Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: muta stagna

muta stagna 18/11/2009 20:21 #1

  • danilo72
  • Avatar di danilo72
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
ciao a tutti
vorrei qualche consiglio sulle mute stagne in particolare quelle
cn chiusura anteriore........grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

muta stagna 18/11/2009 20:44 #2

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1597
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 3
...se non ce l'hai (la stagna, intendo), comprala!
magari una domanda che non preveda un trattato di 5 libri, sarebbe meglio, non trovi?[;)]
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

muta stagna 18/11/2009 21:00 #3

  • danilo72
  • Avatar di danilo72
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
ciao lorenzo
si l intezione e quella , ma la scelta e difficile sia x quanto rigurda la marca sia se cn chiusura anteriore o classica.
Io sarei orientato x un a rofos (anteriore) selfeasy....ora in acqua le mute cn chiusura anteriore danno qualche problema....? sn comode come quelle tradizionali?
spero di essere stato un po piu chiaro
grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

muta stagna 20/11/2009 12:59 #4

  • maxx
  • Avatar di maxx
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Karma: 0
Personale consiglio, in sintesi:

Per immersioni cosiddette ricreative (attrezzatura semplice, run time totale entro 50 – 60 minuti etc.) un po' tutto va bene (esempio neoprene 2-4 mm con sottomuta "medio", trilaminato con sottomuta piu' spesso, cerniera anteriore o posteriore ... etc.)

Se invece pensi anche ad immersioni "tecniche" :

- trilaminato (qui trovi varie marche) oppure neoprene "crushed" (il vero crushed lo fa solo DUI, ed e' il più costoso...). Con neopreni più spessi (intendo anche quelli da 3 mm) si ha meno libertí  di movimento (e si rimpiange la scelta fatta ...).

- cerniera diagonale anteriore e ovviamente busto telescopico

- dimensioni tali da poter indossare anche un sottomuta "400 grammi" (raccomandate soluzioni in Thinsulate )

- meglio se con "rock boots"

In tutti casi è importante scegliere la muta stagna insieme col sottomuta, che non deve essere "sottostimato" .... (attenzione a soluzioni troppo aderenti ....).

Massimo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

muta stagna 20/11/2009 21:09 #5

  • danilo72
  • Avatar di danilo72
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 7
  • Karma: 0
ciao massimo grazie x le spiegazioni mi sn state molto utili
anke xke nn avevo pensato a provare la muta cn il sottomuta
e devo dire ke anke il rivenditore nn me ne aveva parlato......
cmq quella ke mi piace prevede i rock boots doppio cappuccio da 5 e 7 mm
poi nn sn orientato x immersioni tecniche o nn ancora ......
sabato prossimo vado in acqua a provarne una simile
grazie ancora
ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

muta stagna 21/11/2009 20:51 #6

  • maxx
  • Avatar di maxx
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 122
  • Karma: 0
Verifica che si tratti di <u>veri</u> rock boots, cioe' veri scarponcini con tanto di lacci, e non di semplici calzari in neoprene con cerniera adatti per muta umida e "spacciati" per rock boots (come fanno alcuni produttori e venditori nostrani ...).

Dovrai poi, ovviamente, pensare a pinne di taglia adeguata ..

Ciao

M.



L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.060 secondi

Traduttore