Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: perdita gas deco

perdita gas deco 20/01/2012 12:19 #7

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 293
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
<div class="quote"><i>Messaggio di Aieie Brazorf</i>
<br />

La risalita,da un'immersione tecnica,si svolge o sulla cima di risalita ,o sul pedagno (situazione che delinea un primo evento di sfiga che ci ha fatto perdere la cima di risalita)

Adesso,confrontatndo i due profili (solo aria vs aria+ean50 ) ho notato che il massimo dislivello in verticale tra lo "sfigato"che stí  facendo la risalita "no ean50" e il resto del gruppo ... è di soli 3mt (con brevissimi picchi da 6mt
Tutto ciò per dire che,se io non mi sentissi in grado di stare 3mt (o 6mt) piu sotto del gruppo ,da solo , con il solo contatto visivo ...bhèè... io il percorso in tecnica non l'avrei neanche iniziato.
(ho dato per scontato che ci sono almeno 6mt di visibiltí ,e chè il CONTATTO VISIVO sia stato previsto in fase di pianificazione)


<font color="red">ciao[:)] la modalití  di risalita lungo una cima e solo una delle tante,e vero come dici che la differenza tra i due sub potrebbe essere di soli 3 metri e che al mare lungo una cima la si potrebbe anche gestire, ma mi viene da pensare al lago nel periodo primavera/estate ti garantisco che a 21 o 18 metri, 3 metri di visibilití  non li hai.Pertanto dal momento che un componente del gruppo ha un emergenza preferirei che si risalisse tutti insieme con la tabella di bailout.Tieni conto inoltre, che alla sosta dei-21 io ci faccio 4'minuti, quindi se i 2 sub utilizzassero due modi di risalire diversi la differenze aumenterebbero con il rischio di perdersi davvero</font id="red">...

L'ultima considerazione la faccio sulla sosta finale ai 6mt: il primo che risale,(n.b: ci mette 6 minuti ad arrivare sù !! )mi dovrebbe calare,lungo la cima ,la sua decompressiva con l'ean 50 .Dal momento in cui questo gas diventa disponibile imposto il cambio sul PC e proseguo la mia deco.

<font color="red">Sia in aria che respirando ean50 ultima tappa la faccio a 3,e la deco me la faccio passare in acqua,non capisco perche dovrei farmela calare sulla cima[?] leggendo anche gli interventi precedenti, dal momento che ho un pc con cambio gas, una volta ricevuta la deco penso sia opportuno fare il cambio gas e vedo quanto residuo ho da fare.</font id="red">



</div class="quote">
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

perdita gas deco 20/01/2012 16:12 #8

  • Aieie Brazorf
  • Avatar di Aieie Brazorf
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
..."dò per scontato che ci sono almeno 6mt di visibilití ".........l'ho gií  detto ???

( mi sí  di si !! [:D][:D][:D])

adesso ho due nuovi dubbi :

-1) dai 3mt il tuo compagno deve cederti la sua decompressiva con l'EAN50 perchè a lui non serve più in quanto ha finito la sua deco.
Dai 3mt ,per andare in superficie ci dovrebbe impiegare 3minuti (1mt/min) ...bene....cosa fí  in questi 3 minuti ??? Apnea ??? o riprende l'erogatore dell'aria ???..e se fosse trimix ??? in caso,bisognerebbe avere un comportamento diverso a seconda che il back gas è aria .. o trimix ???
Ti dico cosa farei io : andrei fino alla superficie con il mio EAN50....poi,in superficie mi sgancio la bombola e te la spedisco lungo la cima di risalita o del pedagno !!!
A me sembra piuttosto semplice !!

-2)per quello che ho capito io fino ad ora...in subacquea tecnica non esiste un'unica verití ....ma tante verití  di cui ognuno ha le sue,in cui credere...che,inoltre, "dovrebbero"essere in linea con gli standard della sua didattica.A titolo di esempio,i GUE hanno le loro verití  ,in cui credono....e ogni cosa,anche minima,fatta in maniera diversa ,loro la interpretano come fonte di potenziali pericoli....
Una cosa davvero importante,(secondo me) sarebbe quella di pianificare in anticipo il comportamento da attuare in caso si presenti il problema X ,in modo da non lasciare nessuno spazio alla libera improvvisazione!!!

Bene...ad ogni modo....se tu hai le tue verití .....e sai perfettamente come fare....come mai lo vieni a chiedere nel forum[?][?][?]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

perdita gas deco 20/01/2012 17:01 #9

  • roche
  • Avatar di roche
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 457
  • Karma: 0
mi piace l'idea di Lino. se la deco è pianificata bene, il gas di deco basterí  per entrambi (piano d'emergenza)..
cmq, a meno che non ci sia una situazione di rischio, si finisce insieme e via a bersi la birretta !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

perdita gas deco 20/01/2012 17:05 #10

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 293
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
ciao
A prescindere da quanti metri di visibilití  ci siano in acqua, da 6metri che tanto ti piacciono[:p] o a 1 metro.. prefererirei e mi sembra che sia stato anche condiviso dagli altri interventi, che il mio compagno risalga con le mie stesse soste/tempi.(vedi tabelle baliout)
Non e' una questione solo di visibilití  ma di tempi e quote che sono diversi se risalgo respirando ean50 oppure aria
.
In merito agli ultimi 3 metri al minuto, io li faccio con gas di fondo in questo caso aria, pertanto non penso si debba fare alcuna apnea ... poi questi ultimi 3 minuti sono aggiuntivi al piano, peranto non penso sia prettamente necessario farli con nitrox

In ultimo se ti ho dato impressione di avere verití  in tasca me ne dispiaccio davvero.
non era mia intenzione anche se rileggendo i miei interventi non capisco dove tu abbia potuto intendere questo.
buona serata[:)][:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

perdita gas deco 20/01/2012 20:58 #11

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
ciao a tutti [:)],
chiaramente nella mia prima risposta pensavo ad ambienti dove la separazione possa costituire un inutile rischio aggiuntivo. Se fossimo lungo una cima di risalitacon buona visibilití  beh potrei sicuramente avere la vita facile[8D], nel caso fossi proprio uno "straprudente" mi sarei messo una bella deco piena piena di EAN 50 ai 21-22mt all'inizio immersione..et voilí !

Due parole sui 3 o 6 mt. Di per se queste quote nn avrebbero un valore indipendente se nn considerassimo quello che desideriamo ottenere: massimizzare la PPO2 decompressiva tendente al limite di utilizzo di 1.6 bar. Quindi respirare EAN 50 a 6 mt PPO2 = 0.8 bar o a 3 mt PPO2 = 0.65 nn è la stessa cosa. Gií  stiamo parlando di valori molto bassi, non molto efficaci dal punto di vista deco, tanto che nelle immersioni in altissima profondití  si cerca di riportare nei gas switsch la PPO2 ad almeno 1.0 bar, ok CON UNA RIGOROSA GESTIONE DEL CNS. Per immersioni con CNS critico diminuire la PPO2 delle lunghe soste in acqua bassa da 1.6bar a 6mt in ossigeno puro spesso è una necessití  vitale di sicurezza. nel caso si diminuisce la profondití  (es 5 o 3 mt) oppure si abbassa la fraz O2 ad esempio con l'EAN80.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

perdita gas deco 20/01/2012 21:22 #12

  • Aieie Brazorf
  • Avatar di Aieie Brazorf
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
...oppure la deco con l'ean 50 la si potrebbe tenere in barca..e richiederla in caso di necessití ,con il pedagno di emergenza riportante (sulla lavagnetta in cima....) la scritta "calare bombola EAN50 quí¬ !!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.055 secondi

Traduttore