Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: torcia subacquea

torcia subacquea 14/06/2008 00:28 #7

  • raffaello
  • Avatar di raffaello
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
dal messaggio di bigbear credo di capire che per te non sono fondamentali nè freddo, nè pressione... e questo per me è di ggrande speranza. per quanto riguarda i tuoi dubbi probabilmente è sbagliata la mia terminologia... comunque nella pratica due coppie di batterie sono collegate in modo da avere 12V e 4,5Ah, successivamente le due coppie sono collegate in modo da avere 12V e 9Ah... inoltre nelle prove( sicuramente poche ,appena 7 ) in vasca la durata è costante visto che è stabile a circa 100min. per quanto riguarda l'immersione al lago... unico test di circa 50min... certo da riverificare. da quello che mi proponi però non vorrei che un minimo di filtraggio abbia messo in corto lo spinotto di carica... ma in questo caso dovrebbero esserci dei residui verdastri tipici in questi casi... vedremo alla prossima immersione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

torcia subacquea 14/06/2008 21:24 #8

  • bigbear
  • Avatar di bigbear
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 137
  • Karma: 0
Ciao Raf,
non sono stato lí¬ a dire tutto ma certamente la pressione non c'entra.. la temperatura invece c'entra certamente. L'unico fatto però è che se tieni una batteria al freddo si scarica rapidamente ( vedi il classico esempio dell'auto ), ma se la usi a freddo vle meno il discorso date che immediatamente ( esempio ) si scaldano le batterie per la corrente che circola e quindi il freddo è scongiurato.
Continua ad aggiornarmi che sono interessato.
Ciao e buon proseguimento
Luigi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

torcia subacquea 19/06/2008 13:25 #9

  • raffaello
  • Avatar di raffaello
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
ciao big ... non ho risposto prima perchè non riuscivo a collegarmi....comunque domenica vado qualche giorno a ischia e ritenterò... poi ti faccio sapere... comunque credo di aver scoperto un piccolissimo trafilaggio nel tappo della carica, tanto da poter mettere in corto le due fasi, e a questo punto si spiegherebbe un consumo cosi repentino... anche perchè a distanza di qualche tempo è uscito fuori quel residuo verdastro proprio in quella zona ... vi faccio sapere.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

torcia subacquea 26/06/2008 12:03 #10

  • mors_mors
  • Avatar di mors_mors
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
salve, ragazzi mi sono appena registrato e volevo salutarvi tutti.
Ho letto del problema di raffaello con le batterie.
Io lavoro nel settore elettrico/elettronico e posso dire che al 99%, la causa della scarica veloce è la temperatura. Il motivo è da ricondursi alle reazioni chimiche che avvengono all'interno della batteria. Più è freddo meno la batteria crea reazioni e quindi produce meno volt. Se provi, dopo l'immersione e quindi a batteria scarica, a mettere il pacco batterie al sole per un po' vedreai che riparte e ti darí  luce per tanti altri minuti. Come dice giustamente bigbear il caldo e il freddo (oltre alla tecnica di carica/scarica) sono i principali nemici della vita e della durata delle batterie. Scusate il post lungo....buone immersioni!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

torcia subacquea 07/09/2008 19:54 #11

  • internetibo
  • Avatar di internetibo
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
<div class="quote"><i>Messaggio di ling</i>

ho deciso di riporre l'attenzione su un prodotto di una marca poco conosciuta in Italia ma abbastanza diffusa in Europa, la TILLYTEC Ltd. In particolare ho acquistato il modello speleo HID45 con batteria TT2, i particolari li potete trovare sul sito ufficiale.

L'articolo mi è stato consegnato 48h dopo il pagamento, è estremamente compatto (testa illuminante 60x100mm) e robusto, molto semplice (vi sono solo due viti ai capi del cavo, una per il pacco batteria e l'altra per la testa che funge anche come accensione), il fuoco è regolabile, la testa completamente smontabile con possibilití  di sostituzione della lampadina reperibile sul mercato.</div class="quote">
ciao a tutti, ne approfitto anche per presentarmi, sono una felicissima new entry TSA, molto bimbo per molti di voi ma con una grande passione ereditata di famiglia per il blu! Nicola da Reggio Emilia, bazzico per Lavagna (GE)... (Ciao Omone^^ )

sono alcuni mesi che sto guardando vari costruttori su internet per prendere un bel illuminatore HID e a fronte del precedente post e dei commenti sono andato a guardare il sito della Tilly, nolto interessanti anche tutti i vari confronti con altre lampade di altri costruttori (... ma sono poi affidabili? ognuno infondo vuole vendere i propri prodotti...) cmq, non sono riuscito a trovare i prezzi che fanno (anche a grandi linee), l'unico modo è contattarli o hai trovato un catalogo prezzato?
grazie mille!

Nicola
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

torcia subacquea 07/09/2008 20:42 #12

  • ling
  • Avatar di ling
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 372
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Nicola, basta che vai sul sito tedesco nella sezione prodotti, poi clicchi su Lampen Konfigurator, selezionando la tua scelta ti esce il relativo prezzo, poi per la conferma mandi una email e ti inviano in formato excel il listino elettronico che quando lo compili ti dí  il prezzo aggiornato al centesimo. Tieni conto che è un prodotto che non vendono in Italia pertanto il prezzo è fisso senza sconti [V]. Esistono alcuni (pochi) rivenditori europei che però non hanno tutti i prodotti, comunque io ho acquistato dalla casa madre e come hai potuto leggere mi sono trovato molto bene. Per l'affidabilití  agli urti posso solo ripetere quanto gií  detto ultimamente nell'altro post, la testa illuminante (hid) mi è caduta di mano colpendo in modo secco la coperta in legno della barca è non si è fulminata, per le infiltrazioni penso siano impossibili dato che entranbi i capi del cavo posseggono ben tre oring di protezione sulla parte filettata, per la durata della batteria è ancora presto per pronunciarmi ma tieni conto che ti dí  piena potenza fino alla fine ed il modello da me acquistato pari a 45w hid è impressionante (almeno per me).
Ciao, Lino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.061 secondi

Traduttore