Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Tuffetto domenicale

Tuffetto domenicale 10/02/2019 15:07 #1

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 151
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Buongiorno a tutti, mentre voi sprofondoni continuate ad esplorare gli abissi, oggi con la mia umile barchetta e il mio fido compagno siamo andati a fare un giretto a mare. Mare forza olio, un bel sole primaverile, carichiamo la barca e mettiamo la prua verso Nord-Est. 5/6 miglia di navigazione, 20/25 minuti e siamo sul punto di immersione. Il posto non lo conosco perfettamente sono stato solo una volta mesi fà, ma alcuni punti salienti li ho ben fissati nella memoria, il gavitello è poco più avanti di una madonnina sulla falesia a 5 o 6 mt di profondità, perché non avendo barcaialo (ops si può dire) è meglio che la barca sia al sicuro. Doppia cima a due bitte distinte, mi vesto al volo e siamo in acqua. La seconda cosa che ho ben fissa in mente è la direzione da seguire per trovare una grotta che voglio far vedere al mio amico, la grotta ha diversi nomi, noi la chiamiamo budello perché è un corridoio senza svolte stretto, davvero stretto pareti verticali alte circa 2 mt e largo 80 cm 90 in alcuni pezzi. Altri lo chiamano portone perché l'ingresso è diviso a metà da una putrella al centro, sembrano le due luci di un portone. Fondo sabbia fine, bello rettilinio, che va dentro la montagna. Trovo subito l'ingresso nascosto da un masso, se non lo sai è difficile che lo trovi, ci ficchiamo dentro, io solo il più grosso e vado avanti io, della serie se ci passo io ci passa anche lui. Procedo, appena entrato un bello scorfano in un angolo, naturalmente pieno di Antias che diventano rossi appena li punti con la torcia. Poco più avanti 2 corvine in un angolo, le abbaglio e si fanno anche accarezzare. Continuo ad entrare, saranno 50 o 60 mt, restringe ancora, tocco con le tasche della stagna, continuo ad entrare però sto toccando anche le spalle. Mi fermo, faccio segno di tornare indietro puntandomi la torcia sulle dita, mi metto verticale mi giro ed esco, il posto è claustrofobico, bisogna essere in pochi e fidarsi di chi hai dietro. Usciamo, punto verso destra, faccio qualche giro vicino a dei massi enormi, passiamo sotto in qualche punto, oggi niente cernie, molti saraghi, qualche surello, salpe, una bella murena, torno indietro, passo sotto la barca, c'è ancora, il barcaiolo sta facendo buona guardia :P :P :P :P vado ancora avanti e vado a cercare un masso cavo enorme, lo trovo subito, passiamo dentro, c'è una saletta interna abbastanza grande, spero che il video sia uscito benino, passiamo da un buco siamo fuori, c'è una parete molto grande ricoperta di margherite di mare, sostiamo due minuti a goderci il giallo, tanto siamo in curva, abbiamo aria e non abbiamo fretta. Mi sposto un pò piu avanti saremo sui 25 metri, sto esplorando, non sono mai stato qui, vedo un buco sotto una roccia, mi sto per ficcare dentro ma poi vedo che è una cagata di buco inutile, mi giro ed esco, sento rumore di bolle e vocalizzi, vedo il mio amico piantato fuori dal buco che illumina la roccia sopra l'ingresso, un paio di metri sopra. Mischino sta facendo di tutto per attirare la mia attenzione senza però muoversi troppo. Mi avvicino e sta riprendendo una cicala bella grossa, ha tutto il muso viola, ha una bella codona, la disturbiamo qualche minuto anche se lei si concede volentieri per qualche selfie. Rientriamo in parete, il posto ritorna familiare, troviamo qualche altra caverna, è ora di rientrare alla barca, iniziamo la risalita e la cima è piena di uova di calamaro. 4 o 5 mucchioni che fluttuano, scontiamo la nostra sosta senza fretta e al 56 esimo siamo fuori. Un bel sole e una mare in bonaccia ci accoglie, tanto che stiamo 4 o 5 minuti a galleggiare e chiacchierare. Un bel tuffetto l'abbiamo fatto, adesso ci aspetta una piccola navigazione, rientrando quel leggero refolo sparisce e le ultime miglia le facciamo in una piscina, tanto che all'ingresso del porto di Olbia si vede il fondo a 4 o 5 metri, e ci sembra anche di scorgere qualche collo d'anfora. Siamo contenti che ci siano ancora, ogni tanto andiamo a trovarle, sono solo dei cocci però fanno tanto emozionare
Ultima modifica: 10/02/2019 15:10 da Mercury90.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tuffetto domenicale 10/02/2019 16:59 #2

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 908
  • Ringraziamenti ricevuti 13
  • Karma: 2
Bello :) , bel racconto, mi è piaciuto molto, invidia ... ( quella buona, io non invidio mai nessuno ;) ) e poi dicevi Tu di invidiare Noi, per quei tuffetti che facciamo d'abitudine, nei laghi.

Ieri mi sono messo in spalla il D12 , al fianco le fide S80 di ean e la 7litri di O2, convinto di farmi una bella sprofondata lungo una bella parete che d'estate è meglio di no e anche in inverno bisogna trovare la giornata giusta. E ieri lo era.
Arrivo al parcheggio, trovo posto e comincio i preparativi, nel frattempo arrivano altri sub e l'amico Gian Paolo che mi dice essere in uscita da febbre e influenza e vorrebbe provare lo stesso ad entrare in acqua che è già da 2 settimane che è a secco ( per noi sono tante ... ). Lo sconsiglio dal farlo, visto che ha paura di non riuscire a compensare, ma non ci sente ( probabilmente avrei fatto lo stesso ... ) e, nonostante avesse staccato dalla notte e doveva pure tornare al lavoro la notte stessa, vuole provarci, "tanto ormai son qua". Probabilmente non siamo normali, io 60 anni suonati, lui, moooolto più giovane, ne ha solo 54. :woohoo: :blink: B)

Arriva "lo Svizzero" e anche lui, come Gian Paolo, ha solo il D10. Si decide al volo, facciamo così, entriamo in acqua tutti insieme, se tutto O.K: voi fate coppia e io poi mi stacco, sprofondo e vi ribecco al ritorno, Gian Paolo dice che va bene, ma se non riesce a compensare salta fuori, lo Svizzero ( Michele, si chiama ) dice che va bene, ma non vuole superare i 35/40 metri, io dico che va bene e che se Paolo esce restiamo insieme io e lui, tanto tutti e tre ci diciamo che sicuramente una volta in acqua Paolo sarà O.K.

Entriamo e propendono per la non discesa lungo la catena di un pedagno fisso ( peccato ... :( ti porta subito a -35 direttamente sulla parete ), ma per la discesa graduale da riva ( merdosa, fango e foglie, appena muovi le pinne ... :( ).


Pochi minuti e, come volevasi dimostrare, Paolo si pianta a 4/5 metri e non c'è verso, rinuncia ed esce, noi, come convenuto, facciamo la ns. immersione. Morale ... 43' di freddo ( 7° costanti), vista poca parete, max deep 41,5, costeggiando la curva ( che quando ci ha dato 3' a 3 metri è schizzato su come se aveva visto il diavolo :S ) e facendo 30 di quei 43 minuti a vedere solo fango ! Una bottatrice l'ho vista ... e BASTA! :woohoo:

Ciliegina sulla torta sono pure uscito allagato e ho dovuto cambiarmi nel parcheggio, mettendomi in mutande in pieno inverno ( bbbrrrrr).
Almeno ho portato e decompressive appena arrivate dal collaudo a prendere acqua, tutto allenamento :side: .

Ecco ... valuta tu ... e non parlarci più di invidia ... :lol: :lol:



Aspettiamo il video, perché non metti il bottone di rimando a fianco della casetta come abbiamo fatto noi ? B)

Ciao.







P.S. bella " se ci passo io, ci passa anche lui", e se non ci passi ? :whistle: (ihihihih) una pedata in culo per spingere, può aiutare ? :lol: :lol: :P
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.



HElio, O2lio e peperonciN2o
Ultima modifica: 13/02/2019 11:29 da manetta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tuffetto domenicale 10/02/2019 21:57 #3

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 151
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Dai se me la metti così, invidio molto la perseveranza, oggi per me nom c'era molta visibilità ed eravamo sui 20 metri sul punto d'immersione. Acqua costante 13°. Per quanto riguarda il video io oggi ero senza gopro. Ha fatto qualcosa di interessante il mio amico, lui pubblica su facebook.

Mi sono spogliato anche io sul molo però c'era un piacevolissimo sole, la macchina segnava 22°, effettivi saranno stati massimo 18/19 però
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tuffetto domenicale 10/02/2019 22:30 #4

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 151
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Per quanto riguarda fare gli esploratori di quel budello, magari in estate, umida e tolgo il gav direttamente dall'ingresso. Qualcosa in più si può fare, anche se alla fine è un corridoio spoglio, visto 1 metro visto tutto, anche se è meglio un metro in più che un metro in meno. Senza esagerare naturalmente.

Per quanto riguarda il vostro tuffo, se tocchi i 40 prendere un pò di deco è scontato, però se il tuo amico non se la sente fà bene a nom forzare, che da dà 40 c'è già il tanto per farsi male
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tuffetto domenicale 11/02/2019 08:37 #5

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1703
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 3
Beati voi... Io mi sono dovuto accontentare, sabato, di 98' sulla Haven, giretto tranquillo, inizio della sala macchine e un po' di ponte. Un paio di amici sono andati alle bielle, e in uscita, timone e elica, data la visibilità... Ma si sono scordati di dirmi che avrebbero fatto quella cosa lì una volta usciti dal buco, 'sto bastardi...
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tuffetto domenicale 11/02/2019 09:55 #6

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 908
  • Ringraziamenti ricevuti 13
  • Karma: 2
Mercury90 ha scritto:
Dai se me la metti così, invidio molto la perseveranza, oggi per me nom c'era molta visibilità ed eravamo sui 20 metri sul punto d'immersione. Acqua costante 13°. Per quanto riguarda il video io oggi ero senza gopro. Ha fatto qualcosa di interessante il mio amico, lui pubblica su facebook.

Mi sono spogliato anche io sul molo però c'era un piacevolissimo sole, la macchina segnava 22°, effettivi saranno stati massimo 18/19 però

Ma si, Hermes, si fa tanto per dire, si scherza ... ;)

Però ... tanto per girare il coltello nella piaga ( la mia :lol: :lol: :lol: ), è vero che anche tu ti sei cambiato sul molo, ma eri asciutto e c'erano 20°, io ero bagnato fradicio ( ho appena risvoltato la stagna, c'è un litro d'acqua per piede all'interno :woohoo: :evil: ) e c'erano 8/9°, non di più.
Mettiamoci poi che tu sei uscito con la tua barchetta ( invidiaaaa :cheer: :) ) e dopo una bella e piccola tratta di navigazione con mare forza olio ti sei tuffato in quel ben di Dio ( ma ti rendi conto di quanto sei fortunato ? In Sardegna, sul mare, barca propria ... B) ), mentre io sono uscito di casa alle 9.30 e sono rincasato alle 19.00, dopo aver fatto 122km in auto attraversando colline, montagne, vallate innevate e costeggiato laghetti ghiacciati ( bello, molto bello, per carità ... ma per 43' di tuffo devi guidare 3 ore e stare tutto il giorno in giro ). Senza mangiare che se mi fermavo pure a mangiare un panino ... arrivavo a casa coi lupi !
Alzati, carica, vai in negozio a prendere le deco, guida fino al lago, immergiti e prendi freddo, riguida fino al negozio per prendere le bombole di TX ( che se le caricavo in auto facevo tutto il giorno a muovere bombole, la piccola punto la carico peggio che un somaro! :lol: ) e riparti per casa, scarica il tutto, sistemalo e poi vai a farti una doccietta , prima di mettere le gambe sotto il tavolo e qualcosa sotto i denti.
E la moglie " com'è andata? " e " mi sembri scemo, ma chi te lo fa' fare !?? " :side: :S :S :silly: :whistle: :whistle:

Per quanto riguarda il mio "amico" ( o meglio, il mio "buddy" occasionale per questa volta B) ), non è uno sprovveduto, si immerge da anni, fa parte del salvataggio sub del lago di Lugano ( vanno in acqua sempre ), ha una caterva d'immersioni, ma con me non era mai sceso, con l'amico Gian Paolo si, e siccome si era detto prima 35/40 metri ( loro due ... io se loro erano O:K., mi sprofondavo alla base della parete sui 60/65 ), ci siamo ( mi sono...) attenuto al piano preventivato. In effetti quando siamo usciti mi ha anche detto: " bella la parete, potevamo anche fare una capatina ai 50 " , eh no caro amico! Se sono da solo faccio quel cazzo che mi pare, se siamo in coppia o in team, si fa quello che si è detto prima ! Non ha problemi a scendere, il tipo, anni fa mi ha detto che una volta è arrivato a 73 in aria, toccata e fuga, ma adesso non gli piace andare oltre i 40 e fare deco, sopratutto se non ha appresso le decompressive ( da buon Svizzero, è preciso, e allora perché dopo mi dici ... :whistle: ) e quindi ... sono uscito con ancora 110 bar nel bibo ! :woohoo: Resta pronto per la notturna di giovedì con Sergio e la sua banda B) .
Ciao.




P:S. per " farsi male " bastano anche molti meno di 40 metri ...
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.



HElio, O2lio e peperonciN2o
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.081 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore