Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: lago di Antrona

lago di Antrona 17/10/2008 09:05 #1

  • alfa53
  • Avatar di alfa53
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 49
  • Karma: 0
nel 1600 c.a. una grande frana si abbattè sul paese di Antrona creando un lago artificiale che oggi é usato per produrre energia elettrica.
Duranti i lavori di adattamento nel secolo scorso furono trovate intatti alcuni resti del paese sommerso, non si capisce se tutt'ora visitabili a c.a. 50 metri di profondití 
Qlc ne sa qualcosa?
grazie x le info
andrea
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

lago di Antrona 17/10/2008 11:22 #2

  • Wobegong
  • Avatar di Wobegong
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 145
  • Karma: 0
Ciao Andrea. MI hai incuriosito parecchio e sono andato a cercare, ma non ho trovato grandi notizie neanch'io. In ogni caso ho madnato una mail alla divisione Parchi della Regione Piemonte...ora resto in attesa di una risposta.
Se nel frattempo ti intrigano i paesini sommersi, (se gií  non lo conosci), dai un'occhiata al Lago di Resia.
Buone bolle
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

lago di Antrona 17/10/2008 13:53 #3

  • alfa53
  • Avatar di alfa53
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 49
  • Karma: 0
Grazie Alessandro,
non lo conosco, vado subito a vedere.
Per gli altri che ci leggono , e in atesa di notizie, la valle di Antrona si trova a sx percorrendo la Valdossola.
Buon divertimento (questa settimana Lecco in ean 32 dopo una strepitosa Haven in TMX due sabati fa!)
Andrea
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

lago di Antrona 17/10/2008 16:59 #4

  • alfa53
  • Avatar di alfa53
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 49
  • Karma: 0
Alessandro, ho trovato alcuni vecchi messaggi su un forum che parlavano proprio del lago di Antrona, sembra che malgrado varie immersioni in quel lago non ci sia rimasto nulla sempre che ci sia mai stato (forse qualche sasso cmq poco riconoscibile) quindi nulla a che vedere con "l'effetto Pompei" che ci si potrebbe immaginare :stradine, muretti, case diroccate etc.
Vediamo se comunque qualcuno ha notizie più recenti
ciao
Andrea
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.066 secondi

Traduttore