Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: quale brevetto dopo l'open......

quale brevetto dopo l'open...... 07/10/2008 23:01 #7

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
Leggendo questo thread (a cui mi sembra stata data deguata risposta [:)] ) mi è venuto in mente un problema connesso a questo [V]

La maggioranza delle didattiche ha standardizzato le certificazioni, ma poi questo nella realtí  ha un senso[?] Un open preso a Sharm El Sheikh equivale ad uno fatto al lago di Como? o al nostro micidiale laghetto vulcanico di Castelgandolfo(Rm) [?] (buio come la morte e fondo 170 mt[?] )

Se no allora le certificazioni non hanno valore universale e dobbiamo rivedere un bel pò di cose [}:)]

Ps Riposto... [:)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

quale brevetto dopo l'open...... 16/10/2008 20:27 #8

  • zootte2
  • Avatar di zootte2
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 594
  • Karma: 0
ciao a tutti,
Ciao Blanca,
Per avere info affidabili e più precise ti consiglio di contattare direttamente la Ns. sede a Como, o come dice Angelo ricercare le info su internet
e comunque mi unisco al post di Gianluca di non dare alcuna info.
e di rispettare la riservatezza come sipegato nel post da Lui in precedente, senza trasformare quello che è successo nel solito mercato rionale da info campate per aria.
ciao oscar
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

quale brevetto dopo l'open...... 18/10/2008 14:31 #9

Ciao Blanca04 posso dirti la mia esperienza? Ho iniziato la disciplina subacquea nel 2001 a 13 anni, entro la fine di quell'anno gií  ero preso dal fascino dell' "immersione tecnica" ma...ero veramente troppo piccolo! Cosí¬ ho dovuto aspettare, ma un po' di anni. Intanto però ho accumulato parecchie immersioni in situazioni varie. Adesso che mi affaccio alla "tecnica", a 20 anni, mi viene tutto molto più semplice: perchè non ho l'assetto contro cui combattere nè la zavorrona da open,ho un consumo d'aria appropriato, e soprattutto in mare mi sento a casa. Quindi, permettimi: rilassati, e tutto quello che sogni di fare verrí  nel corso del tempo come conseguenza della tua preparazione. Comunque: occhio alla narcosi perchè io l'unica l'ho fatta da ragazzino e poi...è stato difficile tornare in acqua con lo stesso spirito. Ciao e buoni tuffi.
Livio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

Traduttore