Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: vr3-v-planner

vr3-v-planner 05/01/2010 12:08 #7

  • tnr77
  • Avatar di tnr77
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 10
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di requin</i>
<br />CIAO A TUTTI [:)]
CARO ENRICO SE PROVI A FARE UNA TABELLA CON VPLANNER CON SETTAGGI "MEDI" E A REALIZZARE UN DIVE PLAN CON VR3 DOTATO DI ALGORITMO VPM, VEDRAI CHE CON IL VR3 TI VERRA' SEMPRE QUALCHE MINUTO IN PIU'.
PREMETTO CHE IL VR3 LO USA MIO FIGLIO (WOBEGONG) E, ULTIMAMENTE, ANCHE A NOI E' SUCCESSA UNA COSA SIMILE.
COMUNQUE DOMANI ABBIAMO IN PROGRAMMA UN TUFFO A 75 MT, QUINDI DIAMO UNA CONTROLLATA.
INFATTI UN TEAM SCENDE CON UNA TABELLA ELABORATA DA LORENZO CON VPLANNER, MENTRE WOBEGONG ED IO SEGUIREMO IL VR3 CON TABELLA DI BAK UP UGUALE AGLI ALTRI.
DA UN CONTROLLO FATTO IERI SERA, PER LA STESSA IMMERSIONE IL VR3 DA' GIA' 4 MINUTI IN PIU' E IL PRIMO DEEP STOP PIU' PROFONDO (SECONDO ME MOLTO MEGLIO); VEDIAMO POI DOMANI CHE SUCCEDE.
SE, TEMPO/STRADE PERMETTENDO RIUSCIAMO, COME OGNI ANNO, A FESTEGGIARE IL "BEFANA DAY" CON TUFFO E ... MANGIATA POI TI RELAZIONIAMO SUI DATI CHE IL COMPUTER HA EFFETTIVAMENTE FORNITO DURANTE L'IMMERSIONE.
SALUTISSIMI [:)][^][;)]
</div class="quote">


Grazie gentilissimo..
Comunque il problema nn sono 4 min in più il probl. è che tra la pianificazione e l'immersione cè un divario di quasi 20 min.. NN HA SENSO.
Cmq fammi sapere..sono curioso..
Buoin tuffo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

vr3-v-planner 05/01/2010 13:59 #8

Ciao a tutti
premesso che mi fido poco dei computer da polso, se non altro per il pur remoto caso che si spengano in deco, ma comunque mi porto appresso quasi sempre il vr3. Ho notato che anche se salti i suoi, secondo me esegerati, deep stop: naturalmente lui si arrabbia ti dice di usare le tabelle...ed io cosí¬ faccio ! Alla fine della deco però i tempi delle mie tabelle e la sua deco (che lui probabilmente continua a calcolare) sono pressochè simili, pochissimi minuti di differenza. Probabilmente il programmatore del sw in previsione di omissione delle tappe fonde, non si assume più responsabilita (intendo fiscalmente/legalmente) e ti dice di usare, appunto, le tabelle. Secondo me se selezioni il gas in uso, correttamente, e rimani alla quota il più preciso possibile non ci vedo una grande differenza di tempi. MA !!! tutti sanno o meglio quasi tutti, salvo poi fregarsene e stupirsi della lunghezza delle deco, che un qualsiasi computer scuba di ogni ordine e grado, se ti da una tappa a certi metri e tu stai anche solo 1 metro più basso i minuti di desaturazione te li fa diventare molto più lunghi.
Probabilmente poi, e questo non l' ho mai capito, i tempi cambiano anche in base al settaggio di iniziale dei vari gas che abiliti, cioè il rapporto tra gas/profondití  di esecizio/e Ppo2 accettata...non so questa non mi è assolutamente chiara.
Io uso il Decoplanner con algoritmo Buhlmann,ritengo l'ultimo Vplanner troppo "lungo" ma questo è un altro discorso e parere personale, e forse anche solo perchè non lo conosco bene.
ciao
Il mono e' pieno di fenomeni......mancano i circhi !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

vr3-v-planner 05/01/2010 15:16 #9

  • tnr77
  • Avatar di tnr77
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 10
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di Dody-Edoardo Pasini</i>
<br />Ciao a tutti
premesso che mi fido poco dei computer da polso, se non altro per il pur remoto caso che si spengano in deco, ma comunque mi porto appresso quasi sempre il vr3. Ho notato che anche se salti i suoi, secondo me esegerati, deep stop: naturalmente lui si arrabbia ti dice di usare le tabelle...ed io cosí¬ faccio ! Alla fine della deco però i tempi delle mie tabelle e la sua deco (che lui probabilmente continua a calcolare) sono pressochè simili, pochissimi minuti di differenza. Probabilmente il programmatore del sw in previsione di omissione delle tappe fonde, non si assume più responsabilita (intendo fiscalmente/legalmente) e ti dice di usare, appunto, le tabelle. Secondo me se selezioni il gas in uso, correttamente, e rimani alla quota il più preciso possibile non ci vedo una grande differenza di tempi. MA !!! tutti sanno o meglio quasi tutti, salvo poi fregarsene e stupirsi della lunghezza delle deco, che un qualsiasi computer scuba di ogni ordine e grado, se ti da una tappa a certi metri e tu stai anche solo 1 metro più basso i minuti di desaturazione te li fa diventare molto più lunghi.
Probabilmente poi, e questo non l' ho mai capito, i tempi cambiano anche in base al settaggio di iniziale dei vari gas che abiliti, cioè il rapporto tra gas/profondití  di esecizio/e Ppo2 accettata...non so questa non mi è assolutamente chiara.
Io uso il Decoplanner con algoritmo Buhlmann,ritengo l'ultimo Vplanner troppo "lungo" ma questo è un altro discorso e parere personale, e forse anche solo perchè non lo conosco bene.
ciao
</div class="quote">




Certo,
ma purtroppo i minuti previsti di deco erano stati pianificati prima del tuffo con il vr3 con v-planner,le tappe rispettate con variazioni max di "30 cm"l'unico parametro diverso è che forse la velocití  di risalita è stata fprse più lenta di 9mt/min.
Ma cmq siamo risaliti tutti insieme e gli altri conputer erano tutti in linea..
Secondo me cè qualcosa che da noia al calcolo deco e l'unico fattore che mi viene in mente è la vel di ris.
Xchè prima del tuffo faccio le tabelle con il pianificatore del vr3 con i gas che userò gií  inseriti,copio i dati che mi da lui e poi in imm stando più conservativo di quello progr. il vr3 mi sballa tutta la deco!!!
Forse ha ragione chi dice che il vr3 nasce con il buhlman e deve morire con quello!!!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

vr3-v-planner 11/01/2010 16:33 #10

  • requin
  • Avatar di requin
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 634
  • Karma: 0
CIAO A TUTTI [:)]
CARO ENRICO, IL "BEFANA DAY" E' STATO DAVVERO MOLTO GRADEVOLE, ERAVAMO IN 13: ALCUNI "AEROFAGI" CHE HANNO FATTO UN TUFFO AD ARIA A QUOTE RICREATIVE, 4 TRIMIX DIVERS E ... ALCUNI ASSISTENTI DI SUPERFICIE DOTATI DI GENERI DI CONFORTO [:o)]
NATURALMENTE IL TUTTO POI E' FINITO IN UN RISTORANTINO DELLA ZONA [:p][:o)][8)]
10 MINUTI A 75 METRI CON DECO IN EAN 40 E 02.
RUN TIME DI 40 MINUTI CON LA TABELLA CHE LORENZO HA PREDISPOSTO CON VPLANNER.
IL DIVE PLAN FATTO A SECCO CON IL VR3 DAVA 4 MINUTI IN PIU'.
IN ACQUA, NONOSTANTE UN RUN TIME PRECISISSIMO (AL LAGO IN PARETE E' SEMPICE ESEGUILO CON PARTICOLARE ATTENZIONE), OLTRE AI 4 MINUTI IL VR3 NE HA AGGIUNTI ALTRI 10.
NON SO DARTI ALTRE SPIEGAZIONI, CHE TI DEVO DIRE? LE DUE COPPIE DI SUB SONO SCESE INSIEME E GLI AMICI CHE HANNO USATO LA TABELLA, VOLUTAMENTE PREDISPOSTA CON SOSTE OGNI 3 METRI, IN RISALITA ERANO SEMPRE UN POCHINO SOPRA DI NOI, MA POI SONO USCITI PRIMA [}:)]
MAH! CHIEDERO' AD UN AMICO CHE USA IL VR3 DA TANTI ANNI CON IL MEDESIMO SOFTWARE; NEL FRATTEMPO ATTENDIAMO INFO SUL FORUM DA CHI AVESSE NOTIZIE UTILI.
SALUTISSIMI [:)][^][;)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

vr3-v-planner 12/01/2010 19:38 #11

  • requin
  • Avatar di requin
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 634
  • Karma: 0
Ciao a tutti [:)]
Sarebbe davvero gradito che gli utilizzatori di VR3 con algoritmo VPM ci fornissero info riguardo ai quesiti posti, grazie [:)]
Nel frattempo abbiamo in programma una simulazione in camera di compressione con 3 diversi VR3 per vedere che succede.
Se riusciamo a farla (ahimè non è certo) posteremo i risultati; nel frattempo ribadisco di nuovo che se gentilmente qulcuno ha info da segnalare ci fa una grossa cortesia.
MAXX AIUTOOO!
Salutissimi [:)][;)][^]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

vr3-v-planner 17/01/2010 21:35 #12

  • maxx
  • Avatar di maxx
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Karma: 0
Non uso il VR3 e neppure io ho soluzioni al quesito.
Comunque, per quanto so, il modello VPM viene solo "simulato" in un programma che di base resta neo-haldaniano.

Certo, il computer dovrebbe in ogni caso restare sempre coerente con se stesso, per cui si possono solo fare delle ipotesi, immaginando varianti alle quali un programma di base neo haldaniano possa essere più sensibile:

- velocití  di risalita più lenta di quella pianificata ...

- tempo di salita da una tappa all'altra non considerato all'interno del tempo di tappa, come di solito viene pianificato

- tappe mediamente piu' profonde di quelle pianificate (ad esempio differenze di 1 metro)

- tappe profonde un pò più lunghe di quelle pianificate (ad esempio differenze di un minuto)

... o anche avere pianificato "per acqua dolce" e avere poi utilizzato il computer impostato per "acqua di mare".


Non mi viene in mente altro.... ciao

Massimo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.069 secondi

Traduttore