Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Muore sub a -110m in notturna sul Garda

Muore sub a -110m in notturna sul Garda 30/04/2009 23:45 #1

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 233
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Oltre a fare le mie condoglianze alla famiglia e ai conoscenti, non posso comunque non chiedermi il perché e il come di tali incidenti.

Sappiamo benissimo la false verití  date dai giornali, ma da quanto sembra, l'incidente si è verificato in fase di risalita gií  inoltrata. C'era una fortissima corrente, rara nei laghi, ma pur sempre possibile. I sub erano in C.A.
Uno dei 2 sub ha avuto un problema di autoerogazione, ha preso "aria" dal compagno e a quota -50m non l'ha più visto (come può essere???). Essendo senza miscela è risalito fino a quota cambio nitrox50 e ha finito l'immersione. Il "donatore" di aria è invece morto. Non si sa ad ora il motivo.
Io riporto quanto scritto dai giornali, che riportavano le frasi dell'amico come citazioni.

Tutto ciò purtroppo, non fa che avallare la mia convinzione che certe immersioni devono essere fatte in solitaria.

Certe tragedie devono farci riflettere, affinché non accadano mai più.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Muore sub a -110m in notturna sul Garda 01/05/2009 12:10 #2

  • sem
  • Avatar di sem
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 14
  • Karma: 1
ciao scrivo da BZ
si, hai ragione oltre certe quote non esiste più la "legge" dell'immersione in coppia....sei sempre solo.
Riguardo all'incidente ci sono molti interrogativi, primo in quel punto il fondale non arriva a 110 mt, arriva a 80 mt a meno che non vai verso il centro del lago, cosa molto improbabile perchè devi pinneggiare molto a quelle quote con perdite di tempo e energie. secondo la configurazione dell' attrezzatura se non vado errato bibo 10+10......troppo poco per quelle quote
terzo un autoerogazione non deve essere un problema per chi fa immersioni di quel tipo.....ridondanza di gas a tutte le quote.
Come vedi le cose non credo siano andate come riportano i giornali, purtroppo la verití  non si saprí  mai
ciao Alex
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Muore sub a -110m in notturna sul Garda 05/05/2009 08:57 #3

  • hommarus
  • Avatar di hommarus
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ciao Alex,
se leggi i giornali c'è scritto tutto quello che devi sapere o quasi, manca la parte dopo la separazione. Se gli strumenti segnano 110 probabilmente sono andati proprio a 110, probabilmente pinneggiando e sprecando energie ed gas. Se a questo aggiungi una fortissima corrente discendente di acqua gelida delle montagne portata dal fiume Sarca che si inabissa poco distante, ti spieghi tante cose.
I funerali, visto che sei di Bolzano sono mercoledi alle 15.00 alla chiesa Don Bosco.
Dimenticavo io sono Diego.
Ora per cortesia un po' di silenzio.
Grazie
Diego Aldegani
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.058 secondi

Traduttore