Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: incidente sub a portofino

incidente sub a portofino 24/07/2010 20:38 #1

  • claudiomaxi
  • Avatar di claudiomaxi
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 19
  • Karma: 0
Due sub sono morti mentre un terzo è riuscito a salvarsi dopo essere rimasti intrappolati nella grotta di San Giorgio nell'area marina protetta di Portofino (Genova). Sul posto sono subito intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto di santa Margherita e i vigili del fuoco.
Portofino: sub intrappolati in grotta, 2 morti

Secondo le prime informazioni i due subacquei, padre e figlio, turisti di Piacenza, erano accompagnati da un istruttore; è stato proprio quest'ultimo a dare l'allarme.

E' stato recuperato soltato il corpo di uno dei due subche hanno perso la vita. Si tratta del corpo di un uomo di 45 anni. I vigili del fuoco, a causa delle condizioni del mare, molto agitato, non sono ancora riusciti a recuperare il corpo del figlio, diciassettenne.

Le condizioni del mare potrebbero avere causato la morte dei due, che erano entrati, con una terza persona, nella grotta di San Giorgio, a 15 metri di profondití  nello specchio d'acqua sotto la chiesa di San Giorgio. Il terzo sub era riuscito a riemergere e ad arrivare a terra. Padre e figlio sono rimasti dentro il cunicolo, forse bloccati dal moto ondoso[:(][:(]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

incidente sub a portofino 24/07/2010 20:39 #2

  • claudiomaxi
  • Avatar di claudiomaxi
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 19
  • Karma: 0
riporto quello che ho trovato sull incidente avvenuto oggi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

incidente sub a portofino 25/07/2010 05:36 #3

  • claudiomaxi
  • Avatar di claudiomaxi
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 19
  • Karma: 0
Due sub sono morti mentre un terzo è riuscito a salvarsi dopo essere rimasti intrappolati nella grotta di San Giorgio nell'area marina protetta di Portofino (Genova). Un cunicolo amato da chi pratica le immersioni si è trasformato in una trappola per Domenico e Angelo Ferrari, padre e figlio, di 54 e 17 anni, piacentini. Salvo l'istruttore che era con loro e che è riuscito a dare l'allarme. Le condizioni del mare sconsigliavano quella immersione.
Portofino: sub intrappolati in grotta, 2 morti

Un cunicolo scavato nella roccia del promontorio di Portofino, una attrazione per i sub, si è trasformata in una trappola mortale per Domenico e Angelo Ferrari, padre e figlio, di 54 e 17 anni, piacentini. Con loro si trovava anche un istruttore dello European Diving Center di Santa Margherita che è riuscito a salvarsi probabilmente grazie alla sua esperienza.

Domenico e Angelo sono stati forse traditi dalla forte risacca che nelle grotte marine spinge contro gli scogli ed impedisce di uscirne. La stessa risacca che ha bloccato i soccorritori nei loro tentativi di intervento e persino di recuperare il corpo di Angelo, rimasto intrappolato nel cunicolo.

La tragedia si è consumata davanti alla chiesa di San Giorgio, sulla punta del promontorio di Portofino. Lí¬ sotto, ad una quindicina di metri di profondití , il moto ondoso o i movimenti franosi hanno scavato quella che viene chiamata la grotta di San Giorgio, in realta' un cunicolo profondo una decina di metri dove si possono ammirare coralli rossi e pesci rari.

Domenico, Angelo e l'istruttore si sono immersi intorno alle 12, probabilmente per visitare le tante piccole grotte che si trovano lungo il litorale roccioso tra Portofino e Camogli. Cosa sia poi accaduto non è ancora chiaro. Sembra che i tre sub, nonostante le condizioni del mare lo sconsigliassero, siano entrati nella grotta e non siano più stati in grado di uscirne a causa del moto ondoso. A fatica l'istruttore sarebbe riuscito a raggiungere l'imbocco del cunicolo e riemergere. Non cosí¬, invece, padre e figlio piacentini, forse spinti dalle onde contro la parete rocciosa oppure rimasti in qualche modo incastrati tra gli scogli.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

incidente sub a portofino 25/07/2010 15:25 #4

  • claudiomaxi
  • Avatar di claudiomaxi
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 19
  • Karma: 0
altro aggiornamento:Il sub istruttore che li accompagnava, Alessandro P., un poliziotto di Milano che si era preso alcune settimane di pausa per immergersi in riviera, è riuscito invece a salvarsi uscendo all'estremití  opposta della grotta, dove un sifone alto una decina di metri conduce all'aperto, ma ha dovuto compiere una operazione molto difficile: ''il sifone - ha spiegato il caposquadra dei vigili della Spezia - è situato diversi metri all'interno della grotta. Ha la forma di un imbuto rovesciato, è alto una decina di metri e spunta all'aperto tra le rocce. Ieri, a causa del mare mosso, si era creato l' effetto spumante, con l'onda che sparava l'acqua verso l'alto. L'uscita è stretta e l'istruttore per attraversarlo ha dovuto togliersi le bombole e il resto dell'attrezzatura''.

Una operazione che non è riuscita agli altri due sub, meno esperti e, probabilmente, colpiti da una crisi di panico che ha impedito loro di agire con ludicití . ''Abbiamo trovato il corpo del ragazzo diversi metri all'interno della grotta - ha spiegato Forma dopo il recupero -. Era rimasto incastrato a testa in giu', probabilmente a causa del peso dell'attrezzatura, all'interno del sifone''.

Il corpo senza vita di Angelo Ferrari era incastrato a testa in giù all'interno del sifone della grotta, a circa 7 metri di profondití . Il cadavere del padre Domenico era invece affiorato sabato in superficie alcune ore dopo la tragedia. A recuperare il povero ragazzo è stata una squadra del gruppo sommozzatori dei Vigili del Fuoco della Spezia.

L'indagine avviata dalla Porcura della Repubblica di Chiavari dovrí  chiarire che cosa è accaduto e soprattutto spiegare come mai i tre sub si siano trovati dentro alla grotta in condizioni critiche.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

incidente sub a portofino 25/07/2010 18:33 #5

  • superembolo
  • Avatar di superembolo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 436
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
purtroppo in incidenti cosí¬,spesso evitabili,il problema non è trovare un colpevole,ma il perchè si fanno queste cazzate,trovo abbastanza normale che un padre muoia vicino al figlio,nel tentativo di salvarlo,e trovo altrettanto giusto,che l istruttore sia in grado di fare una scelta del genere,abbandonare due persone consapevole di non poter far altro,il punto è vedere quello che ha fatto,cmq non voglio aprire una delle solite polemiche,trovo bruttisssimo,il fatto che due persone,legate da un vincolo cosí¬ forte facciano fine del genere,se non si può( condizioni avverse o scarsa esperienza perchè si fí ),come ho gií  detto altre volte e continuerò a dirlo,la subacquea non è per tutti,a 17 anni non si può morire per cose del genere,L esperienza dei due in mare? chi l ha valutata? se istr bravo perchè li ha fatti entrare?mi sono trovato un paio di volte in situazioni simili,e vi posso assicurare che è una morte di merda,te la vivi tutta,e nessuno,soprattuto un ragazzo dovrebbe passarci,spero che non abbiano capito la gravití  e abbiano continuato a sperare fino all ultimo,ci sarí  un altro angelo a vegliare quelle grotte, condoglianze, per quanto possono servire a chi li conosceva,continuerete le vs immersioni in un altro mare e spero sempre uniti come siete stati in quel momento cosí¬ brutto. Che il signore vi acconpagni nella vs ultima dec
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

incidente sub a portofino 25/07/2010 23:49 #6

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
Condivido in pieno il commovente messaggio di fabio.

certo l'incidente se avvenuto in quel modo è pazzesco, cosí¬ come lo è pensare di essere immortali e sfidare il mare quando invece l'unica cosa saggia sarebbe quella di rinviare l'immersione ad un altro giorno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.035 secondi

Traduttore