Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: quesito

quesito 13/06/2005 16:52 #1

  • wold
  • Avatar di wold
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Qualcuno è cosi cortese di farmi capire come funziona la regola dei terzi quando si impiega un bibombola con i rubinetti separati (respirazione alternata) e se è corretto l'uso di una frusta lunga su questo tipo di configurazione.
Grazie Wold

Fabrizio Catalano
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

quesito 21/06/2005 22:56 #2

  • sandromsub
  • Avatar di sandromsub
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
la regola dei terzi è usatissima dagli speleosubacquei. considerando che, in grotta, normalmente esci da dove sei entrato, la normale sequenza è quella di respirare 30 bar da una bombola, 30 dall'altra, poi riprendi la prima, poi la seconda e cosí¬ via fino a quando non hai consumato 1/3 del gas disponibile da ogni bombola dopodichè TASSATIVAMENTE ritorni indietro. Si presume che al ritorno consumerai il secondo "terzo" del gas quindi dovrai uscire con l'ultimo terzo in entrambe le bombole. Perchè questo? PRIMO: se nel punto di massima penetrazione (utilizzato 1/3 di ogni bombola) una delle due andasse in perdita di tutto il gas ti resterebbero i 2/3 dell'altra bombola per uscire. SECONDO: io ritengo la frusta lunga utilissima perchè se devi dare aria al compagno e ci fosse qualche passaggio stretto o corrente, in acqua libera, la maggior lunghezza della frusta agevolerebbe di molto la respirazione del compagno e QUI STA IL SECONDO UTILIZZO DEGLI ULTIMI DUE TERZI RIMASTI: tu useresti il secondo terzo di ogni bombola ed il tuo compagno il terzo terzo. E' ovvio che si sta presumendo che respiriate in modo uguale o circa e che non dobbiate fare decompressione. Altrimenti la musica cambia ed in maniera esponenziale.
spero di avere risposto in maniera soddisfacente.
ciao a tutti.

sandro masetti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

quesito 22/06/2005 08:11 #3

  • f_one
  • Avatar di f_one
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 169
  • Karma: 0
Ciao Fabrizio

Puoi applicare la regola dei terzi anche su un bibo separato.

Usare una frusta lunga può tornare utile in caso di respirazione in coppia, in questo caso però, dovresti, a parer mio, montare due secondi stadi, in caso di avaria dell'altra bombola dovresti comunque avere una fonte d'aria alternativa che ti consenta di finire l'immersione, evitando inutili stress.

Se decidi di predisporre una delle due bombole per un'eventuale respirazione in coppia, cerca di mantenere la pressione della stessa più elevata (usala di meno), al fine di avere maggior ridondanza.

Fabrizio



L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.060 secondi

Traduttore