Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: REBREATHER

REBREATHER 20/12/2016 07:44 #1

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 320
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Ciao a tutti, sull''argomento rebreather ho mille dubbi e avrei mille domande, :blush:
Provo con la prima ,forse banale spero non me ne vogliate.


Se prendo in considerazione un Ispiration e un Megalodon ,sul mercato dell'usato le differenze sono di svariate migliaia di €.
Quello che vi chiedo sono macchine che hanno le stesse performance sott'acqua? e ti permettono di fare le stesse cose ?con gli stessi margini di sicurezza?

:
Immagino materiali, progettazione, mille finezze e mille differenze ma per i punti di cui sopra a mio avviso salienti come è la questione ? . :blush: :lol

grazie per eventuali repliche ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

REBREATHER 28/12/2016 21:40 #2

  • poseidon
  • Avatar di poseidon
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 242
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: -4
Ciao Paolino.
Nessuno si fa avanti per primo, perché quando tocchi certi argomenti.......
Ti dico la mia, per la minima esperienza che ho.
Se hai la possibilità guarda meg e inspiration e fai attenzione a:
- testa (dove sono i sensori, espansioni gas, materiale, lavorazione, elettronica)
- corrugati e sacchi polmone
- raccordi.....se stampati o ricavati da pieno
- canister....materiale, lavorazione, anodizzazione
- fattezza del filtro.....e qui hai la prova finale....

Ecco.....vedrai che ti rispondi da solo......

Alla domanda: hanno le stesse performance? Stessi margini di sicurezza?
In teoria si, in pratica no.
E poi, se un Meg usato ha ancora un valore importante, un motivo ci sarà!?!

Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Paolino79

REBREATHER 29/12/2016 08:47 #3

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 320
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Lo sapevo che era una domanda un po' " de merda" :cheer: ma fatta con la genuinità di chi queste macchine le conosce poco.
Ad ogni modo grazie pe gli spunti di riflessione.


Il mio giro di amicizie sub è composto prevalentemente da divers in circuito aperto, conosco anche diver in circuito chiuso, (prevalentemente usano ispiration) ma mi rendo conto che ognuno giustamente "venera " la sua macchina, non indicando mai i punti deboli se ce ne sono :huh:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

REBREATHER 29/12/2016 10:50 #4

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1537
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
Ciao Paolino, scusa ma ho visto solo ora il post, sai che non mi tiro indietro...
Parlando di usato immegino che per meg intendi il 2.7 e non il nuovo 15...
Performance: sulla carta si, entrambi omologati fino a 100 mt.
Differenze pratiche, sulla qualità dei materiali non sono competente: Inspiration ha solo filtro assiale, da 2 o da 2,4 kg a seconda del modello; puoi avere sacchi anteriori o posteriori (meglio); un solo pendant con le due elettroniche nella testa, la maggior parte degli usati ha il pendant a cristalli liquidi, con caratteri piccoli; il pendant oled a colori costa oltre 1.000€ e ho sentito di qualche problema; entrambi gestiscono anche la deco; le batterie sono da cambiare spesso, durano 20/30 ore; a seconda delle versioni hai quelle normali, le piccole o le ricaricabili; lo accendi dal pendant, che ti fa fare ogni volta anche la procedura di avvio e se necessaria anche la calibrazione. Monta 3 sensori con attacco standard, non comprare quelli originali perchè danno problemi di affidabilità; Inspiration ha anche il cicalino per allarme sonoro. Qualunque assistenza in Italia deve passare dall'importatore ufficiale (sig. Pavia) che pare non brilli per cortesia ed efficienza. L'assemblaggio della macchina è semplice ma di vecchia concezione, l'apertura chiusura del boccaglio è a rotazione ed è senza levetta, ti servono due mani. Nella versione con i sacchi anteriori, agganciare le stage ai D ring non è immediato, ti ci devi abituare; se non compri uno stand aftermarket, il cassone in plastica è antipatico da utilizzare.
Meg ha diverse combinazioni, dal mini da 2,4 mi pare a 4 kg, (ovviamente il canister cambia), con la possibilità su alcuni di avere il filtro radiale. L'accensione è sotto la testa, e i pendant gestiscono la macchina e non la deco (tieni conto che non ho mai avuto meg ma Pathfinder; sono simili ma non uguali) e sono a cristalli liquidi, sono due; alcuni usati hanno un computer shearwater che gestisce la macchina e la deco, ovviamente costano di più. I sacchi sono anteriori o TOS (top of shoulder - come quelli del Pf), nel secondo caso, arrivano appena sopra i dring anteriori. Non ha allarmi sonori, il boccaglio ha la levetta e usi una mano sola, l'assistenza è veloce, competente e seria (in inghilterra comunque); i sensori hanno attacco molex (non so se sia meglio o peggio, è diverso), quelli originali durano comodamente più di un anno; non ha il cassone.
I corsi costano circa uguali per entrambi.
Fossi in te comunque guarderei anche Revo, JJ e Liberty. Sono ottime macchine e se ne trovano di usate, sempre che non ti interessi un pathfinder...!!!
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Paolino79

REBREATHER 29/12/2016 13:08 #5

  • Paolino79
  • Avatar di Paolino79
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 320
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 2
Grazie per i riscontri

Sapevo che Ispiration ha una procedura guidata dal pendant che ti fa far check su apertura rubinetti , accensione macchina e altro , Megalodon non lo ha?
A me sembra una buona cosa. No?

Ispiration ha il cicalino ma è un elemento negativo ?, così su due piedi non mi sembra. Rompe?
In che senso il cassone è antipatico , si apre accidentalmente ?

Megaldon ,accensione sotto la testa non è scomoda? Alcuni mi riferiscono che non proprio comoda se da fare questa manovra sul gommone .
Ma penso si possa fare anche prima di salirci

Megalodon non ha software per gestione deco , ma da comprare a parte $$$$ mentre Ispiration ha già
Megalodon tiene bene il mercato dell’usato un po’ come certe mute Santi-Dui, ispiration un po’ meno.

Mi sembra di intendere che Ispiration non possa avere filtro radiale.
In che cosa è migliore un filtro radiale rispetto all’assiale? Ci sta più calce ? trattiene meglio c02?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

REBREATHER 29/12/2016 13:44 #6

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1537
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 3
In realtà la procedura la ha anche il meg, ma puoi scegliere se farla o no (almeno è così su apeksIV, l'elettronica che ho io e che monta anche il meg 15; su inspiration la devi fare ogni volta, niente di grave, dura circa 90". E' una buona cosa farla, a prescindere dall'elettronica.
Il cicalino è una buona cosa ma a volte rompe. Ad esempio se durante l'immersione la batteria primaria arriva al livello di allarme, suona. Puoi interrompere, ma ogni 5' ricomincia. Non è un problema finire l'immersione ma il suono ogni 5'...
Accensione sotto la testa del meg 2.7: si, è scomoda, ma consuma talmente poco che se tieni acceso per mezz'ora nemmeno te ne accorgi.
Il computer: ci sono correnti di pensiero diverse: chi preferisce un computer collegato alla macchina, chi lo preferisce stand alone...
Il filtro radiale ha una migliore efficienza rispetto all'assiale e - dicono - è più sicuro in caso di allagamento della macchina: Stando in orizzontale, tutta la parte superiore del filtro resta asciutta ed efficiente. La capacità dipende dalla grandezza dello scrubber e del canister.
Nell'assiale il gas percorre la lunghezza da sotto a sopra. la parte alta del filtro non lavora all'inizio, così come quella bassa alla fine. Nel radiale il gas fa dall'esterno all'interno su tutta la lunghezza dello scrubber, la sabbietta lavora tutta da subito = maggiore efficienza nel trattenere CO2.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.109 secondi

Traduttore