Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt

tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 23/10/2012 09:00 #1

  • paguro
  • Avatar di paguro
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 10
  • Karma: 0
Ciao fratelli di bolle,chiedevo un pare sull' ancora (o no) validití  delle tabelle del dott.Longobardi ,pubblicate sul nostro manuele"il sommozzarore trimix "alle pagini 193/195.Essendo tabelle pubblicate nel 2004 e da allora sono modificati i parei sulle soste profonde,chiedevo se sono ancora valide.Oggi si consigli ,le soste pronde,solo x immersioni linghe(60/70 min.) ed in basso fondalr(25/30 mt.).Ma sarebbero tabelle ,x prime immersioni tecniche e d'approccio ,credo valide xchè consentirebbero : buona sicurezza,basso costo,"facile" gestione attrezzatura(essendo normossiche e con deco in ean 40).Cosa ne pensate?Eventuali suggerimenti x utillzzarle lo stesso con possibili accorgimenti ? Grazie e Ciao da Claudio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 23/10/2012 10:30 #2

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1522
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
Se le trovi ancora sul manuale, un motivo ci sarí , no? Parimenti, le tabelle us navy ad aria (quelle dei corsi rec per intenderci) non è che siano poi cosí¬ recenti... Se nel 2004 quelle tabelle permettevano immersioni in He senza incidenti, perchè oggi ne dovrebbero creare? Forse perché qualcuno ha pensato di fare diversamente? direi proprio di no.
Per concludere: quando mi capita di usare i gas indicati nelle tabelle, non perdo tempo a farne altre con il software ed utilizzo quelle gií  pronte e preconfezionate.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 23/10/2012 21:23 #3

  • diveitaly
  • Avatar di diveitaly
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 177
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 0
Sviluppare tabelle per deco con soste profonde specie per le trimix , è perfettamente in linea con la stragrande maggioranza delle didattiche tecniche, GUE inclusa utilizza dei deep stops addirittura dall'80% della profondita' media di fondo.
<°)((((((>< DIVEITALY ><))))))(°>
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 24/10/2012 07:32 #4

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1522
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
Le tabelle elaborate a suo tempo dal prof. Longobardi, prevedono ad esempio (20'@60) la prima sosta profonda a 45 m, che sono esattamente il 75% della prondití  massima. (se usi le pressioni, il dato è leggermente differente, ma non siamo farmacisti), e se utilizzassi per la stessa immersione (con gas diversi) la Ratio deco, faresti il primo DS o a 45 o a 42...
Se poi non vanno bene perchè sono del 2004 (ma secondo me sono state fatte un bel pò prima...) o perchè non sono ammerricane, è un altro discorso; leggersi con che algoritmo sono state elaborate non farebbe male, comunque.
Ad ogni modo funzionano, punto.
B)
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 24/10/2012 09:33 #5

  • diveitaly
  • Avatar di diveitaly
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 177
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 0
Secondo me sono ottime tabelle , se proprio volessi cercare il pelo nell'uovo in alcune la divisione delle profondita di 5mt in 5 mt danno un po' noia a chi è abituato a soste ogni 3 , ma è solo questione di abitudine.
<°)((((((>< DIVEITALY ><))))))(°>
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: tabelle del dott. Longobardi in trimix 45/60mt 24/10/2012 09:46 #6

Ciao a tutti,sicuramente sollevero' un polverone di polemiche,ma purtroppo dico sempre quel che penso.
Io credo che i subacquei di un tempo, ormai (purtroppo) quasi estinti, dimostrato dal fatto che sul forum scrivono utenti che di immersioni fuori standard ne fan ben poche o forse nulla.Si mettono in discussione le tabelle del Dott. Longobardi FORSE COME DICE LORENZO PERCHE' NON E' STRANIERO.Se la gente prima di parlare si informasse da dove derivano tutte le tabelle attuali,nessuno inventa nulla sono solo evoluzioni di HALDANE E BUHLMANN. Io personalmente non uso computer,ma solo profondimetro e tabelle,in aria ammenoche' non si faccian tempi lunghi,risalita lenta sino a 12mt e da li qualche minuto sino a ultima tappa 6mt con 02.
Sicuramente non e' il metodo giusto pero' sino ad ora fortunatamente sono uscito senza problemi.
La giusta deco e' data dall'esperienza di ogniuno per cui bisognerebbe essere un po' piu' elastici e umili e seguire i consigli di chi in acqua ci va sul serio!!!!!
Ciao a presto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

Traduttore