
<br />Lo dice lui. A bassa profondití , 4-5-6m, per tenere ppo2 costante a 1,3 x es dice che il solenoide interviene molto spesso "disturbando" l'assetto. Io che ho un flusso costante, trovato l'assetto non mi muovo di un centimetro. Ma questo è quello che dice lui.......se poi è lui che <u>non sa gestire al meglio la macchina</u> non te lo so dire.
</div class="quote">
......[xx(]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Traduttore